1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag:
  1. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Ciao a tutti, ho 2 quesiti specifici da porre a tutti voi :

    1) acquistando un'appartamento (tralasciamo per un'attimo se si tratta di seconda casa), per non pagare nè IMU nè tasi devo fare la residenza.
    Se appena acquisto l'appartamento e il giorno dopo il rogito faccio la residenza (non devo fare grosse ristrutturazioni) è un metodo per pagare ZERO IMU e TASI ?
    Quello che intendo non c'è una regola per far si che nel 1' anno o nei primi 6 mesi di acquisto dell'appartamento sia esentato da pagare IMU e tasi ?... Mi sembra assurdo


    2) Ho ereditato da mio padre l'appartamento in cui attualmente vivo con mia madre e un'altro appartamento di cui 25% è mio e il 75% di mia madre. Se acquisto un nuovo appartamento nel comune di residenza attuale diventa PRIMA CASA ?...
    E in caso l'appartamento lo prendessi in un nuovo comune vale sempre come PRIMA CASA ?

    Grazie per le 2 risposte distinte.
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ci devi andare a vivere realmente e non solo "con giochi di prestigio" con le carte. La casa che hai comprato . Esisteranno dei vigili urbani nel tuo comune, o comunque qualcuno che venga a controllare che vi dimori realmente ?
    Se vuoi avere l'esenzione di IMU e Tasi e vuoi fare dei lavori di ristrutturazione, questi lavori devono durare meno di 15 giorni dalla data del rogito e trasferire nello stesso lasso di tempo la residenza.
    Altra soluzione: dopo il rogito ti trasferisci immediatamente residenza anagrafica e dimora effettiva, con dei mobili ed almeno il letto per dimostrare che ci abiti.
    Mi pare di capire che tua Madre è rimasta vedova, che aveva comprato l'appartamento in comunione di beni con il marito e che pertanto le spetti anche "il diritto di abitazione" e l'utilizzo di tutti i beni mobili. In tale caso il pagamento dell' IMU è la Tasi dovrebbero spettare esclusivamente a tua madre essendo l'appartamento ereditato la sua abitazione principale. IL pagamento delle due imposte avverrebbe però solo se l'appartamento appartiene alle categorie A1, A8, A9.
    -------------------
    Se acquisto un nuovo appartamento nel comune di residenza attuale diventa PRIMA CASA ?...
    Nel tuo caso puoi tranquillamente procedere all'acquisto di un altro appartamento con Agevolazione Prima casa, in quanto non hai "la titolarità esclusiva" dell'appartamento ereditato da tuo padre.
    Tra i requisiti c'è il seguente, con le dovute eccezioni.
    Assenza di altri diritti immobiliari nello stesso Comune di acquisto: l’agevolazione non spetta a chi sia titolare di un diritto reale che dia il giuridico godimento della cosa (piena proprietà, usufrutto, uso o abitazione). La preclusione scatta solo in caso di titolarità “esclusiva”, non anche in caso di comproprietà derivante da comunione ordinaria. In caso di comproprietà derivante da comunione legale si ha però titolarità esclusiva (sempre che la contitolarità riguardi il 100% di proprietà e non una quota inferiore, altrimenti si ha comproprietà). Non è preclusiva la titolarità di un immobile oggettivamente inidoneo all’ abitazione (per esempio perché accatastato come A/10), mentre esclude la fruizione dell’agevolazione la prepossidenza di un immobile abitativo (categoria A) anche se inadeguato alle esigenze della famiglia o di fatto utilizzato come ufficio (rileva infatti, sempre e comunque, la classificazione catastale).
     
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    1) No. Non esistono "deroghe" o periodi di "sospensione/franchigia".
    Nulla ti impedisce di portarvi residenza fin da subito ed iniziare i lavori dopo.
    Benefici prima casa solo se non li hai già utilizzati in passato.

    2) alla fine saresti proprietario di 2 case al 25% ed 1 al 100%.(residena).
    Niente IMU sulla terza e sulla prima (sperando sia stato indicato diritto d'uso per coniuge superstite. IMU come seconda casa...sulla "seconda unità" ( tu il 25% tua madre il 75).
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    2) - Non si capisce bene quante siano le case attualmente. A me pare che ne abbia solo 1 e cioè quella in comproprietà con la madre (25 % , 75%).
    Se non ha mai usufruito delle agevolazioni "prima casa", stante la posizione della madre come titolare del diritto reale che da il giuridico godimento della abitazione, può comprarne uno indifferentemente nello stesso Comune o in un altro.
     
  5. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Ringrazio per le risposte.

    Per Alberto Bianchi :

    chiarisco ; il primo appartamento è abitato da me e mia madre (quindi esente IMU e tasi) , il secondo appartamento ovviamente pago IMU e tasi.
    Mio padre è morto per conseguenza per EREDITA' ora mi trovo proprietario del 25% io (figlio) e 75 % mia madre dei 2 appartamenti.
    Per conseguenza pago anche io la mia parte di IMU E TASI ovviamente minimale rispetto a quello che paga mia madre .

    Ora, io personalmente non ho mai acquistato un'appartamento. Ma se dovessi farlo, non voglio accollarmi IMU e tasi quindi volevo/pensavo di fare la mia nuova residenza immediatamente (certamente con dentro mobili ect) in modo da non pagare ulteriori tasse.

    Ora, alla luce di quanto esposto sopra, se acquisto l'appartamento viene considerata "PRIMA CASA" (a prescindere che mi trovo nello stesso comune dove ho la residenza) e tenendo conto che alle spalle ho 2 appartamenti acquisiti ?

    riassumento :
    1) casa dove vivo io con mia madre (io 25% - madre 75%)
    2 ) casa secondaria (io 25% - madre 75%)
    3) casa che vorrei acquistare per fare residenza (quindi sarebbe mia al 100%)

    Per Dimaraz : si anche io ho ipotizzato così. Il diritto di usufrutto non sono convinto che sia stato scritto da qualche parte (non vi sono testamenti)... ma essendo appunto al 75% di mia madre vedova... dovrebbe essere scontato (??).
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'usufrutto è cosa diversa dal diritto d'abitazione del coniuge superstite.
    Tutto verte su come sia stata fatta la Dichiarazione di Successione.

    Parlo per esperienza diretta visto che chi se ne occupò commise tale errore...che però emerse solo qyando fu introdotta la nuova tassa.
    Riuscii a recuperare solo 1 annualità delle tasse pagate gli anni precedenti.
     
  7. Rina Scita

    Rina Scita Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Cerca sul sito ag.delle entrate i requisiti per potersi avvalere dei benefici prima casa poiché ci sono vari parametri da rispettare pena la decadenza del beneficio.
     
  8. ACTARUS

    ACTARUS Membro Attivo

    Attenzione che il Comune fa controlli per vedere se ci abiti, spesso a distanza di tempo. Da me sono venuti dopo oltre un anno per controllare se mi ero veramente trasferito in Svizzera (come vero).
     
  9. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    per Dimaraz : .... nella successione non ho "fatto nulla".... penso hanno fatto tutto per "legge" ...cioè , la mia famiglia è composta da Padre, Madre e me (figlio). Morto il padre hanno dato il 25% a me e il restante a mia madre (moglie sposata con mio padre).

    Quindi non so se quello che hai detto possa essere riferito ad un "errore" sulla dichiarazione di successione.

    Non ti so dire se si tratta di usufrutto o diritto d'abitazione del coniuge superstite, diciamo che non ci sono problemi da quel punto di vista.
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' diritto di abitazione e spetta per legge sulla casa dove risiedeva con suo marito e dove tutt'ora vive e che costituisce la sua abitazione principale.
    Il diritto di abitazione. Come si costituisce e quali diritti ne discendono
     
  11. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    ...ok... ma stiamo andando fuori tema... il discorso è un'altro.
     
  12. Rina Scita

    Rina Scita Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Fasa78 ma tu vuoi sapere se pagare IMU o se avere benefici su acquisto 1^casa? IMU si paga per tutte le case in cui non hai la residenza , o quelle di lusso quindi dovresti già pagarla per quella ereditata quota del 25%. Se acquisti un'altra casa e magari in successione non ti eri avvalso dell'agevolazione prima casa puoi farlo adesso a patto che entro 18 mesi tu ci prenda la residenza . [ Mi sembra di capire che sul territorio nazionale non possiedi unabitazione al 100% ] in questo caso pagherai IMU su quella quota 25 % e su quella dove attualmente abiti. In breve prima casa è una e una sola tutti gli altri immobili sono seconde case e l IMU è dovuta.
     
  13. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Per Rina Scita :

    A me interessa sapere se HO BENEFICI prima casa nella mia situazione descritta sopra.
    Nella successione non vi è scritto nulla in merito ai benefici prima casa.

    Ho scritto del 25% e 75 % per far capire che attualmente pago l' IMU ANCHE IO (oltre mia madre) su appartamenti che non ho acquistato io ma i miei genitori.
    L'appartamento se lo dovessi acquistare ovviamente sarà sempre nel medesimo comune dove ho le altre case mie.
     
  14. Rina Scita

    Rina Scita Membro Junior

    Proprietario di Casa
    In questo caso puoi usufruire del beneficio prima casa a patto che tu ci prenda la residenza entro 18 mesi. Le altre due case sono considerate seconde case
     
  15. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Assodato che non hai mai usufruito dell'agevolazione "prima casa", sei teoricamente "eligible" per goderne.
    Però: verifichiamo i requisiti:
    - non avere, anche quote, altri immobili nello stesso Comune.
    Tuo status attuale:
    - titolare di 2 quote (2 immobili nello stesso Comune), quindi teoricamente non avresti possibilità di godere dell'agevolazione. Però:
    Immobile 1: non costituisce ostacolo in quanto, come già specificato chiaramente nei precedenti post, costituiva l'Abitazione Principale dei tuoi genitori e tua madre, che vi risiedeva e continuerà a risiedervi, ha ex lege il diritto di abitazione e l'utilizzo dei beni mobili ivi presenti;
    Per questo immobile TU non devi pagare alcuna imposta in quanto sono tutte a carico di tua madre.
    Immobile 2: potenziale ostacolo (questione dibattuta) che per eliminare qualsiasi dubbio, ed eventuali volta faccia dell'Agenzia delle Entrate o di altri organi dello Stato, dovresti cedere la tua quota, donazione o vendita, a tua madre, e poi procedere all'acquisto della tua nuova "prima casa" nello stesso Comune con tutti i benefici del caso.
    E quando sarà il momento, il più tardi possibile, tale immobile tornerà di tua piena proprietà come eredità, e senza alcun pregiudizio per le agevolazioni "prima casa" di cui hai goduto.
    Spero che sia l'ultimo intervento.
     
  16. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    ah ok...grazie mille Alberto... ora è più chiro. Un "neo"...che se devo fare in modo che per "donazione" o comunque TUTTE le quote passano a mia madre per avere l'agevolazione prima casa.... penso devo passare da un notaio...e penso che questa procedura sia altrettanto costosa ....o mi sbaglio ?
     
  17. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dovresti pagare una cifra irrisoria come imposte, manca l'onorario del Notaio con il quale potresti anche fare un accordo per il rogito del futuro acquisto. Parla con il notaio e ti farà tutti i preventivi che vuoi.
    Intanto leggi l'articolo allegato, sono sicuro che riuscirai da solo a fare i conteggi.
    Atto di donazione immobiliare: come calcolare le imposte | CasaNoi blog
     
  18. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Grazie Alberto...leggo... ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina