1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paolos

    paolos Nuovo Iscritto

    Scusate, spero di essere nell'area giusta.

    Vi sottopongo il seguente problema:

    2 immobili, separati e distinti, ma identici, per un errore di trascrizione avvenuto più di 20 anni fà, iniziano a "viaggiare" entrambi con lo stesso identificativo catastale e per comodità li chiamamiamo A e B:

    A) con gli identificativi corretti non subisce ulteriori compravendite.
    B) con gli identificativi errati subisce più passaggi di proprietà con relative ipoteche ed inoltre in passato è stato anche pignorato e rivenduta all'asta da un tribunale.

    Come si può sanare una situazione simile.
    Considerando che le persone che hanno partecipato al primo atto dove si è verificato l'errore non sono più in vita.

    Cordiali Saluti
    PaoloS.
     
  2. Stefano Deidda

    Stefano Deidda Membro Ordinario

    Professionista
    E' un bel problema, l'unico che ti può venire incontro è un notaio eventualmente coadiuvato da un geometra.
    Così di primo acchito mi verrebbe da pensare che gli atti per l'immobile B andrebbero rettificati.
     
    A paolos piace questo elemento.
  3. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    Concordo, basta rettificare gli atti di proprietà con un atto unico. Concordo anche con Stefano Deidda per la consulenza di un collega.

    saluti
     
    A paolos piace questo elemento.
  4. paolos

    paolos Nuovo Iscritto

    Ci potrebbero essere controindicazioni ?
    Per esempio andrebbe rettificato solo l'ultimo atto ( compreso l'atto di mutuo ) oppure tutti i precedenti, visto che nella catena nessuno ( tribunale ad esempio ) rettificherebbe l'atto se non viene rettificato l'atto precedente.

    Paolos
     
  5. Stefano Deidda

    Stefano Deidda Membro Ordinario

    Professionista
    A mio avviso andrebbero rettificati tutti gli atti
     
  6. castro

    castro Nuovo Iscritto

    guarda ci sto passando proprio in questi giorni x un mio cliente che ha avuto in eredità un immobile e lo sta vendendo, sono un Ai, bisogna rettificare il primo atto e poi tutti i successivi, nel mio caso tre successioni dal 1979 ad oggi! la rettifica la può fare anche un solo notaio a me han chiesto €.500x atto. Poi dovrebbe essere tutto a posto, a proposito oltre la rettifica dell'atto ogni atto deve essere poi registrato ovviamente e variate le rettifiche anche al catasto, per la continuità delle volture!
     
    A paolos piace questo elemento.
  7. paolos

    paolos Nuovo Iscritto

    Ciao,
    Ma si può rettificare un atto senza che siano presenti, gli attori dell'atto originiario?
    Ed giusto che le spese per correggere un errore che si è protratto negli anni ( credo per un serie di "copia e incolla") debbano ricadere sull'ultimo della fila.

    Graze
    PaoloS.
     
  8. paolos

    paolos Nuovo Iscritto

    Grazie per la risposta,
    Per quanto riguarda la rettifica dell'atto di trasferimento del tribunale, qual'è la prassi da seguire?
    Immagino che non dovrebbe essere un caso unico in Italia.

    Grazie ancora
    Paolo S.
     
  9. castro

    castro Nuovo Iscritto

    una volta che il tribunale rettifica l'atto di assegnazione con i numeri esatti va registrato all'ufficio del registro, in teoria dovrebbe fare tutto il tribunale
     
    A paolos piace questo elemento.
  10. paolos

    paolos Nuovo Iscritto

    Ciao,
    Scusa mi sono espresso male, rettificato l'atto a monte del tribunale, quale è la procedura da eseguire affinchè il tribunale rettifichi l'atto di trasferimento?

    Paolo S
     
  11. castro

    castro Nuovo Iscritto

    la cancelleria del tribunale riscrive l'atto esatto dopodichè il giudice lo firma.
     
    A paolos piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina