1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. stargatesg1

    stargatesg1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buonasera, Ho fatto una ricerca on line sull'agenzia del territorio per conoscere la rendita catastale di un appartamento, i dati del foglio , mappale e sub li ho presi da un rogito del 1982 e la risposta on line ricevuta è la seguente :






    [​IMG]

    Cosa Significa, e come mai non trovo la via dell'immobile , la classe e la rendita?
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Evidentemente è stata accorpata con un'altra particella.
    Io ho avuto il caso di 5 particelle diverse accorpate in una unica.
     
  3. stargatesg1

    stargatesg1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    L'appartamento in questione è di mia sucera e ci abita dall'ottantadue in una palazzina di 6 unità abitative, non vi sono mai state modifiche ho voluto verificare la rendita catastale in quanto dal rogito risulta di 1450 lire, per il calcolo della mini IMU. Come si calcola la nuova rendita e per il resto devo fare altro.
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Una rendita così bassa non può essere riferita ad una abitazione di tipo urbano. Secondo me c'è stato un accorpamento successivo al 1982 che ha comportato l'eliminazione di tale particella e l' assegnazione di un'altra nel Catasto Fabbricati con relativa assegnazione di nuova rendita. Ma evidentemente tua suocera non l'ha mai recepita. Dovresti fare delle indagini più accurate al catasto.
    Per quanto riguarda la Mini IMU devi prima recuperare la nuova rendita.
    Comunque ti faccio un esempio. se la rendita è di 650 Euro,l'imponibile lo si ricava con la formula

    650 x 1,05 x 160 = 109.200

    i passi successivi prevedono l'applicazione di due aliquote, comunale e statale, ed un confronto dei risultati secondo certe regole. Ora la cosa più importante è recuperare la rendita reale.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Accedendo (occorre la registrazione e quindi il Codice PIN) a FISCOnline:
    http://telematici.agenziaentrate.gov.it/Main/index.jsp
    e selezionando nel menù di sinistra: Servizi Catastali - Dati catastali on line
    potrai verificare, inserendo il codice fiscale di tua suocera, quali sono tutti gli immobili a lei intestati e le relative rendite catastali.
    Ciò premesso, nel 2012 per l'IMU e precedentemente per l'ICI come "caspita" (su quale rendita) avete fatto il calcolo per pagare quelle imposte? :)
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  6. stargatesg1

    stargatesg1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Comprendo il dubbio, ho chiesto a mia suocera quanto dovrebbe pagare di mini IMU e mi ha detto:il sindacato che mi ha fatto i conti mi ha detto 13 euro. Poichè l'appartamento in questione ha la stessa età del mio e con gli stessi metrie io e mia moglie comproprietari abbiamo pagato 13 euro a testa, mi è venuto qualche dubbio e volevo verificare. Guardando il rogito e di conseguenza consultando l'agenzia del territorio ho verificato quanto sopra
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa ma per avere una risposta immediata e anche gratuita ( visto che hanno già fatto il conteggio) non sarebbe pià semplice andare al sindacato ( o CAF) e farsi rilasciare una copia della visura che hanno utilizzato e da dove risulta chiaramente la rendita ? Per ottenere il Pin occorrono circa 15 giorni, la prima parte la ottieni immediatamente facendo la richiesta con il PC, la seconda arriverà per posta.
    Forza Sassuolo, siete in Serie A.:festa::festa:
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    oltre a quello detto precedentemente, avviene quando non solo accorpi unità, ma anche quando scindi l'unità esistente quando fai una demolizione parziale di fabbricato che t'impone il rifacimento del PREGEO (catasto terreni) e poi DOCFA (catasto fabbricati). Capita poi in certi casi dove il catasto per motivi tecnici ha cambiato i dati catastali dell'immobile poichè sono stati rinominati i fogli di mappa all'urbano. Comunque per risolvere prova a fare una visura per nominativo della persona a cui dovrebbe essere intestata (specificando il comune facendo visura all'urbano)...se non riesci ad ottenere il risultato dovrai per forza controllare le mappe ai terreni e trovare la corrispondenza all'urbano. Se non riesci il Caf (se sa quello che fa) è comunque in grado di aiutarti. saluti.
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    corretto il suggerimento di daniele, il catasto fa modifiche d'ufficio per le più svariate ragioni, col nome dovresti riuscire a trovare i dati, chi è abituato a fare ricerche nell'archivio catastale sa come muoversi
     
  10. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Se procedi alla stampa della visura soppressa cioè comune ???? foglio 20 part 13 sub3 troverai scritto la particella che è stata generata dalla soppressione.
     
  11. stargatesg1

    stargatesg1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho visto al catasto che era cambiato il sub
     
  12. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina