1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Seb19

    Seb19 Ospite

    Buongiorno e grazie anticipatamente per i vostri suggerimenti.
    Stavo valutano l'idea di organizzare il terrazzo sopra il mio appartamento per sfruttarlo con la bella stagione. Dopo un sopralluogo, l'architetto rileva che in alcuni punti il pavimento si è rigonfiato con sollevamento piastrelle. Conoscevo già il problema ma pensavo che fosse banalmente risolvibile. Lui mi dice che andrebbe rimosso il rutto è rifare da capo (impermeabilizzare, massetto etc) per scongiurare infiltrazioni. A questo punto non so che fare visto che la spesa su 160 mq è molta. Se invece lascio stare il pavimento e attrezzo il terrazzo, rischio prima o poi di dover togliere tutto se ci saranno infiltrazioni. Che mi suggerite? Ripristinare il pavimento solo dove le piastrelle si son sollevate?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Difficile dare risposte da dietro un pc...se l'impermeabilizzazione è sotto il massetto o non si creano danni mi limiterei alle piastrelle "smosse".

    Le infiltrazioni da lastrici sono sempre "imperscrutabili"...ma se al momento il problema è solo superficiale e ridotto eviterei spese per tutto il terrazzo.

    Se poi ci sarano infiltrazioni sarai il primo ad accorgertene.

    Senti anche l'impresa.
     
  3. Seb19

    Seb19 Ospite

    Ciao, mi sembra molto saggia la tua risposta. Prima di chiedere alla ditta costruttrice provo a sentire una ditta di piastrellista. Ti rivolgo una domanda: il terrazzo di copertura, in tutti i suoi aspetti di impermeabilizzazione etc, quanto tempo di garanzia ha dall'acquisto dell'appartamento? (L'ho comparato insieme all'appartamento)
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Argomento delicato la questione garanzia...specie per le infiltrazioni.

    Il venditore deve garantirti che non esistono "vizi" occulti.
    Se chi ti ha venduto era il costruttore la garanzia edile sarebbe di 10 anni dalla costruzione...ma vale solo per il perimento dell'edificio o lesioni di un certo rilievo.

    Se hai fatto rifare il rivestimento da una ditta la garanzia è quella dei soliti 24 mesi.
     
  5. Seb19

    Seb19 Ospite

    Ho acquistato l'appartamento con il terrazzo di copertura esattamente 5 anni fa. Era già piastrellato, non ho apportato nessuna modifica nel tempo. Oggi, dopo 5 anni, noto che una fila di piastrelle si stanno sollevando. Se questo è un segnale di qualcosa che non va mi chiedo se ci sono ancora i termini per rivalersi sulla ditta sempre che ci siano i presupposti chiaramente visto che al momento infiltrazioni non ce ne sono! Il mio è più un discorso preventivo che può essere efficace se sono ancora coperto da garanzia.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Piastrelle che si tolgono da un terrazzo lastrico dopo 5 anni (dalla posa o dall'acquisto)???

    Chiedere è sempre lecito e rispondere cortesia...ma già immagino la risposta che ti daranno.
     
  7. Seb19

    Seb19 Ospite

    Dall'acquisto dell'immobile...la posa credo sia avvenuta al max un anno prima..... cosa pensi che mi diranno se sono così cortesi da rispondermi?
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Che la garanzia di Legge è scaduta.
     
  9. Seb19

    Seb19 Ospite

    Ma non è di 10 anni?
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per le lesioni strutturali.
    Un rivestimento di un lastrico che si solleva non è paragonabile.

    Nemmeno i costruttori di auto ti danno 10 anni di garanzia.

    E pure se fosse entro i termini poi si potrebbero eccepire mille obiezioni.
     
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se oggi non ci sono infiltrazioni significa che l'impermeabilizzazione tiene, potresti quindi intervenire solo rifacendo il pavimento, però io farei anche un'ulteriore impermeabilizzazione sopra l'esistente allo scopo di evitare problemi futuri. Una soluzione alternativa potrebbe essere la posa di un pavimento galleggiante che si potrà asportare sempre facilmente per intervenire sull'impermeabilizzazione
     
  12. Seb19

    Seb19 Ospite

    Capisco. Griz mi sembra ottimo anche il tuo suggerimento.
    Vorrei chiedervi anche: essendo all'ultimo piano e sopra di me appunto il lastrico di mia proprietà, soffro molto per il caldo e il freddo. L'isolamento termico non credo sia stato fatto. Esso è da considerarsi un optional quando si realizzano nuovi fabbricati o le ditte devono prevederlo? Penso che su di me ci saranno: massetto, mapelastic e pavimento (malamente) incollato. Che ne pensate?
     
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    con il sole di Napoli forse il sollevamento delle piastrelle è dovuto alla dilatazione termica, quindi potrebbe essere sufficiente mettere dei giunti di dilatazione termica.
     
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    questo lo potrai sostenere solo dopo aver fatto un saggio di scavo sul lastrico solare.
    Comunque, da sempre, chi abita sotto i tetti piani come i lastrici solari (ma anche chi abita nelle mansarde) subiscono le variazione di temperatura anche se la buona pratica edilizia prevede degli isolanti termici.
     
  15. Seb19

    Seb19 Ospite

    e per l'isolamento termico è tutt'altro discorso? In effetti d'estate il sole picchia parecchio
     
  16. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Il terrazzo è tutto di tua proprietà o parte è condominiale?
     
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Da quanto scritto deduco che sei in un condominio, per cui i lavori che ti accingi a fare dovrebbero essere ripartiti 1/3 a te proprietario del terrazzo e 2/3 ripartiti fra i millesimi dei proprietari sottostanti, te compreso.
     
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Se vuoi anche isolare termicamente il discorso si complica
     
  19. Seb19

    Seb19 Ospite

    Il terrazzo è tutto di mia proprietà. Dovendo rifare la pavimentazione mi chiedevo se era fattibile anche un intervento di isolamento termico. Per il concorso degli altri condomini sottostanti la vedo dura visto che di fatto si sta verificando solo un sollevamento delle piastrelle per ora circoscritto a poche zone e non ci sono infiltrazioni. pensi che comunque debbano intervenire anche gli altri condomini sotto di me?
     
  20. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il problema riguarda solo le piastrelle no. La piastrellatura è funzionale al calpestio e dovrebbero partecipare tutti nel caso dovesse essere rimossa per interventi che riguardano l'impermeabilizzazione. Visto che si tratta solo di una fila di piastrelle staccate al momento basterebbe forse un intervento tampone, magari rifilando le piastrelle e inserendo un giunto di dilatazione. Nel momento in cui il terrazzo provocasse infiltrazioni potrai valutare, insieme agli altri condomini, il rifacimento dell'impermeabilizzazione ed una eventuale coibentazione (che potrai anche eseguire a tue spese se gli altri condomini non approvassero).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina