1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cucciolina

    cucciolina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buonasera,
    Come sempre spero nell'aiuto di qualche utente!
    Vivo in un appartamento (attualmente posto in vendita) comprato con il mio ex convivente e cointestatario del mutuo. Siccome lui vorrebbe costringermi a comprare la sua metà (che non mi posso permettere) ora minaccia di smettere di pagare il mutuo.
    Premetto che mi sono offerta più volte di affittare l'appartamento per andare incontro a sue eventuali necessità finanziarie che, per altro, non mi risultano e che lui ha rifiutato.
    Vorrei sapere se ci sono possibilità di renderlo responsabile dei suoi mancati pagamenti o se sarò costretta ad accollarmi il mutuo interamente senza che lui ne subisca alcuna conseguenza e senza che io ne tragga qualche vantaggio.

    Vi ringrazio anticipatamente delle dritte che mi darete, un saluto a tutti
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Generalmente un mutuo cointestato rende i beneficiari obbligati in solido in forma indistinta. Cioè la Banca vuole la rata che gli spetta indipendentemente che sia pagata tutta da uno degli intestatari oppure raccimolata in parti uguali o disuguali. Quindi se lui smette di pagare il mutuo, e non intervieni tu, la casa finirà pignorata e messa all'asta. Se i soldi ce li ha messi sempre lui, il suo atteggiamento di ora è pari a quello di colui che per fare un dispetto alla moglie si taglia i.......cosidetti. Se invece il mutuo le avete pagato in forma partecipata e non pagate più ci rimettete tutte e due. Il mio consiglio è quello di continuare a pagare il mutuo (oppure di rinegoziarlo per improvvisa onerosità in modo che sia meno gravoso) fino a quando non si trova da vendere la casa: tra l'altro questo è un momento di crisi immobiliare; i prezzi si sono abbassati ma c'è poca liquidità in giro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina