1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. goffredo

    goffredo Nuovo Iscritto

    salve, il conduttore del mio immobile ad uso commerciale da un paio di mesi ha deciso di iniziare a pagare una parte del canone indicato nel contratto per compensare, a suo dire, problemi derivati da un'infiltrazione non risolti.
    avrei intenzione di attivare la procedure di sfratto per morosità.
    cosa ne pensate?
    grazie
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Per tutelare i tuoi interessi fallo subito :daccordo:
     
  3. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Sarei ben più cauto prima di rispondere a questa richiesta.
    Prima di avviare una procedura di sfratto è necessario verificare la situazione con tutti i documenti e le circostanze del rapporto locatizio, ovvero se vi sono state contestazioni da parte del conduttore in merito alla fruizione regolare del bene oggetto della locazione, diffide da entrambi le parti e altre circostanze nonchè il contenuto del contratto.
    Si rivolga ad uno studio legale esperto in diritto processuale delle locazioni che valuterà con la dovuta professionalità come muoversi partendo comunque con la richiesta di pagamento del dovuto maturato ad oggi.
    Certamente non perda tempo ad attivarsi con un legale.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  5. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Il canone è una cosa le contestazioni un'altra. Il conduttore non può arbitrariamente autoridursi il canone per un asserito ridotto godimento dell'immobile affittato. Questo non lo deve permettere nel modo più assoluto. Si parla di infiltrazioni d'acqua non risolte, sia èiù dettagliato nell'esporre il problema, circa la sua fondatezza e sugli interventi che lei è tenuto a fare, in quanto di riparazioni di natura straordinaria si tratta.
    Una volta che lei si sarà reso più esauriente nello spiegare i fatti che si sono susseguiti nel tempo, il forum sarà in grado di darle indicazioni più precise e dattagliate, comunque sia il comportamento del conduttore è arbitrario.
     
  6. goffredo

    goffredo Nuovo Iscritto

    salve, intanto grazie per le vostre risposte che mi consentono di avere un quadro d'insieme più chiaro.
    il conduttore applica tale autoriduzione del canone senza aver prima comunicato o spiegato tale decisione.
    ho inviato una lettera di diffida, senza esito.
    solo verbalmente si è lamentato di una infiltrazione, diversi mesi fa, nel proprio immobile.
    potrei proporre un ricorso per decreto ingiuntivo, in alterniva allo sfratto per morosità, oppure il secondo è più veloce e consente di sanare in tempi più rapidi senza attendere emissione d.i. e sua notifica?
    grazie
     
  7. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Prima di prendere qualsiasi ulteriore decisione in merito alla procedura da adottare, riformuli una nuova raccomandata in cui gli rinnova la diffida ad adempiere intimandolo di mettersi in regola con il pagamento dei canoni arretrati, e contestualmente invii un muratore o idraulico di sua fiducia a verificare quanto contesto verbalmente, anche se ciò, come le ho già anticipato, non giustifica la riduzione del canone. Nella diffida ad admpiere aggiunga che sentro 10 giorni non saranno regolarizzati i pagamenti, sul malgrado si vedrà costretto ad agire a mezzo sfratto per morosità. Allo sfratto per morosità seguirà il decreto ingiuntivo sia per le spese legali sia per il suo credito.
     
  8. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Quindi consiglierei di rivolgersi subito ad un legale di fiducia che formuli correttamente ed in modo perentorio tale raccomandata di richiesta saldo canoni di locazione
    saluti Marco ;) ;)
     
  9. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Rivolgersi ad un legale esperto di locazioni che esamini la situazione, prima di inviare muratori e idraulici:shock:, è infatti ciò che avevo scritto e consigliato al buon Goffredo e senza indugiare ...
    Il "fai da te" :-oper la diffida, che altri ti consigliano, è una strada al risparmio ma da prendere "con le molle" e certamente a rischio.
    Se non hai ricevuto contestazioni formali dal conduttore è probabile che le presunte infiltrazioni siano solo una scusa per autoridursi illegittimamente il canone, il che comunque non è permesso ex lege.
    Buona fortuna.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  10. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Quanto da me indicato è chiaramente un tentaivo preliminare, che può essere efficace, dopodichè non avrà altra scelta che rivolgersi ad un legale onde procedere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina