1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Pippo Latorre

    Pippo Latorre Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Domanda: ho sentito dire che l'acqua non pagata da un inquilino deve essere corrisposta dal proprietario solo dopo che c'è stato un insuccesso di un decreto ingiuntivo fatto pervenire all'inquilino. E' così? Grazie. Pippo.
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, non è necessario ci sia un D.I. a carico dell'inquilino moroso, l'amministratore può agire contro il proprietario se non vengono corrisposte le quote, ovvero è sempre il proprietario responsabile, e quest ultimo poi si rivolgerò all'inquilino per il risarcimento;

    In tema di spese condominiali non pagate, il debitore è sempre il condomino locatore il quale può comunque rivalersi sul conduttore. L'amministratore del Condominio, infatti, è legittimato solo nei confronti del proprietario, che è il soggetto tenuto a corrispondere i contributi concernenti i beni e i servizi comuni; il proprietario può pretendere il versamento dall'inquilino che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione. --- Cassazione civile, Sezione II, 9 dicembre 2009, N. 25781
     
    A Ennio Alessandro Rossi e Pippo Latorre piace questo messaggio.
  3. Pippo Latorre

    Pippo Latorre Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti. E' tutto chiaro.[DOUBLEPOST=1385225601,1385225328][/DOUBLEPOST]Adesso vi pongo un'altra questione. Se l'acqua non viene pagata neanche dal proprietario, la paga il condominio tutto che si può rivalere sul proprietario moroso? E' così?
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Diciamo che ad evitare un Decreto Ingiuntivo a carico del condominio è meglio che la bolletta sia pagata, ma l'amministratore deve fare in modo che il proprietario paghi a sua volta, magari ricorrendo a sua volta al D.I. a carico del proprietario, magari iniziando con lettera bonaria, poi lettera raccomandata fissando un termine, e non all'inquilino.
     
  5. Pippo Latorre

    Pippo Latorre Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il vero problema è che nel mio condominio abita una signora separata dal marito che è il proprietario dell'appartamento. La signora non paga le quote condominiali perchè sostiene che la casa è del marito, il marito non paga perchè sostiene che la casa è occupata legittimamente dalla ex moglie per decreto del giudice e il capo condomino ha chiesto al condominio le quote non riscosse perchè non riesce a dirimere la controversia. Che fare? Il condominio deve pagare?
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' l'amministratore che deve attivarsi (non il capo condomino), e può farlo solo nei riguardi del proprietario, il marito in questo caso, il quale se vorrà si farà risarcire dalla moglie separata e potrà farlo anche ricorrendo al Decreto Ingiuntivo se non paga dopo i solleciti.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    aver sentito dire è una cosa, mettere in pratica una morosità e un'altra cosa, l'amministratore deve solo ed esclusivamente avere e interporre solo con il condomino proprietario e non di chi occupa l'immobile, a qualsiasi titolo lo occupi
     
  8. Pippo Latorre

    Pippo Latorre Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie. E' tutto chiaro. Pippo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina