1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Salve, vorrei sottoporre il mio quesito:
    sono una impresa edile sto costruendo, abbiamo una DIA che adesso è scaduta dopo 3 anni, ne il comune , ne il geometra e nemmeno l'architetto mi hanno avvertito della scadenza;
    adesso mi chiedono euro 2000 per rinnovo Dia variante relazione ecc, oltre alla somma che ho già pagato da contratto.
    la mia domanda è:
    è possibile pagare tutti questi soldi per rinnovare la Dia? e di chi è la responsabilità? devo pagare io come impresa oppure posso oppormi e tutelare i miei diritto visto che già avevo saldato la parcella prima di finire i lavori?
    Grazie a chi mi può dare delle delucidazioni in merito.
    lori c.:???:
     
  2. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Sul fatto che nessuno ha avvisato della scadenza lo trovo strano o perlomeno che il direttore dei lavori (figura preposta a questo) non l'abbia fatto. Il comune di certo non entra nel merito, ci mancherebbe. In ogni caso è palese e risaputo che dal giorno dell'inizio lavori di un Permesso o DIA la durata è di anni tre!!!! Sulla nuova pratica (che non sarà variante in quanto la precedente è scaduta) dovrai far figurare solo i lavori che mancano al compimento dell'opera. Quindi dipende dal Comune decidere se farti ripagare gli Oneri ed il Costo su ciò che vai a completare oppure ritenerli già pagati e quindi caricarti solo le spese di segreteria. Sul costo del progettista sicuramente puoi chiedere uno sconto visto che alla fine si ripresenta ciò che è già stato presentato una volta. I 2000 euro sono opinabili nel senso che bisognerebbe sapere anche l'entità dell'opera.
     
  3. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    il costruttore che non riesce a finire i lavori entro i tre anni ha due possibilità:
    1) se sono intervenuti eventi imprevedibili ed estranei alla volontà del titolare del titolo abilitativo richiesto puoi chiedere per validi motivi documantati una proroga rispetto al progetto depositato
    2) ripresentare nuovi elaborati solo per le parti da ultimare e allora è evidente che un professionista purtroppo non lavora gratis e che se lui non ha responsabilità lo devi pagare
    oltretutto devono essere ripresenatati nuovi elaborati, ricontaggiati gli oneri etc quindi è come una nuova pratica
     
  4. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Il tecnico Geom. mi ha comunicato che nel caso in cui i lavori non siano finito nei 3 anni, bisogna comunicare in Comune una Fine Lavori Parziale, specificando (con documentazione fotografica e relazione tecnica) i lavori ancora da terminare;
    3- per terminare i lavori, basta inoltrare una S.C.I.A. (costo del bollettino postale pari a Euro 80,00);
    4- non avendo concluso i lavori entro i 3 anni, il Comune invierà una sanzione pari a Euro 500,00.
    e ovviamente 2000 euro in più per questo lavoro sopra indicato.
    Mi chiedo, ma se mettiamo che la Dia non era scaduta e lui da contratto iniziale sottoscritto e firmato da entrambi dice;

    collaborazione per le attività di direzione lavori e l'espletamento delle pratiche urbanistiche(fino all'abitabilità inclusa)e catastali relative alla unità immobiliare;che nelle suddette attività () sono comprese i rilievi e l'assistenza professionale alle varianti di modesta entità della distribuzione interna delle unità che che si renderanno necessarie per il completamento delle opere murarie prima degli accatastamenti. ma il lavoro non dovevano farlo comunque per portare l'appartamento fino all'abitabilità, se poi devo pagare la multa al comune e il bollettino per il rinnovo, quello magari capisco che sia a carico mio , anche se, penso che la responsabilità della scadenza dovrebbe essere di chi ti segue i lavori secondo il mio parere.
    Comunque grazie del consiglio mi è molto utile per capire!
    Lori C:
     
  5. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Avrei molto da obbiettare sulla multa del Comune di 500 euro. A che titolo????????
    Al massimo ti faccio ripagare su ciò che manca al compimento dell'opera ma non una sanzione. Far cassa è diventata priorità assoluta.
     
  6. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Al compimento dell'opera mancano le pavimentazioni, bagni,termo, porte interne.
    Praticamente l'appartamento è quasi ultimato, manca la definizione di opere piastrellamento, appartamento già tinteggiato, infissi esterni e porta blindata completa scala interna completata, portico completo, mancano poche cose da definire.
    Il motivo per cui non abbiamo finito i lavori era: ( poter vendere l'appartamento e dare la possibilità a chi lo comprava di scegliere almeno le piastrelle e i bagni a proprio gusto).
    ori c.
     
  7. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    dunque la Scia che potrebbe inoltrare il geometra se non ci sono state varianti in corso d'opera potrebbe essere collegata al permesso di costruire con i soliti elaborati, il fatto che ti chiede ulteriori 2000 euro devono essere giustificati con elenco di prestazioni extra preventivo e accordi, semplicemente chiediglielo !
    la sanzione ai sensi dell'emendamento Ventucci prevede l'obbligo di inoltrare la Scia anche il giorno stesso dell'inizio lavori per cui se tu li hai interrotti li riprenderai in data di presentazione della doc a cui verrà allegata una dichiarazione del tecnico che spiega le motivazioni e via dicendo ...
    dovrà comunicare l'inizio dei lavori perchè è una straordinaria manutenzione
    per la SCIA la sanzione comunque è dovuta a titolo di ravvedimento per 258 euro ridotta di 2/3 se inoltrata durante il corso dei lavori non so i 500 da dove vengono
     
  8. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    A questo proposito , il Geometra pochi min. fa mi ha comunicato che vuole lasciare l'incarico!
    Mi conviene firmare la sua disdetta all'incarico e far subentrare un'altro professionista? Mi sembra deciso di voler lasciare, a questo punto mi sembra che la somma extra sia stato un pretesto x lasciare!
     
  9. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Se quanto realizzato è conforme a quanto depositato (autorizzato) e mancano solo delle finiture non vedo quali problemi ci siano. Si deve pagare al Comune il costo di costruzione sul valore delle opere non eseguite e null'altro. Non vedo quoli altre incombenze può avere il direttore dei lavori non certo da liquidare in 2000 euro.
    Pure io trovo assurda la sanzione di 500 euro,salvo che vi siano difformità nel costruito, la cosa mi fa pensare,oltre al fatto che il geometra vuole dare le dimissioni, che qualche cosa di non regolare ci sia.
     
  10. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Assolutamente è tutto regolare e come da progetto, comunque sia non essendo ancora accatastato si può apportare modifica modesta , quale può essere un angolo quadrato anzicchè rotondo, oppure una parete interna divisoria che non voglio fare, semplicemente presentando una variante in comune.. il problema che ho già saldato la parcella prima della fine del lavoro e adesso gli pesa il rinnovo della Dia scaduta farla comprensivo nel prezzo..tutto qua, non bisogna mai pagare prima di aver ultimato i lavori.

    Aggiunto dopo 4 minuti ....

    Il problema è che abbiamo discusso sui 2000 euro che mi ha chiesto per rinnovo dia, che mi sono sembrati eccessivi,in più miha detto che c'è la sanzione di euro 500 per il fatto che la dia è scaduta, e per poter rinnovare il tutto il comune chiede questa multa, che ne so, così mi ha detto, se la cosa corrisponde al vero non saprei dire.
     
  11. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Fatti dire dal geometra o dal Comune ai sensi di quale norma devi pagare questa sanzione. Non è la prima volta che sento di questa sanzione e ho sempre verificato che è relativa all'art.36,comma 5 della legge 380/2001 e che nulla aveva a che vedere con le pratiche. Come qualcuno ha scritto i Comuni inventano di tutto per fare cassa.
     
  12. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Grazie mille!
    mi informerò , ma dove?
    se vado al comune? oppure mi conviene sentire un avvocato?
     
  13. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Il tuo tecnico dovrebbe saperlo, altrimenti informati in Comune, l'avvocato per ora non serve
     
  14. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    non devi pagare nessuna sanzione anche se i lavori non sono stati ultimati
    ripeto solo in caso di Scia con lavori già iniziati
    chiama lo sportello unico del tuo comune e chiedi
     
  15. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Grazie mille per i vostri consigli , mi sono stati utili, ho provato a chiedere in comune, in settimana ho appuntamento con il funzionario che, speriamo che spiegherà bene il da farsi, vi farò sapere come finisce.
    Intanto il mio tecnico si è offeso perchè ho contestato la richiesta dei 2000 euro e mi ha chiesto che vuole lasciare l'incarico, nonostante ripeto sia tutto regolare l'unica cosa che non mi sembra possa riolvere con una variante,sarebbe la parete del bagno che fa angolo quadrato anzicchè rotondo. Adesso che ho saldato la sua parcella prima dell'ultimazione dei lavori come mi devo comportare?
     
  16. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    intanto se il tecnico lascia l'incarico devi sostituirlo con regolare notifica in comune altrimenti ti trovi sanzionato.
     
  17. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Infatti devo trovare un'altro per sostituirlo.

    Aggiunto dopo 2 minuti ....

    Ma se prima non trovo il sostituto , il mio geometra mi può mollare così?
     
  18. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Intanto deve comunicare al Comune le sue dimissioni, poi nomini tu un'altro. Nel frattempo devi sospendere i lavori. Accordati con il vecchio e digli di aspettare a inoltrare le dimissioni sino a quando non hai trovato il sostituto, nel frattempo non fare lavorare l'impresa. Prima che se ne vada il direttore dei lavori, tu presente (sempre meglio) ,se c'è il nuovo direttore con lui, stilate un verbale dei lavori eseguiti onde evitare discussioni successivamente. Fai molte foto con la data, meglio se il vecchio direttore dei lavori te le firma. Tieni presente che se ci sono difformità dal progetto è meglio cautelarsi.
     
  19. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Grazie raffaelemaria per i tuoi preziosi consigli, almeno così so come muovermi..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina