1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ALEX98

    ALEX98 Nuovo Iscritto

    Salve,
    sto per acquistare un'abitazione in campagna, sorge su un terreno agricolo di 2450 mq.
    L'abitazione era stata costruita abusiva e poi è stato fatto il condono approvato dal comune nel 1990.
    Tecnicamente c'è scritto che è stata rilasciata una concessione edilizia in sanatoria.
    La casa è composta da 3 stanze, 1 bagno e una veranda chiusa su due lati. provo a farvi la pianta
    ._______|________
    |
    |
    |
    |_______|_______|
    |
    |
    |
    |_______|

    la veranda (è il quadrato senza linea orizzontale) è coperta con lo stesso soffitto delle stanze ed ha un pilastro. Nella pratica del condono a suo tempo ho visto che la cubatura della veranda è stata considerata nel totale dell'abitazione, ritengo perchè è aperta su 2 lati e non su 3.
    Vi chiedo, se volessi chiudere ora completamente la veranda per ottenere una quarta stanza, non aumentando la cubatura, me la cavo solo presntando una DIA e pagando i relativi oneri?

    Grazie
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao ALEX98
    Occorre verificare cosa prevede in merito il regolamento edilizio comunale dove sorge l'immobile.
    Fatto quasi certo è che non puoi usufruire del piano casa in quanto gli edifici realizzati e poi soggetti a condono sono esclusi, tranne che la legge regionale dica il contrario il che mi sembra essere inusuale.
    Ciao salves
     
  3. ALEX98

    ALEX98 Nuovo Iscritto

    Grazie salves
    ma il piano casa della mia regione prevede la sottrazione nel calcolo del 20% degli aumenti di volumetria successivamente condonati, mentre sono inclusi nel calcolo della cubatura gli immobili interamente già condonati.
    Io la interpreto così: la casa abusiva, su zona agricola, interamente oggetto di condono nel 1985, quindi oggi regolarmente accatastata, viene considerata nel suo complesso nel calcolo del 20% del piano casa; diverso è il caso in cui ci si trova di fronte ad una casa costruita in regola, poi viene effettuato un ampliamento abusivo oggetto di condono, in questo caso devo sottrarre al calcolo del 20% tale superficie aggiunta ancorchè condonata.
    Nella pratica di condono fatta a suo tempo leggo:
    terreno 2450 mq
    abitazione 73 mq
    altezza 3,5 m
    volumi 255 mc
    In pratica nei 73 mq è inclusa anche la veranda così come nel calcolo dei volumi senza alcuna differenza rispetto alle stanze chiuse. Ecco perchè mi pongo il problema, perchè secondo me la volumetria della veranda è già condonata e quindi se io oggi la voglio chiudere, presento solo una dia per modificare l'utilizzo di questo spazio da superficie non residenziale e superficie residenziale
     
  4. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Se è come dici tu verifica con un tecnico di tua fiducia quanto da te scritto, e se è confermato per realizzare quello che hai in mente occorre chiedere dia per cambio destinazione d'uso, modifica planimetrica e dei prospetti e dopo la realizzazione variazione docfa al catasto.
    Ciao salves
     
  5. ALEX98

    ALEX98 Nuovo Iscritto

    ok, grazie 1000
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    vedi anche se non cade in zona agricola?????
     
  7. ALEX98

    ALEX98 Nuovo Iscritto

    scusa adimecasa, puoi essere più chiaro?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina