1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. elisazoboli

    elisazoboli Nuovo Iscritto

    Sono l'inquilino di una palazzina di otto unità ma il mio appartamento non è dotato di garage. Con il benestare degli altri condomini mi sono " ritagliato " un posto auto in un angolo del cortile condominiale, nell'unica parte che non possa intralciare le manovre degli altri che parcheggiano nei pressi o che debbano entrare nel loro garage. La mia auto si trova in " punto morto " a lato dell'accesso della rimessa di un vicino che non possiede auto , senza per questo ostacolarne l'accesso in nessun modo. Il problema è sorto nel momento in cui uno dei figli del sopradetto ( NON residente nel condominio ) ha deciso di parcheggiare il suo furgone da lavoro al mio posto , motivando che il fatto di essere il figlio del proprietario del garage a fianco abbia automaticamente diritto all'uso del posto auto in cortile. Ribadisco che anche in presenza della mia auto potebbe tranquillamente entrare in garage, cosa di cui potrebbe usufruire senza nessun problema.
    Nonostante un tentativo di accordo costui non sente ragini e continua nel suo intento.
    E' normale che una persona non residente possa utilizzare una zona condominiale per il solo fatto di esere figlio di uno de proprietari ??
    A cosa mi posso appellare ? Grazie
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    Il cortile è parte comune, art. 1117 cc., ma questo non vuol dire che chiunque arrivi è libero di parcheggiare, infatti la giurisprudenza ha stabilito che le aree di parcheggio non possono essere vendute o locate a persone che non abbiano un rapporto di utenza con l'edificio condominiale.

    Così come è nulla la delibera con la quale l'assemblea attribuisce a ciascun condomino uno spazio esclusivo per il parcheggio dell'auto, in quanto incide sui diritti individuali e pertanto impugnabile senza termini, in quanto gli altri condomini non possono farne uso. Tribunale di Trento, sentenza 15/01/2010 n. 23.

    No, per i motivi che ti ho citato prima, non si può parcheggiare nel cortile condominiale.

    Ciao.
     
    A arianna26 e elisazoboli piace questo messaggio.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    d'accordo con Alessia. nessuno dei due può avere l'uso esclusivo. anzi visto che rispondete degli eventuali danni potete vietare l'ingresso agli estranei. ovviamente per estranei si intende tutti coloro che non sono condomini.
     
  4. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    potresti farti vendere dal condominio il parcheggio, con tutti gli annessi e connessi del caso.
     
  5. elisazoboli

    elisazoboli Nuovo Iscritto

    Grazie infinite per la risposta.
    Il problema comunque rimane visto che il figlio del condomino non ne vuol sapere di spostare l'auto! Ho informato gli altri condomini ma il massimo che ho ottenuto è stato un " hai ragione, ma che ci possiamo fare ? " ..visto che a loro la cosa non tocca..
    Ho messo al corrente l'amministratore che sottoporrà la cosa allla prossima assemblea, ma non mi ha lasciato molte speranze, visto che oltre a una comunicazione scritta non potrà fare.
    Debbo sottostare al comportamento scorretto dell "abusivo" o posso percorrere altre strade tipo giudice di pace ?
    Grazie in anticipo
     
  6. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Bè a loro la cosa tocca eccome, perchè in caso di rifacimento del cortile, per qualsiasi motivo, spetta a tutto il condominio a pagare.
    Comunque, anche tu dovrai togliere l'auto, perchè come la sentenza che ti ho postato prima, lede i diritti di tutti i condomini sull'uso delle cose comuni, anche se l'assemblea te l'ha concesso, la delibera è nulla.
    Probabilmente, il comportamento del figlio è una ripicca nei tuoi confronti.
    Prova a togliere la macchina, aspetta la prossima assemblea e vedi come vanno le cose, a quel punto avendo il coltello dalla parte del manico, potrai rivolgerti al giudice di pace. Nella situazione attuale è come se fossi anche tu un "abusiva", anche se condomina.
    Essendo solo otto condomini, non avete il regolamento di condominio vero?
     
    A elisazoboli piace questo elemento.
  7. elisazoboli

    elisazoboli Nuovo Iscritto

    Allora dovrò abbassare la testa ?
    Non mi sembra nè logico nè giusto.
    Grazie comunque
     
  8. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    ti fai vendere il parcheggio e poi installi un dissuasore con serratura (quelli rossi e bianchi che si piegano per terra) almeno quando vai via lo azioni.
     
  9. elisazoboli

    elisazoboli Nuovo Iscritto

    Ma se, l'assemblea condominiale decreta che nessuno dei due può occupare quel parcheggio e questa persona persegue nel lasciarla e si rifiuta di toglierla, come si può procedere? Un giudice di pace prende in considerazione una causa cosi " leggera " ?
     
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    i suoi condominisono toccati anche secondo me perchè probabilmente iltipo potrebbe acquisire per usucapione il diritto di parcheggiare lì. comunque in una causa l'unica cosa che può ottenere è che l'area sia predisposta in modo che non ci parcheggi nessuno. ricordi che neppure lei ha dei diritti.
     
  11. PANNA

    PANNA Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    volevo un chiarimento in base alla citata sentenza nr. 23 del tribunale di Trento: l'assemblea non ha i poteri per assegnare uno o più posti auto a ciascun condomino, oppure non può assegnargli uno o più posti DETERMINATI?
    Grazie a chi mi risponderà.
     
  12. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Il cortile è una delle parti comuni citate dall'art. 1117 cc. e l'assemblea dei condomini ha il potere di disciplinare l'uso del bene comune, ma non può impedirne l'uso ad alcuni di essi in favore degli altri, ovvero, un condomino può occupare una parte irrisoria del cortile se è necessrio per eseguire delle opere nella sua proprietà privata, senza arrecare pregiudizio agli altri condomini.
    Se il cortile viene utilizzato in contrasto con il regolamento di condominio, l'amministratore deve, nel caso di violazione di un condomino, a provvedere a reprimere l'abuso, se effettuata dalla maggiornaza dei condomini, dovrà convocare un'assemblea per la conferma o la modifica della norma regolamentare violata, oppure se la violazione è commessa da un terzo estraneo al condominio, l'amministartore dovrà denunciare i violatori alle autorità competenti.
    La funzione del cortile è quella di dare aria e luce alle unità immobiliari, nonchè un maggior abbellimento. Quando si utilizza il cortile per il parcheggio delle macchine e l'assemblea ha deliberato in tal senso, la delibera è impugnabile nel caso in cui il parcheggio vada a menomarne la destinazione.
    Il Tribunale di Trento, con sentenza 15/01/2010 n. 23, ha stabilito che è nulla la delibera con la quale l'assemblea attribuisce a ciascun condomino uno spazio esclusivo per il parcheggio dell'auto, in quanto incide sui diritti individuali e pertanto impugnabile senza termini, in quanto gli altri condomini non possono farne uso.
    Il parcheggio nel cortile, quindi il cortile viene adibito a parcheggio, è altresì consentito a tutti i condomini con una delibera dell'assemblea con la maggioranza dei partecipanti al condominio e i 2/3 dei millesimi, ma non solo ad uno.
    Spero di averti aiutata a capire meglio.
     
  13. PANNA

    PANNA Nuovo Iscritto

    Buongiorno Alessia,
    ti ringrazio per l'attenzione prestatami.
    C'è un passaggio che non mi è chiaro: l'assemblea può attribuire a ciascun condomino UN DETERMINATO POSTO?
    Mi spiego: se la stessa mi ha attribuito per es. il posto nr. 02, io posso parcheggiare in quello nr. 03, visto che sono tutti di ugual misura?
    Grazie per la risposta.
     
  14. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    In sostanza vuoi dire che l'asssemblea ha attribuito ad ogni condomino un posto per il parcheggio, ma fisso ovvero ognuno ha un suo posto?
    Quando avete deliberato l'assegnazione dei posti macchina, se a turnazione magari al mese, le macchine vengono parcheggiate a turno in ogni singolo posto, mentre se fisso, ognuno ha diritto di parcheggiare nel proprio posto auto, se qualcuno parcheggia nel tuo o viceversa, si configura un abuso e l'amministratore deve provvedere a rimuoverlo.
     
    A PANNA piace questo elemento.
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Con le regole in vigore solo l'unanimità dei partecipanti al condominio (cioè tutti i condòmini) può farlo. Se anche soltanto un condòmino dice di no, questa attribuzione non si può fare. Della faccenda non si capisce che cosa dice il condòmino circa la pretesa del figlio (che non ha titolo per accampare diritti).
     
  16. elisazoboli

    elisazoboli Nuovo Iscritto

    Il condomino non è in grado di prendere decisioni autonome. Il figlio continua a ribadire di poter fare ciò che vuole davanti al garage del padre ritenendo ininfluente il fatto di non abitare nel nostro palazzo. Oramai siamo nelle mani dell'amministratore.

    Grazie comunque a tutti per la disponibilità !
     
  17. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

  18. albasini

    albasini Nuovo Iscritto

    Scusate se mi inserisco; ma cosa si puo' fare se qualcuno (non condomino) parcheggia nel cortile condominiale?
    Magari perche' ha le chiavi del cancello in quanto vecchio affittuario, proprietario di un appartemento affittato, amico di qualcuno che gli ha passato la chiave, ... o parente (come in questo caso) di un condomino?
    Chiamare i vigili? Non so se intervengono su un cortile privato ...
    Fare denuncia con un avvocato?

    Grazie
     
  19. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nel condominio di un conoscente dopo mille inutili avvisi da parte dell'amministratore e non un tipo trovò l'auto ammaccata... da quel momento non si fece più vedere...
     
  20. albasini

    albasini Nuovo Iscritto

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina