1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nennanè

    nennanè Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    salve , ho bisogno del Vs aiuto . Abito in un condominio di 50 famiglie , ed il 40% parcheggia la seconda auto lungo il corridoio condominiale garages . ho scritto varie raccomandate all'amministratore , gli ho mandato delle foto , perchè questa circostanza crea pericolo e gli ho anche scritto che se dovesse succedere qualcosa sarà responsabilità sua , ma non è cambiato nulla . chiaramente chi parcheggia non si lamenta perchè gli fa comodo (solito discorso all'italiana) . A voce mi ha risposto che avrebbe provveduto a far fare dei cartelli con la scritta "vietato parcheggiare" , chiaramente gli ho chiesto di non farlo per non offendere ulteriormente la mia e l'altrui intelligenza .
    La domanda è questa , come posso fare a fermare definitivamente questo scempio ? grazie
    p.s. sono 3 anni che non si fanno riunioni perchè non si raggiunge il numero legale.
     
  2. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Che pericolo, in concreto?
     
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Che larghezza ha il corridoio in questione?
    Ritengo che se non ci sono altre limitazioni il condominio potrebbe variare o ampliare i posti macchina, garantendo un passaggio di almeno m 3,00.
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Dici così perché la sagoma stradale ha larghezza di 2,50 metri? Grazie.
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La domanda da porsi è questa: Il garage ha ottemperato alle disposizioni relative al Certificato di Prevenzione Incendi?
    Un conto è se il locale garage è previsto per "n" auto; un altro è se le auto diventano "n+n+n+n+....." Credo che i Vigili del Fuoco abbiano qualche cosa da dire in proposito.....Io li sentirei.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Condivido le perplessità di Luigi. Io mi riferivo alla necessità di garantire la larghezza utile minima salvo altre limitazioni, tipo quelle espresse da chi mi ha preceduto.
     
  7. nennanè

    nennanè Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    no , ma in un corridoio , dove ci sono garages a dx e a sx , mica io posso permettermi di parcheggiare la mia seconda auto fuori il mio garage ? Vi è assolutamente un divieto di parcheggio se non nel proprio garage . Ma la maggior parte parcheggia la seconda auto fuori il proprio garage , creando disagio a tutti . è questo che volevo dire . il corridoio è di proprietà condominiale dove nessuno può parcheggiare , tutti lo sanno ma ........
    il corridoio è di circa 5 mt di larghezza e le auto vanno in ambo i sensi di marcia per entrare e per uscire dai propri garages
     
  8. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Gli altri sì?
     
  9. nennanè

    nennanè Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    è questo il problema , come posso obbligare l'amministratore a far valere questa civile e semplicissima regola condominiale ?
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io ti propongo una documentazione fotografica del problema, meglio un video ove si mostrino le gimkane delle auto - in entrata o in uscita - tra le auto mal parcheggiate.
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Devo riscontrare che l'educazione, prima e l'intelligenza, dopo, in quel condominio è un optional. Come si fa a parcheggiare se, su una larghezza di m 5,00, prospettano sui due fronti gli accessi ai garages?
    L'unico consiglio che posso darti è quello di proporre l'apposizione dei dissuasori di sosta, lasciando m 1,00 per il transito pedonale. I restanti m 4,00 non permetteranno la sosta di alcun autoveicolo. Anche se sarà difficile che questa proposta avrà un seguito, vista l'impossibilità di organizzare un'assemblea condominiale. A questo punto non potrai fare a meno di interpellare un legale.
     
  12. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'apposizione di cui parli deve essere approvata da quelli che parcheggiano male: lo farebbero (oltretutto devono sostenere un costo)?
     
  13. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Secondo me questa è la via migliore. Fai qualche foto quando il garage è bello pieno di auto e gliele sottoponi
     
  14. nennanè

    nennanè Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    fatto , non ho ottenuto niente , ha detto che ho perfettamente ragione . :disappunto:
     
  15. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E allora?
     
  16. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma c'è o non c'è questo benedetto CPI? Se c'è, l' amministratore deve agire facendo ottemperare alle norme per le quali è stato emesso. Ad esempio e magari, il divieto di sosta nella galleria box, che essendo aperta da ambo i lati si presta più facilmente alla propagazione degli incendi. Se il certificato non c'è l' amministratore ne è responsabile (anche penalmente) e quindi deve attivarsi per richiederlo e ottenerlo. Per cui:
    1)-informativa urgente ai proprietari del garage invitandoli a presentare nell' assemblea, che sarà indetta nel breve termine, dei preventivi da parte di professionisti per la redazione del progetto antincendio :
    2)-assemblea di incarico al professionista:
    3)-assemblea di esame e di incarico a ditta per l' esecuzione dei lavori di adeguamento autorimessa
     
  17. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Proseguo qui perché, per errore, ho toccato il tasto "invio" prima di finire il ragionamento . Dunque dicevo che l' amministratore, fra i suoi poteri, ha anche quello di chiudere con i mezzi idonei l' accesso ai garage se non è in possesso del CPI. I lavori sono ancora detraibili per questo anno e. ..credo di avere finito! Sincere condoglianze, io ci sono passato l' anno scorso e le mie coronarie non ne hanno sicuramente tratto beneficio
     
  18. nennanè

    nennanè Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    assolutamente non è in possesso del CPI . quindi chiedo alle mie Coronarie di prepararsi al peggio e vado a parlare di tutto ciò all'amministratore . facendo un bel copia-incolla . Ho capito che mi attende una dura battaglia . grazie
     
  19. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Un giocatore, il tuo dubbio l'ho posto anche io. Comunque il 40% non rispetta le regole, il 60%, si. Quindi vuol dire che se si riesce ad imporre una riunione di condominio, la proposta potrebbe passare se le lamentele di nennanè sono condivise dalla maggioranza.
     
  20. nennanè

    nennanè Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    a parte che alle riunioni non si presenta mai nessuno (siamo max 5) e quindi come dicevo sono 3 anni che non si fanno . Ma il dubbio è , scusate , se è vietato parcheggiare in un corridoio condominiale , perchè devo aspettare una ipotetica riunione per far valere i miei diritti ? di cosa dovrei avere la maggioranza ? l'amministratore , riunione o non riunione deve imporre una legalità oppure andiamo avanti a taralluccio e vino ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina