1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cominale rosa

    cominale rosa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    buona sera ho preso una casa in affitto dal 2005 e ho chiesto molte volte la voltura d'acqua ma il propietario non me l'ha mai voluta concedere questa condottura e intestata alla mamma che e deceduta da diversi anni cio' da precisare che su questa conduttura ci sono il propietario che si e riservato il garage che l'ha adibito a cucina e il cognato che cia un terreno posso anche documentare con foto adesso l'avv. della contraparte mi ha mandato una lettera in cui mi chiede soldi per pagare l' aqcua in questione con copie allegate delle fatture d' aqcua il problema è io come faccio a quantificare quello che devo pagare io e quello che spetta a loro e come rispondere il suo avv. per favore aiutatemi sono 4 anni che non riesco a venir fuori da questa storia non c'è l'ha faccio piu ci sono state numerose r.c. ma non si è mai trovato mai una soluzione
     
  2. robin

    robin Nuovo Iscritto

    bella rogna, per il passato non saprei aiutarti in modo esauriente, per il futuro suggerirei di istallare un contatore sulla colonna che serve il tuo appartamento in modo da avere un conteggio esatto dell'acqua che consumi te, per differenza trovate il consumo del proprietario e del cognato, indi potete fare conteggio esatto di quanto a carico di uno o dell'altro.
     
  3. cominale rosa

    cominale rosa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    robin cosi ho fatto ma io volevo sapere come fare a quantificare quello che io devo e a chi rivolgermi aiutatemi:daccordo:
     
  4. cominale rosa

    cominale rosa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    pagamento d' acqua

    faccio un riassunto di tutta la situazione complicata io ho preso l'appartamento in questione in affitto la fine del 2005 e la conduttura d'acqua era intestata alla madre del proprietario che è deceduta da diversi anni alla mia richiesta di darmi la voltura non me l'ha mai voluta dare a tutto cio' ho scoperto tramite l'azienda che fornisce la conduttura che c'era un debito d'acqua che risaliva al 2000 e che sulla stessa conduttura c'erano attaccati sopra il propietario eil cognato ma non ho potuto mai sporgere denuncia perche l'intestatario non ero io adesso attualmente l'avv della controparte mi ha chiesto una parte dei soldi io non mi fido vorrei quantificare il giusto prezzo che mi spetta cosa devo fare si deve aprire un procedimento oppure contattare un perito che quantifichi il giusto prezzo a dimenticavo adesso l'acqua e intestata a me per chiedere un sopralluogo dei tubi come devo fare calcolando che i tubi attraversano terreni privati aiutatemi spero che sono riuscita a spiegarvi bene vi ringrazio immensamente
     
  5. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Prima di pagare quello che ti spetta per il periodo precedente all'intestazione del contatore puoi fare una cosa. Innanzitutto bisogna capire il contatore dell'acqua che viene letto dall?Acquedotto dove è ubicato. Se è esterno alla tua abitazione ed è l'unico contatore per tutte le utenze (tua, del cognato e del proprietario) fatti installare solo nella tua abitazione un contatore parziale in modo da contabilizzare solo i tuoi consumi. Per verificare se gli altri ti fregano l'acqua chiudi tutti i rubinetti della tua abitazione e vai a verificare il contatore esterno se gira o meno. Fai la verifica più volte al giorno per vedere se gli altri tirano acqua. Se noti che la rotellina gira e tu hai i rubinetti chiusi in casa tua vuol dire che ti stanno fregando e puoi dimostrare anche tramite legale il furto dell'acqua e il non pagamento della stessa. Se invece il contatore che viene letto dall'Acquedotto è interno a casa tua, normalmente vuol dire che i consumi sono tutti tuoi; fai anche qui la stessa verifica di prima con i rubinetti chiusi perchè potrebbe darsi che all'uscita della tua abitazione potrebbero esserci tubi che vanno nelle pertinenze del proprietario o del cognato. Quindi tieni d'occhio sempre la rotellina del contatore a te intestato e verifica sempre se gira quando tu non utilizzi l'acqua. E', secondo me, l'unica soluzione per accertare la verità. Se avrai la fortuna di verificare che ti hanno fregato l'acqua in questi anni, avendo le prove in mano, potresti patteggiare con l'avvocato della controparte una cifra forfettaria da pagare per il periodo pregresso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina