1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    buongiorno,

    sapete come deve avenire il pagamento di 1 o più mensilità per un appartamento in affitto sapendo che la quota è di 1200€/mese + spese generiche condominiali (a carico inquilino) ?

    sinora è avvenuto sempre in contanti o con assegni : adesso deve avvenire esclusivamente attraverso bonifico ?

    ...e mi giro la domanda che mi riguarderà quest'estate : e dove trovo un proprietario (di fiducia) che mi affitta la casa per 2500€ (mese di agosto per tutta la famiglia), che mi firmerà un contratto "sapendo" che solamente dopo la firma effettuerò il bonifico ? (di certo non farò il bonifico se non avrò certezza di esclusività dell'appartamento )

    il governo ha pensato anche a questo ?
     
  2. sergio 41

    sergio 41 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sia nel primo caso che nel secondo non mi creerei problemi con i bonifici. Và bene anche un assegno.
    :ok:
     
  3. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    I pagamenti in contanti sopra i 999,00 € sono fuori legge. L'assegno bancario non è limitato nell'importo, purchè sia Non Trasferibile! Quindi, questa estate, pagherai in assegno bancario, circolare, o con un bonifico e al momento dell'accredito, 2/3 gg, ti consegneranno le chiavi.
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ma l'assegno va benissimo!
     
  5. giolucianipinsi

    giolucianipinsi Membro Ordinario

    se sei l'inquilino, non pagare MAI in contanti, nemmeno con ricevuta. Se poi la perdi, non avrai dietro una banca che, con qualche euro di spesa, ti può sempre fare la copia dell'assegno. Se il proprietario crepa, rischi di dover documentare agli eredi tutti i pagamenti recenti, sennò te li chiedono un'altra volta
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'assegno va più che bene. Quanto al pagamento con bonifico, basta inserire una clausola sospensiva nel contratto che viene sottoscritto che ne subordini la validità e la relativa consegna delle chiavi al buon fine del pagamento.
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa

    SSe trovi qualche proprietario che ti affitta l'appartamento per l'estatae sono a condizione che tu paghi in contanti, devi immediatamente fare denuncia alla Finanza segnalando che per i mesi di .... il proprietario ha intenzione di affittare in nero, e si prega pertanto di effettuare le opportune indagini.
    Co sì fai gli interessi tuoi, dei cittadini italiani, ed io ti ringrazio anticipatamente.

    Fai denuncia alla Guardia di Finanza, sarai il primo a goderne come gli altri cittadini italiani. Io ti rigrazio in anticipo.
    Estirpiamo dalla faccia della terra questa infida feccia parassitaria.
     
  8. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    no...tutto in contanti mai !

    in genere è così:

    Scrittura privata dove c'è scritto generalmente tutto in cui si riporta :
    > anticipo di xxxx (se oltre 250€ in genere con assegno...altrimenti non mi fido)
    > il restante (se 2000€) il proprietario chiede almeno 300€ in contanti...ed il resto sempre in assegno

    tutto debitamente riportato sulla scrittura privata

    NON E' PIU' SUFFICIENTE ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina