1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rocktherock

    rocktherock Membro Junior

    La sorella sposata con un uomo che ha già un figlio
    porta il fratello (della sorella) ad avere una parentela con quel figlio ?

    Quel figlio avuto dal marito subentra potenzialmente
    nell' asse successorio del fratello della sorella ?

    spero di essermi spiegato :)
     
  2. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Riformulo:
    Il cognato del padre di un ragazzo avuto da una precedente unione è zio del ragazzo?
    Se è così non so la risposta!
     
  3. rocktherock

    rocktherock Membro Junior

    se è il fratello è zio non lo so neppure perchè per esserlo il figlio dovrebbe essere ... adottato dalla sorella, ma non è stato adottato.
    Per non fare casino atteniamoci al quesito originario da me posto all'inizio
     
  4. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Non zio/non zio, ma ziastro/non ziastro.
     
  5. rocktherock

    rocktherock Membro Junior

    scusa ma per andare off topic ci sei riuscito
     
  6. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    E quindi?
     
  7. rocktherock

    rocktherock Membro Junior

    e quindi cosa serve rispondere se al pari mio non sai
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No.
    Solamente se fosse chiamato all'eredità con una disposizione testamentaria.
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    anche se venisse adottato dalla donna sposata?
     
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non è parente ma, nonostante, ciò i suoi beni potrebbero ugualmente finire al ragazzo. Se l'uomo premorisse alla sorella questa infatti erediterebbe i suoi beni, se questa premorisse al marito i suoi beni andrebbero a quest'ultimo e da questi al ragazzo. L'unico sistema per evitare tale risultato è assegnare alla sorella il solo usufrutto, lasciando la proprietà ad altri soggetti.
     
  11. rocktherock

    rocktherock Membro Junior

    ok con arianna.
    utima cosa.
    il figlio del marito rientra nella successione della sorella ?
     
  12. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se il padre non sopravvive alla moglie no. A meno che lei non voglia.
     
  13. rocktherock

    rocktherock Membro Junior

    con l'adozione intendi
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premesso che se il figlio del marito fosse minore, l'adozione (cosiddetta "in casi particolari") potrebbe avvenire solo a seguito di richiesta di entrambi i coniugi, ex art. 44, comma 1, lett. b) della legge n. 184/1983.
    Con l'adozione l'adottato entra nella famiglia dell'adottante a pieno titolo. Pertanto la parentela (legale) che così s'instaura è equiparata alla parentela naturale.
    Per quanto riguarda i diritti successori dell'adottato, ex art. 567 c.c. i figli adottati sono equiparati ai figli avuti durante il matrimonio (quelli che fino a poco tempo fa si definivano "legittimi").
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  15. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Puo' darsi che il figlio abbia già una madre: non è specificato se il marito, prima di diventare tale, fosse vedovo o celibe o divorziato.
    Negli ultimi casi non penso che la madre del ragazzo permetta che quest'ultimo venga adottato dalla nuova moglie dell'ex marito (o ex convivente).....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina