1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    ciao a tutti

    per la costruzione di una mia villetta trifamiliare vi è un geometra, di cui non ho più fiducia , per un numero incredibile di motivi, e che nel cantiere è progettista e direttore dei lavori

    a inizio cantiere questo geometra mi propose, con abili parlantine, di non fare un contratto per le sue prestazioni professionali, per vaghe esigenze fiscali, e io allora senza pensarci accettai

    così, finora il geometra si è limitato ad emettere alcune fatture, senza l'esistenza di un contratto tra di noi...ora che ho capito cosa rischio ad avere rapporti di lavoro con questo geometra senza un contratto, gli ho improvvisamente chiesto appunto il contratto, e lui ha accettato

    però, con mia sorpresa, ora secondo lui gli accatastamenti sono da pagare a parte, quando verbalmente, un anno e mezzo fà, mi aveva fatto un prezzo tutto compreso(20.000 euro), come peraltro gli avevo chiesto

    ecco la mia domanda: normalmente, se un tecnico progettista e direttore dei lavori di un cantiere fà un prezzo tutto compreso, si intende dalla progettazione all'agibilità, come mi sembra che debba essere, oppure può il geometra dire ora, prima di scrivere il contratto,
    '' guardi che gli accatastamenti sono da pagare a parte ''?

    grazie a chi mi toglierà questo dubbio
     
  2. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    Purtroppo se non hai un preventivo dettagliato, accettato e firmato dalle parti, dove vengono indicate tutte le operazioni svolte, oppure una lettera d'incarico, dove magari potevate concordare l'entità e la tempistica dei pagamenti (magari in più fasi in base allo stato avanzamento lavori) non puoi fare molto...tutto starebbe al buon senso e alla parola, come tu indichi, data.
     
  3. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Le libere professioni sono esercitate in virtù di iscrizione nei relativi albi professionali. Posto che in ogni albo esiste una commissione per la vidimazione delle parcelle che dette parcelle vengono redatte come da tariffe pubblicate, la quantificazione di una prestazione professionale é perfettamente quantificabile. Vero che con il decreto Bersani si può stariffare (in meno) ma in assenza di un disciplinare d'incarico (contratto) ciò non so se é ancora possibile a meno che non si fa una transazione. La Direxione Lavori ha un costo, la progettazione ha un costo, il calcolo se c'é ha un costo, la sicurezza, la castazione e così via e sono attività professionali che possono essere svolte anche da professionisti diversi.
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    credo che il tuo geometra stia facendo un pò troppo il furbetto.
    Se tu non hai ancora firmato il contratto, è altrettanto vero che nemmeno lui ha un pezzo di carta cui fare affidamento.
    Hai provato a dirgli, prima con le buone, che se non inserisce nel prezzo pattuito verbalmente, anche gli accatastamenti gli dici cortesemente di andarsene ed i lavori li prosegui in altro modo e con altre persone?
     
    A piace questo elemento.
  5. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    ciao luigi barbero

    proprio ora stò conducendo una discussione su immobilio,

    Parcella geometra progettista e direttore dei lavori di una villetta: accatastamenti compresi o non?

    e ho chiesto proprio questa cosa agli utenti: visto che non esiste il contratto, posso dire al geometra '' o lei mi comprende nel contratto gli accatastamenti come da accordi verbali oppure finisco il cantiere con altro tecnico '', mi hanno consigliato di non farlo, e ti copio e incollo due risposte, perchè magari non sei registrato a immobilio

    mi piacerebbe sapere se condividi le loro opinioni

    '' la risoluzione del contratto, se non regolata da un contratto, è vincolata dal codice civile
    non credo sia auspicabile come soluzione
    personalmente penso che 20.000,00 euro per progettazione e dl sia un prezzo molto conveniente, almeno a roma....
    anche perchè il tema è: quanto ti chiede per l'accatastamento? ''

    '' NO...
    Per sciogliere un accordo con un professionista, anche se non c'è un contratto scritto, devi avere motivazioni valide...altrimenti aumenti le rogne e rischi che le prestazioni te le aumenta del 25% per mancato completamento dell'incarico...
    Gli accordi verbali sono validi a termini di legge, ma portano questi rischi...e quando si hanno questi problemi, unico metodo a mio avviso... la mediazione ed il buon rapporto...porti a casa il risultato e lui la sua prestazione...poi tutto si accorda è solo questione di volontà...''
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In effetti tutte due le risposte mi sembrano congruenti. Però c'è sempre la questione che tu sei andato incontro a lui in un primo tempo almeno, nel non stipulare contratti scritti. Lui dovrebbe venirti incontro almeno nel costo degli accatastamenti che, se è vero, che non incidono molto sui 20.000 rimane sempre una "puzzonata" da parte del professionista che tanto correttamente non si è comportato.
     
  7. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Se ho ben capito ti rimangono fuori gli accatastamenti. C'é da dire che se, e non ho motivo di dubitare, che era tutto compreso e oggi ti fa un discorso diverso il tuo geometra non é molto corretto. Di norma gli accatastamenti sono fuori a meno che non si pattuisce un omnicomprensivo. INSISTI e se poi alla fine non ne vuol sapere incarica un altro. Qual'é l'importo di lavori e quali prestazioni ha svolto ??????? potrebbero essere troppi €.20.000# Il conto non é a discrezione ci sono delle tariffe di soglia e l'albo vidima le parcelle in base a ciò.
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ...già, anche il coinvolgimento dell'albo dei geometri potrebbe rivelare delle sorprese. Io ci farei un pensierino....
     
  9. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Luigi fatti furbo cerca di vedere con l'aiuto di qualcuno quanto vale in termini di tabelle albo il lavoro eseguito, non essendoci disciplinare d'incarico (o contratto che sia), vale proprio la determina albo. Poi decidi cosa fare, ma almeno sai

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Ho scritto Luigi perché l'ultima nota letta era la sua ma il discorso era rivolto a Franz che ha posto il problema
     
  10. mtr

    mtr Membro Attivo

    Io sono architetto, quindi non so se anche i geometri abbiano aliquote strutturate similmente alle nostre.
    Voglio con questo avvertire che esistono due voci 'incarico parziale' e 'interruzione di incarico' che da sole possono aumentare la parcella del 50%.
    Ora, io farei un pensierino sull'opportunità di togliere l'incarico al geometra senza avere verificato anticipatamente come stanno le cose nel loro tariffario.

    Secondo: ma quanto ti vorrà far spendere per gli accatastamenti? Ha già tutti i disegni, non deve fare alcun rilievo, un tipo mappale e tre docfa quanto te li metterebbe? Magari chiedi prima quanto vorrebbe in più.

    Io sconsiglierei di farne una questione di principio, perchè la taratura parcelle -almeno per noi- viene calcolata in base al massimo dei massimi delle spese e al cliente non conviene sostanzialmente mai.
    Poi 20.000€ + qualche centinaio (eventuale).. non è una cifra spropositata.
     
  11. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    vuole 1000 euro ad appartamento = 3000 euro
     
  12. mtr

    mtr Membro Attivo

    ..però; è decisamente un furbazzo, ma proprio tanto, sempre che non ci si trovi di fronte ad un immobile 'immenso'...
    Ma in ogni caso se ha fatto il progetto e si tratta di un residenziale la pratica catastale è decisamente agevole...
    Mi riferisco comunque al costo della parte 'catasto' (che inoltre mi sembra imprecisa: se chiede un tot ad appartamento, finisce che per il tipo mappale ti chiede altri soldi..).
    Senti, prova una cosa: vai al catasto -o telefoni- e ti fai dire esattamente quali sono le pratiche che devi svolgere per registrare l'immobile (vedrai che ti ripetono: un tipo mappale e tre singoli DOCFA), così quando parlerai con il Tenico saprai il fatto tuo.
    Poi: se si comporta da furbo non commissionargli il catasto ma dallo ad un altro -previo preventivo scritto- tanto lui dice che non eravate d'accordo, quindi non può neppure invocare che gli hai tolto l'incarico.
     
  13. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    la villetta trifamiliare prevede 258 mq di costruzione + il 50 % di siti accessori = 129 mq

    attualmente la villa è al tetto, e i tavolati e gli intonaci sono finiti

    il geometra finora ha preso 13.000 euro dei 20.000 concordati a voce un anno e mezzo fà
     
  14. mtr

    mtr Membro Attivo

    Si, decisamente furbo, ma non per la parcella di progettista+dl+sicurezza -li svolge tutti lui, no? chi ti ha fatto la L10 e la cetificazione energetica? (qs ultima obbligatoria in Liguria, non so Lombardia)
     
  15. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    lui a quanto ho capito svolge tutto tranne i calcoli e la legge 10/91 e i calcoli del termotecnico(che lui mi ha indicato), e che ho già pagato a parte 2200 euro(è il termotecnico che fà la certificazione energetica)

    io questo termotecnico non l'ho mai conosciuto, ma l'ho pagato tramite questo geometra, lasciandogli nelle sue mani un assegno di 1500 euro + IVA più 700 euro in contanti

    ho il forte sospetto che i 700 euro in contanti sono finiti, in tutto o in parte, nelle tasche del geometra
     
  16. mtr

    mtr Membro Attivo

    Beh, anche io ho incontrato geometri terrificanti... comnque non dargli l'incarico per il catasto, contatta alto soggetto con preventivo scritto.
    Ti ha dato -il termotecnico- la fattura per la propria parcella? Così vedi se il geom. ha lucrato a sbafo...
     
  17. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Mi rivolgo a tutti in particolare a MTR che é un professionista, sicuramente ce ne saranno degli altri, che può avere le idee più chiare in tema parcelle. Ho chiesto l'importo dei lavori e le prestazioni per fare un rapido calcolo, non per incoraggiare una dimissione del professionista che concordo con voi é più costosa diventando incarico parziale. Le prestazioni eseguite in mancanza di un disciplinare d'incarico quelle sono, mi spiego meglio: progettazione (massima e esecutivo), Direzione Lav., poi se c'é calcolo termico é stato eseguito cioé presentato o no? e a firma di chi? Calcoli statici sono stati eseguiti e firma di chi? QUINDI fare un quadro sinottico ha eseguito ............... vale € .................... e su quello verificare anche se non al centesimo. Partendo sempre dal principio che le prestazioni iniziate, anche se parzialmente eseguite, siano considerate per intero. Per tornare alla catastazione se non ha presentato nulla e il cliente non ha controfirmato nulla (modelli catastali) può essere data interamente ad altro professionista. Questo potrebbe essere uno sfizio, resta sempre il fatto che anche se verbale un accordo per 20.000€. l'avevi fatto pertanto lo ritenevi congruo l'unico intoppo mi é parso capire é la catastazione INSISTI
     
  18. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    allora, questo geometra, oltre a non aver messo giù il suo contratto all'inizio(è ciò è contro la sua deontologia professionale, perchè tutti così mi hanno fatto capire sui forum), si è comportato alquanto strano con l'incarico al termotecnico =

    1)mi era stato già indicato un altro termotecnico da altra persona, ma per non sbagliare le parole tecniche ho incaricato il mio geometra di telefonargli e di chiedergli un preventivo

    2)un giorno il geometra mi telefona e mi dice che ha parlato con quel termotecnico, ma che egli vuole più di 3000 euro per il suo lavoro(cosa che non ho mai verificato telefonandogli di persona)....poi mi dice che lui ha un termotecnico che costa circa 1000 euro in meno(ma che gentile questo geometra: mi stava facendo risparmiare 1000 euro!)

    3)mi dice che il suo termotecnico costa a fattura 1500 euro, cui aggiungere in nero in contanti 700 euro..io accetto

    4)un giorno dentro lo studio del geometra pago nelle sue mani, senza aver mai conosciuto nè parlato con quel termotecnico, 1500 euro+IVA con assegno e 700 euro in contanti

    5)ad oggi, un anno e mezzo dopo, non ho ancora ricevuto la fattura del termotecnico, ma ora me la stanno facendo avere, perchè l'ho espressamente richiesta

    quindi la fattura mi deve essere data; quello che non posso verificare è in quali tasche sono finite effettivamente quelle 700 euro pagate da me in contanti= termotecnico?geometra?metà per uno?
     
  19. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    beh...1000 euro ad appartamento, sempre che siano 1000 euro totali non è troppo, in considerazione di dover fare un tipo mappale (44€ di estratto + 65 di presentazione) poi immagino che la casa abbia un'autorimessa per ogni unità abitativa per cui sono 300 euro solo di diritti DOCFA. Quindi scorporando le spese abbiamo meno di 2600 euro che dando per scontato siano ivati...alla fine ogni unità di accatastamento paga 700 più IVA...non mi sembra una cifra esagerata...forse ti rivolgessi ad un esterno....dovendo fare anche i rilievi di tutto...probabilmente prenderebbe di più.
     
  20. mtr

    mtr Membro Attivo

    Dando l'incarico ad altri, credo che il problema del rilievo si possa bypassare perchè il Nostro ha le tavole con i disegni e un professionista un po' sveglio fa un controllo e vettorializza a computer.
    Se dato ad altri, la cifra ci può stare -visti gli adattamenti per il rilievo.

    A me pare una cifra esagerata come richiesta dell'attuale incaricato, tenuto conto proprio del fatto che colui che sta chiedendo questa cifra ha già tutto pronto (rilievi, intendo) e poi non metterei la mano sul fuoco sul fatto che siano lordi.. secondo me continua nella 'furbizia' e carica il resto (IVA e cassa).
    Comunque sta all'interessato scegliere il da farsi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina