1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mariopiero

    mariopiero Membro Attivo

    L' ingresso dello stabile è composto da un cancello ad anta unica, largo circa 3 mt e motorizzato con telecomando, al centro del cancello è presente una porta pedonale.
    La ripartizione delle spese , sia dell'energia elettrica e manutenzione motore elettrico automatizzazione, come avviene, se nel cortile dello stabile sono presenti dei posti auto , ma non hanno proprieta di abitazione nell'edificio?
    Grazie a tutti.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Il cancello elettrico, si evince, serve solo alle auto, i pedoni usano un accesso centrale non elettrificato. Quindi tutte le spese afferenti al motore e sua elettrificazione, manutenzione, devono essere divise per il n° di posti auto che utilizzano l'accesso, che siano esse auto che usano garage o posti esterni, ma che usano il cancello elettrico per accedere alla proprietà.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina