1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maxmel

    maxmel Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ciao a tutti
    sono proprietario di un attico a Palermo e voglio porre un quesito:
    come vanno ripartite le spese che riguardano il rifacimento dei balconi e della facciata (solo quella anteriore dove sono posti i balconi da restaurare) atteso che io non ho balconi e la mia abitazione è totalmente fuori dalla facciata del condominio?
    In questo caso cosa mi spetta pagare? E comunque, qualora io debba pagare, in che modo viene ripartita la quota a me spettante? (Io sono quello che ha più millesimi di proprietà).
    In questa situazione ho sentito diverse voci contrastanti per cui vi chiedo di spiegarmi, una volta per tutte, quello che devo fare.
    Un grazie sincero per l'aiuto.
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Innanzitutto c 'è da conoscere come sono questi balconi, aggettanti (sporgenti la facciata) oppure a castello?
    Per quanto riguarda la facciata in generale non ci dovrebbero essere problemi, perchè salvo una convenzione diversa nel Regolamento di Condominio Contrattuale oppure una delibera all'unanimità (1000/1000), la facciata appartiene a tutti i condomini per quote millesimali da ripartire nel caso di rifacimento anche parziale.
     
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    La facciata è "parte comune" ai sensi dell'art. 1117 c.c. se il contrario non risulta dal titolo. Pertanto, alla sua manutenzione partecipano tutti i condòmini ai sensi dell'art.l 1123 c.c. I° comma.
    Per quanto concerne i balconi, se sono del tipo "aggettante" ovvero sporgenti dalla facciata, la spesa per la loro manutenzione è ad esclusivo carico dei rispettivi proprietari. Se non possiedi balcone, non paghi.
    Diverso il discorso, se si tratta di balconi "a castello" ovvero incassati nel perimetro dell'edificio. In questo caso saresti solo tenuto a partecipare alla spesa relativa alla struttura portante del piano, che è parte integrante dell'edificio.[DOUBLEPOST=1371465693,1371465645][/DOUBLEPOST]
    ooooops!....mi hai preceduto!:ok:
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :^^: :^^:
    Comunque ogni tuo contributo è sempre ben accetto :ok:
     
  5. mariodax4

    mariodax4 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve, secondo me dovresti specificare molto più chiaramente che cosa intendi dire che la tua abitazione non ricade nella facciata del condominio.
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Anche se ci sono delle unità che non fanno parte del fabbricato principale ma che hanno in comune l'area condominiale grazie? :fiore:
     
  7. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    @maxmel intende dire che l'affaccio del suo appartamento non è sul lato facciata interessato dai lavori di manutenzione. Ma questo non cambia il criterio di ripartizione, potrebbe anche affacciare dal lato opposto (ovvero dalla facciata interna), pagherebbe comunque, salvo titolo (atto di proprietà o RdC) disponga diversamente.
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Se vi sono unità che fanno parte di un altro corpo fabbrica, queste non saranno tenute alla contribuzione della spesa.
     
  9. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie Dolly, ma si fa riferimento anche in questo caso a un articolo del c.c. ?:fiore:
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    cc Art. 1123 3°comma;

    - Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell’intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità.
     
  11. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :ok:
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sei semplicemente GRANDE :fiore:
     
  13. mariodax4

    mariodax4 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve, la mia risposta e da condividere con Condobip, e Dolly, cioè se la tua abitazione non ricade nella facciata in questione non hai nulla da pagare in base all'art. 1123 - 3° comma del codice civile in materie condominiali. Puoi leggere ciò che ti riguarda in www.condominioelocazioni.it scorrendo la pagina che si apprirà vedrai tutto ciò che riguarda inuovi articoli del codice civile in materia condominiale.
     
  14. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Scusa se puntualizzo, ma un non addetto ai lavori potrebbe equivocare e intendere che se il suo immobile non è a confine della facciata oggetto di intervento non deve contribuire alle spese, mentre è esonerato solo se il suo immobile non è contenuto dentro la "scatola" formata appunto dalle facciate e dal tetto.
     
  15. maxmel

    maxmel Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Mi spiego meglio. Il palazzo dove è sito il mio appartamento (attico) consta di 5 piani totali. Il quinto piano, l'attico appunto, è fuori dalle quattro facciate del palazzo e non ha balconi bensì finestre (che vanno a sostituire le parti di facciata dei quattro piani sottostanti). In poche parole dove gli altri condomini hanno i muri io ho le finestre ergo NON HO FACCIATA O PARTI DI ESSA nel mio attico.
    Grazie per l'aiuto che mi state dando.
     
  16. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Il tuo attico fa comunque parte dello stesso corpo fabbrica.
    Per cui la risposta in merito alla manutenzione della facciata non cambia: la facciata è "parte comune" ai sensi dell'art. 1117 c.c. se il contrario non risulta dal titolo. Pertanto, se il titolo non dispone diversamente, anche tu sei tenuto alla spesa per la stessa.

    a chi ti riferisci?:)
     
  17. maxmel

    maxmel Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    premetto che sei chiarissima e l'aiuto è stato già notevole, mi chiedo .....per i balconi vale l'art 1123 del c.c. secondo il quale il proprietario dello stesso è tenuto a pagarne la riparazione?
     
  18. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Per i balconi, se del tipo aggettante, vale il criterio che ognuno pagherà per il suo (con la sola eccezione dell'eventuale spesa relativa agli elementi decorativi, per esempio i rivestimenti).
     
  19. maxmel

    maxmel Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    quindi per rivestimento si intende la parte esterna del balcone che altro non è che parte della facciata (scusa per la domanda stupida!)
     
  20. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Rivestimento non inteso come semplice intonacatura, bensì come elementi cementizi architettonici. Hai presente il frontalino dei balconi dei palazzi d'epoca?
    [​IMG]
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina