• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Michelez

Oggi è il mio Compleanno!
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti, volevo sottoporvi un quesito. Sto acquistando un appartamento all'ultimo piano di un condominio compreso 2 garage. A pochi giorni dal rogito il notaio mi dice che due piccoli ripostigli che l'agenzia immobiliare definiva parti comuni in realtà sono accatastati come A2! E, di conseguenza risulteranno come seconda casa per cui spenderò di più per fare un atto notarile dedicato e poi a seguire pagherò le tasse come seconda casa negli anni a venire. Tutto ciò è possibile? Considerato che si tratta di due ripostigli dove non ci si sta neanche in piedi?
Grazie per le eventuali risposte
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
Ma se non ci si sta neppure in piedi, perché sono accatastati in A/2 ?
Si tratta di locali distanti dall'appartamento, in area comune ?

Poi se sono delle parti comini tu ne sarai comproprietario solo di una quota.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Probabilmente c'è una ricerca errata. Non è possibile assegnare la categoria A/2 a due distinti piccoli ripostigli. Per essere considerata abitazione categoria A catastale l'unità deve essere composta da almeno una camera, servizio igienico, cucina. Rivolgetevi ad un tecnico che faccia una ricerca attenta in catasto ed eventualmente la estenda all'ufficio tecnico comunale con un accesso agli atti per consultare la relativa pratica edilizia. Se fosse vero che catastalmente risultassero di quella categoria occorre presentare le pratiche DocFa per cambio di destinazione d'uso.
 

griz

Membro Storico
Professionista
significa che tutti i condomini hanno possesso pro quota di due ripostigli A/2 e non hanno mai fatto nulla per sistemare la cosa?
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
E, di conseguenza risulteranno come seconda casa per cui spenderò di più per fare un atto notarile dedicato e poi a seguire pagherò le tasse come seconda casa negli anni a venire.
Se sono parti comuni acquisterai eventualmente pro quota, con spese e imposte limitate.
Ma pare un errore .
Chi e come usa tali ripostigli ?
 

Michelez

Oggi è il mio Compleanno!
Proprietario Casa
Grazie dei vostri commenti "centrati". Si, questi ripostigli sono delle stanzette bassissime nel sottotetto con porte su misura di non più di 1,50 m,senza finestre e sono pro quota. Qualche condomino ne ha 1 solo, io invece ne avrei 2 perché l'appartamento è più grande di altri dello stesso condominio. Il disagio consiste, a detta del notaio, nel dover pagare lui che redigerà una pratica in più per questi due locali A2 e nel fatto che poi ci si pagherà imposte come seconda casa. Ora vediamo gli sviluppi perché in fase di proposta di acquisto questi due locali non sono stati menzionati. Rimane da capire se sono obbligato ad acquistarli così o se il proprietario dovrà sanarli (procedura non facile perchè coinvolge tutto il condominio).
 

griz

Membro Storico
Professionista
La proprietà che vai ad acquistare ha dei diritti (e doveri) sulle parti comuni che dovrai comunque mantenere che siano A/2 o altro, quindi fanno parte del pacchetto, a meno che qualche altro condomino intenda acquistare la tua quota di proprietà di questi due vani ma mi sembra molto improbabile
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Però c'è qualcosa nella descrizione sembra non tornare.
il notaio mi dice che due piccoli ripostigli che l'agenzia immobiliare definiva parti comuni in realtà sono accatastati come A2!
sono pro quota
Qualche condomino ne ha 1 solo, io invece ne avrei 2 perché l'appartamento è più grande
se il proprietario dovrà sanarli (procedura non facile perchè coinvolge tutto il condominio).
-In teoria se questi ripostigli fossero parti comuni, verosimilmente sarebbero oggi accatastabili come BCNC (beni comuni non censibili)
-Se sono parti comuni è singolare che si scriva:qualche condominio ne ha 1 , io ne ho 2
-E' sicuramente un errore il classamento in A2 (addirittura 2): e non vedo quale difficoltà ci sia ad avanzare una rettifica catastale
- da ultimo chi ne è proprietario, può procedere autonomamente senza coinvolgere il condominio; se invece è una comproprietà, bisognerebbe capire a che titolo sono assegnati gli sgabuzzini e come finora sono stati trattati in relazione alla IMU ecc.

Resta il fatto che tali loculi , se accatastati singolarmente rientrano nella cat. C2.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Anche a me non torna qualcosa nella descrizione: se in proposta non sono descritti come oggetto della vendita, nessuno obbliga a comprarli.
Non capisco come possono essere parti comuni, ma poi qualcuno ne ha uno, altri due.
 

Michelez

Oggi è il mio Compleanno!
Proprietario Casa
Io purtroppo non sono un tecnico, comunque in proposta di acquisto, compaiono solo l'appartamento accatastato come A2 e i due garage come C6. Non vi è alcuna menzione agli altri 2 locali. Vi terrò aggiornati.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Sto acquistando un appartamento all'ultimo piano di un condominio compreso 2 garage. A pochi giorni dal rogito il notaio mi dice che due piccoli ripostigli che l'agenzia immobiliare definiva parti comuni in realtà sono accatastati come A2! E, di conseguenza risulteranno come seconda casa per cui spenderò di più per fare un atto notarile dedicato e poi a seguire pagherò le tasse come seconda casa negli anni a venire. Tutto ciò è possibile? Considerato che si tratta di due ripostigli dove non ci si sta neanche in piedi?
Io purtroppo non sono un tecnico, comunque in proposta di acquisto, compaiono solo l'appartamento accatastato come A2 e i due garage come C6. Non vi è alcuna menzione agli altri 2 locali.
La seconda affermazione sarebbe più logica. Non vorrei che i due garage siano stato citati come due ripostigli erroneamente di categoria A/2.
Il tecnico che avresti dovuto incaricare della verifica cosa dice?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
La seconda affermazione sarebbe più logica. Non vorrei che i due garage siano stato citati come due ripostigli erroneamente di categoria A/2.
Il tecnico che avresti dovuto incaricare della verifica cosa dice?
Ipotesi da escludere, visto che Michalez intende acquistare appartamento e due box, e afferma di aver preso conoscenza Anche di due sgabuzzini nel sottotetto
 

Michelez

Oggi è il mio Compleanno!
Proprietario Casa
Mi ha appena chiamato l'agenzia dicendomi che queste due cantine sono calcolate ciascuna 0,5 vani con rendita di 78 euro ciascuno e che pagherò le relative tasse , ma solo in fase di acquisto. Dopo una volta proprietario non pagherò tassazione su questi locali come "seconda casa" perché nessun condomino ha mai pagato IMU per questi mezzi vani? Possibile?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Che ci sia gente che evade .... è possibilissimo.

Non hai ancora chiarito, almeno mi pare, se questi sgabuzzini sono intestati in comunione a tutti i condomini, oppure se ogni condomino ne ha uno (o due) in piena proprietà.
Chi è il venditore? Avete fatto una visura storica di questi immobili ?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto