• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Riccardo1956

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sono proprietario di due locali commerciali affiancati. Davanti e lateralmente a questi locali vi è un parcheggio riservato ai soli clienti delle attività , pago il passo carrabile per accedere dalla strada principale ed ho affisso i cartelli con la scritta "parcheggio riservato ai clienti delle attività commerciali". Nel momento in cui i due locali hanno avuto la destinazione commerciale ho dovuto vincolare, in base ai metri quadri delle attività com.li, l'area a parcheggio per 10 autovetture (5 per ciascuna attività essendo di pari metri quadri i locali). Ora vi chiedo: il parcheggio va garantito solo negli orari di apertura delle attività commerciali? E passo ad un secondo quesito. I parcheggi delle autovetture son disposti 7 in area con ingresso libero e 3 in area munita di cancello che nelle ore di apertura delle attività si provvede a tenere sempre aperto. Vi chiedo: quando una delle attività è chiusa (il sabato e la domenica una resta chiusa e sempre questa la mattina apre alle ore 9,30) essendo garantiti il minimo di 5 posti all'esterno del cancello posso tenerla chiusa? Spero di essermi fatto comprendere e vi ringrazio per l'attenzione. Saluti Riccardo
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ora vi chiedo: il parcheggio va garantito solo negli orari di apertura delle attività commerciali?
"Garantito" in che senso?

Una volta creati i parcheggi aperti al pubblico (seppur formalmente "riservati ai clienti) non hai altre incombenze.

Se una delle due attività è chiusa (per festività) i relativi posti a parcheggio non dovrebbero essere rilevanti se siano comunque accessibili o meno...ma è meglio che senti cosa dispone il Regolamento del Comune.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Ora vi chiedo: il parcheggio va garantito solo negli orari di apertura delle attività commerciali?
secondo me quando entrambe le attività sono chiuse, se il parcheggio sorge su area privata va chiuso, mettendo apposito avviso di chiusura del parcheggio, usando anche solo una catena con lucchetto le cui chiavi sono a disposizione di entrambi gli esercizi commerciali. I parcheggi sono una pertinenza dei locali. Se non metti un sistema che impedisce il parcheggio finisce che la mattina, nella parte di parcheggio con accesso libero, ci trovi delle macchine che verranno tolte magari verso le 8/9:00 del mattino, oppure lasciate nel parcheggio sperando che si confondano con quelle dei clienti.
 

Rompiballe

Membro Junior
Professionista
Di questi parcheggi c'è ne sono a-josa e tutti sono muniti di un cancello automatico con chiusura serale e/o notturna
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Comunque la gestione dei parcheggi è di esclusiva competenza delle due attività titolari.
 

Riccardo1956

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grazie a tutti delle risposte fornite. Nello specifico chiedo se quando una delle due attività è chiusa, devono essere garantiti tutte e dieci i posti o ne bastano cinque, per cui posso lasciare chiuso il cancello dove si accede agli altri tre posti auto. saluiti
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Se è chiusa l'attività a cui competono 7 posti auto, devi chiudere l'accesso a questi 7 posti auto.

Se è chiusa l'attività a cui competono 3 posti auto, devi chiudere l'accesso a questi 3 posti auto.

A meno che non ci sia una configurazione geometrica particolare per cui facendo accedere ai 7 posti, automaticamente dai accesso ai restanti 3 posti, o viceversa, naturalmente.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Comunque la gestione dei parcheggi è di esclusiva competenza delle due attività titolari.
Come è già stato detto da Gianco, la gestione è in ogni caso competenza delle rispettive attività titolari, quindi ognuno risponde e dà disposizioni sui posti auto che gli competono, fatte salve particolari configurazioni dell'area di parcheggio tali per cui accedendo ai 7 dai accesso ai restanti 3 o viceversa, come ho già scritto.

Un bel grafico dove ci sono le strisce di delimitazione dei posti auto, dove sono evidenziate le aree destinate a parcheggio e quelle destinate all'attività commerciali, e dove sono ben chiari i posizionamenti dei cancelli, avrebbe aiutato tutti a capire meglio.

Comunque danno le disposizioni i rispettivi titolari delle attività, il parcheggio è privato.

Non c'è obbligo di permettere a chi lasciato l'auto dentro, di recuperarla domenica alle 3 di mattina, andando ad aprire il cancello per accontentare il proprietario dell'auto, che dovrà aspettare le 8 di lunedì mattina per potersi riprendere l'auto, fatto salvo il risarcimento di maggiori danni dato che ha usato un'area privata, riservata ai clienti, per i suoi comodi parcamenti personali e senza corresponsione di alcunché.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
E' buona cosa affiggere al pubblico dei cartelli che specifichino gli orari di accesso al parcheggio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto