1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. wally1955

    wally1955 Nuovo Iscritto

    Buongiorno. Abito in una villetta a schiera di una serie di 8, tutte abitate dai proprietari, situate in una stradina cieca sulla quale affacciano anche altre villette singole. Nell'atto d'acquisto di ognuno di noi 8 è specificato che detta stradina è "parte comune" del condominio formato dalle 8 villette a schiera (così come la rampa e il tunnel d'accesso agli 8 garage).Data la scarsa larghezza della stradina si può parcheggiare solo dal lato delle nostre villette e in linea di massima è ovvio che ognuno parcheggia davanti alla propria. Il problema si pone quando viene qualche ospite in visita perchè 4 proprietari di dette villette non accettano che nessuno parcheggi davanti a casa loro anche se lo spazio è libero. Da anni affiggono sul parabrezza di chiunque osi parcheggiare bigliettini intimidatori, ed ora siamo giunti anche agli insulti quando la persona va a riprendere l'auto. La loro opinione è che nello spazio antistante ogni villetta, dove possono trovare posto 2 auto, hanno diritto di parcheggio solo il proprietario ed eventuali ospiti di quella villetta. Come possiamo uscire da questo problema? Abbiamo fatto molte riunioni in cui l'amministratore, che è uno degli 8 , ha spiegato che non hanno i diritti che credono, ma non sentono ragioni. Ogni volta che viene a trovarci qualcuno è un incubo, dobbiamo spostare le nostre auto anche se c'è mezza stradina libera oppure scortarli quando vanno via perchè li aspettano per aggredirli con insulti. Mi potete dare qualche consiglio? Grazie
     
  2. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Provate a guardare nelle planimetrie catastali, o meglio nel rogito notarile, se dette stradine risultano di parte comune al condominio, tutti, dico tutti possono parcheggiare in quell'area, almeno che non fosse chiaramente scritto che l'area posto auto sia di proprietà della villetta sub. n... ecc, cosa che non penso sia possibile.
     
  3. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nell'atto di acquisto è specificato che si può parcheggiare? La strada serve per circolare...
    Con tutte le macchine parcheggiate, transiterebbe agevolmente un mezzo di soccorso (vigili del fuoco..ambulanza..)?
    Se tu hai il diritto di parcheggiare davanti a casa tua devi lasciare lo stesso diritto anche al tuo vicino e non occupare anche il suo spazio..è senso civico, nonchè Art. 1102 c.c.
     
  4. wally1955

    wally1955 Nuovo Iscritto

    Grazie per le risposte. Nell'atto d'acquisto di ognuno di noi è specificato che la stradina è "parte comune" del condominio formato dalle 8 villette a schiera. Non si parla di diritti di parcheggio. Da sempre parcheggiamo solo da un lato perchè così c'è agevolmente spazio per eventuali mezzi di soccorso.
     
  5. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    allora essendo area condominiale non dovrebbe parcheggiare nessuno, ma se da sempre avete usufruito di questo parcheggio la legge è uguale per tutti, cioè chiunque può parcheggiare, e chi arriva primo parcheggia senza che nessuno possa dire il posto è mio e tu non puoi parcheggiare, dove c'è scritto? te lo dico io, da nessuna parte: tutti hanno diritto, oppure tutti non dovranno più parcheggiare.
     
  6. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    tutti hanno diritto.. in uguale misura: il tuo diritto finisce dove inizia il mio.
    La strada è parte comune del condominio, quindi è privata e gli estranei non ci dovrebbero neanche parcheggiare, solo transitare per entrare nella tua proprietà. Evidentemente non c'è parcheggio in zona e si permette che gli ospiti parcheggino davanti a casa...ma permetti almeno che davanti a casa degli altri ci possano far parcheggiare i loro ospiti
     
  7. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    se è presa di posizione, hai ragione, ma se dobbiamo parlare di diritti, di fatto io posso parcheggiare davanti casa tua , e viceversa tu puoi parcheggiare davanti casa mia
     
  8. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    bhè mi sembra che la tua sia una presa di posizione; l'argomento in discussione era questo:
    Il diritto è questo: Art. 1102 c.c. e Art. 614 c.p.
     
  9. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Art. 1102 c.c. "Uso della cosa comune"
    Ciascun partecipante puo' servirsi della cosa comune, purche' non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto.
     
  10. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Articolo 614. Violazione di domicilio. Chiunque si introduce nell’abitazione altrui, o in un altro luogo di privata dimora, o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi s’introduce clandestinamente o con inganno, è punito con la reclusione fino a tre anni.
    Il parcheggio è un'area comune e non una proprietà privata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina