1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maharishi

    maharishi Membro Ordinario

    buongiorno,
    vorrei porre in discussione per sapere in forma legale quali disposizioni di legge impongono nel caso di immobile intestato ad una coppia di anziani dove uno dei due viene a mancare. In caso di successione in quanto interessati tre figli della stessa coppia, come meglio procedere per ottimizzare la successione prima che venga a mancare anche la seconda intestataria?...quale forma migliore fisco) per non gravare sui figli la successione? Si potrebbe parlare di intestare l'immobile ai figli e al coniuge vivente l'usofrutto? Grazie
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Devi dare più indicazioni.
    Quota proprietà
    C'è stato testamento da parte del de cuius
     
  3. maharishi

    maharishi Membro Ordinario

    le quote sono al 50% ognuna.
    Non c'è stato alcun testamento. Grazie mille
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per evitare problemi in seguito alla dipartita dell'ultimo intestatario, si deve cedere la nuda proprietà ai figli e tenersi l'usufrutto vita natural durante, così alla dipartita al più lungo tempo possibile, più niente c'è da fare
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il coniuge ha ereditato il 33,3% è proprietario quindi del 83,3%, i figli sono diventati proprietari ciascuno dell'11,1%.
    Fate i vostri conti e vedete la convenienza (età e prezzo) per acquisire la piena proprietà e lasciare l'usufrutto, oppure lasciare le cose come stanno e si va alla successione (al più tardi possibile).
     
  6. maharishi

    maharishi Membro Ordinario

    Allora, se ho ben capito, ricapitolando:
    -stato attuale
    Mamma e Papà cointestatari al 50% di immobile dove abitano attualmente;
    Tre figli maggiorenni sposati con prole;
    Papà muore e rimane mamma abitante nello stesso appartamento.
    -Soluzione:
    intestare ai tre figli la nuda proprietà;
    usufrutto vita natural durante a Mamma.
    Se quanto scritto è giusto, aggiungo:
    tutto questo deve essere fatto dal notaio, oppure anche da un commercialista?
    I costi di tale operazione (nel caso del notaio) sono paragonabili ad un atto di compravendita?
    I tre figli si ritrovano a pagare le tasse come seconda casa essendo essi già proprietari di immobile prima casa?
    Le tasse eventuali come vanno ripartite tra Mamma e figli?
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    l'usufruttuario se la possiede tutta altrimenti ognuno per la sua quota
     
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Solo dal notaio



    Fossi in voi lascerei le cose come stanno, per la mamma prima casa e meno spese per il resto.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 11 Marzo 2014
  9. maharishi

    maharishi Membro Ordinario

    Grazie infinite,
    ultima cosa ma, la legge non prevede l'obbligo di comunicare la morte di Papà per quanto riguarda l'immobile?
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  11. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    anch'io sono propensa nel dire di lasciare le cose come stanno. Quando mamma non ci sarà più i tre figli succederanno alla madre, potranno vendere la casa a zero costi perchè succeduti anche senza notaio. La successione si può fare da soli, o da un caf a costi iniqui.
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Iniqui? :^^:
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    iniqui se raffrontati con quelli di un notaio
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Iniqui?
    Sicura di conoscere il significato di quel termine?
     
  16. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    bah! chissà che termine avevo in mente.[DOUBLEPOST=1394573933,1394573869][/DOUBLEPOST]forse l'iniquo nel pensiero era riferito al notaio.
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Evidentemente il termine contrario: equi.
     
  18. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sarò, sotto sotto, tirchia?
     
  19. fausto manca

    fausto manca Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Trattandosi di coniugi entrambi in vita, potrebbero fare testamento lasciando entrambi l'usufrutto al coniuge sopravvissuto e la nuda proprietà ai figli. Oppure, senza testamento, il coniuge sopravvissuto, fa una rinuncia all'eredita ritenendo il diritto di abitazione, che é un legato, sulla casa familiare. In entrambi i casi il coniuge sopravvissuto avrebbe il godimento, affievolito o pieno sulla casa familiare. Intervento del notaio per atto di rinuncia nel primo caso e per testamento e successiva pubblicazione (o solo per pubblicazione) nel secondo caso.
     
  20. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Consiglio perfetto. Un appunto. La rinuncia all'eredità io sapevo che si poteva fare anche in cancelleria a zero spese. Con il secondo caso quindi si raggiungerebbe la massima ottimizzazione. Con il primo caso si avrebbe un testamento privato olografo da pubblicare, ma comunque in ambedue i casi sempre da un notaio si deve finire.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina