1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. adelante

    adelante Nuovo Iscritto

    Mi scuso se ritorno sull’argomento della mancata spedizione della raccomandata ai conduttori, prima dell’esercizio dell’opzione per la cedolare secca in sede di registrazione di un nuovo contratto di locazione.
    L’atto è stato stipulato il 1° luglio 2011.
    In questo caso l’opzione non ha effetto e quindi sono dovute imposte di registro e bollo e la tassazione, ai fini IRPEF, viene calcolata nel modo ordinario.
    Volendo sanare la situazione determinatasi, a seguito del mancato invio della raccomandata postale, il ravvedimento operoso va fatto per il tardivo versamento dell’imposta di registro dovuta con riferimento al canone del primo anno + imposta di bollo (oppure all’importo relativo all’intera durata del contratto: 4 anni)?
    La sanzione del ravvedimento operoso, entro l’anno è il 15% + interessi legali?
    Preciso che l’atto è stato cmq registrato all’Agenzia delle Entrate nei termini previsti (entro i trenta giorni).
    Mi scuso ma qualche dubbio mi è sorto dalla lettura della circolare 26/E.
    Grazie
     
  2. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    ma scusa Ti è arrivata una cartella esattoriale in questi termini??????...cioè come hanno saputo che tu non hai inviato per tempo la raccomandata?...e poi...detto tranoi...l'ennesima ******ata all'italiana!!!...io gli ho fatto firmare una raccomandata a mano con data precedente!!!...voglio vedere nel marasma che si è creato per colpa del legislatore in quei giorni se hanno il coraggio di venirci a contestare ste' cose!!...un avvocato mi ha detto che secondo lui la raccomandata a mano era sufficiente!!...perchè si adempiva all'obbligo di informare l'inquilino che peraltro, avendone un beneficio non può che confermare di aver ricevuto la comunicazione per tempo...se non è del tutto scemo...saluti!

    Aggiunto dopo 1 ....

    ah! c'è la censura sulle parolacce...peccato!...perchè quando ci vogliono ci vogliono altro che!
     
  3. adelante

    adelante Nuovo Iscritto

    Non mi è arrivata alcuna cartella esattoriale. Trattandosi di un contratto nuovo, che vale 8 anni, desidero solo sistemarlo una volta per tutte. Ho capito che la soluzione migliore è quello di chiuderlo e rifarne uno nuovo, con gli stessi inquilini, lo stesso prezzo pattuito, le stesse condizioni, con l'opzione sul modello 69 e l'invio della famosa raccomandata prima della stipula del nuovo contratto. Le formalità sono salve e Dio salvi la burocrazia! Per il vecchio contratto pagherò la mancata imposta di registro ed i bolli che l'AdE mi contesterà.
    Mi rode il fatto di aver pagato un'agenzia immobiliare che mi seguisse tutta la pratica non potendolo, in quel periodo, fare personalmente. Purtroppo è andata così!
     
  4. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    ma...va bene assecondare la burocrazia...per stare tranquilli...ma tu esageri...io non rifarei un bel nulla!...
     
    A adelante piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina