1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paulin

    paulin Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Tutto va bene tra me e mia moglie,abbiamo un mutuo per una casa intestata solo a lei (non posso intestarla anche a me), anche il mutuo è intestato a lei.
    Ogni tanto per abbassare il mutuo faccio un bonifico dal mio conto al suo e lei li versa nel mutuo.
    Come posso fare per far risultare che ho contribuito all'acquisto della casa?
    Una scrittura privata dal notaio di un prestito?
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Gli interessi delle somme date a mutuo (anche a un familiare) costituiscono redditi da capitale a norma dell'Art. 44 del T.U. delle Imposte sui Redditi.
    Se vuoi far risultare il tuo contributo solo a fronte di un'eventuale futura situazione di conflittualità credo siano sufficienti i bonifici effettuati con causale esplicita, della serie ... "Contributo per pagamento mutuo casa" che avrai cura di conservare in copia (magarle senza dirle niente per il momento).
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sinceramente non so quanto valore possa avere una dichiarazione di una sola parte di aver dato soldi per un certo fine. Lei potrebbe dire che era per partecipare alle spese di casa e sarebbe la sua parola contro quella del marito.
     
  4. paulin

    paulin Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sono dimenticato di dire che anche mia moglie pensa sia giusto fare qualcosa in modo che i soldi che io ho dato sia dimostrabile in futuro che sono per la casa... scusate i congiuntivi :D
    Quindi potremmo andare tutti e due da un notaio.
    Anzi, sicuramente prima o poi ci andremo. Solo che prima di chiedere al notaio volevo chiedere a voi. ;)
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se siete d'accordo entrambi potete fare quasiasi cosa, anche cointestarsi sia sul mutuo che sulla casa:daccordo:
     
  6. FrancescoRoma

    FrancescoRoma Nuovo Iscritto

    E' chiaro che in una famiglia c'è contribuzione delle spese. Non capisco il tuo quesito da cosa vuoi tutelarti? La proprietà è comunque di tua moglie gli interessi sul mutuo li detrae lei. In caso di separazione non puoi pretendere il rimborso delle somme corrisposte sarebbe come se tua moglie ti chiedesse la quota di affitto per la disponibilità del'appartamento che hai avuto.
     
  7. paulin

    paulin Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mutuo e casa non possono essere intestati a me. Solo a lei.
    Dite che non potrei pretendere i soldi indietro?
    Nemmeno se risultasse come prestito?
    Che so: ti do 10.000, se fra 20 anni li rivoglio (che non succedera :amore:) mi ridarai 10.000.
     
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ma siete in comunione o in separazione dei beni?
     
  9. paulin

    paulin Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    separazione dei beni
     
  10. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Beh, il notaio è l'unico che ti assicura un atto che dovrà essere rispettato in futuro, ma di solito non lavora gratis !!!
     
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la questione può anche essere complicata ma per avere una giustificazione delle somme che versi, secondo me è sufficiente che tua moglie ti rilasci una ricevuta delle somme che tu le dai con la precisa destinazione, le disposizioni del bonifico non guastano, poi in caso potrai, avendo delle pezze, far valere il tuo diritto

    stipulare oggi un atto pubblico presso un notaio, non so se fa al caso e non conosco una formula che possa tutelarti
     
  12. paulin

    paulin Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quindi basterebbe andar dal notaio e lui scriverebbe che io ho prestato tot soldi e che li posso richiedere quando voglio?
    Mah, non penso costi tanto un atto del genere.
    Altra domanda: se dovessi richiedere il prestito, c'è una tassa da pagare?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina