1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bludeep

    bludeep Nuovo Iscritto

    Mia moglie ha dato mandato ad una agenzia immobiliare di vendere un'abitazione di sua proprietà. Purtroppo molto ingenuamente ha firmato un documento in cui si parla di una provvigione del 3% del prezzo di vendita e di una penale per revoca del mandato di vendita del DOPPIO(!!!!) della provvigione pattuita. Non sono esperto di diritto civile ma ritengo questa possa rientrare tra le clausole vessatorie. Come mi consigliate di procedere?
    Grazie
    Saluti
     
  2. gigetto

    gigetto Nuovo Iscritto

    Escludo che i danni derivanti dalla revoca possano essere superiori al compenso pattuito per la provvigione. La clausola è quindi immeritevole di tutela giuridica, insomma non è concretamente attuabile e comunque - se mai fosse azionata - qualsiasi giudice la ridurrebbe ad equità. Confido in ogni caso che ci sia stato un errore nel riportare la percentuale, in difetto la grave incompetenza dell'agenzia rappresenterebbe il dato più preoccupante.
    Vedi un po' come si comportano nei "fatti" e poi, se si muovono male, disdici l'incarico rispettando il preavviso.
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Concordo al 100% con quanto espresso da gigetto :daccordo::applauso:
     
  4. robertamirata

    robertamirata Nuovo Iscritto

    concordo anke io :daccordo:
     
  5. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    E bravo gigetto.:applauso:
    Ma poi nelle aule del Tribunale non è così facile ...
    Si rivolga ad uno studio legale competente in diritto immobiliare che rediga una comunicazione di recesso contestando la cluasola in questione.
    Per quanto riguarda l'agenzia non parlerei di grave incompetenza (???) ma di ben altro passibile di essere segnalato alla camera di commercio competente.
    Avv. Luigi De Valeri
     
  6. gigetto

    gigetto Nuovo Iscritto

    Gentile avvocato,
    il consiglio di rivolgersi a professionisti competenti è sempre il migliore consiglio; mi sembra però che lo spirito di questo forum sia semplicemente quello di fornire (con tutte le riserve del caso) mere indicazioni di massima (nè potrebbe essere altrimenti attesa la normale insufficiente informativa ricevuta da chi pone i quesiti).
    Ciò posto, mi permetto di rilevare una minima contraddizione nelle Sue parole allorquando pur sostenendo (a ragione) che "poi nelle aule del tribunale non è così facile" invita l'utente - di fatto - ad estendere il rischio di contenzioso facendo redigere da un legale una comunicazione di recesso. Forse basterebbe attendere lo spirare del termine del mandato riservando agli esiti ed al comportamento che sarà concretamente tenuto dall'agenzia la decisione di rivolgersi ad un avvocato competente. Allo stato (cioè non sapendo quali sviluppi prenderà la questione) ritengo inoltre poco opportuna la segnalazione alla Camera di Commercio, pur concordando circa la sua fondatezza teorica. Ritengo infatti che non faccia gioco al Cliente mettersi subito di traverso con l'agenzia prima ancora che la stessa dia prova di come lavora. Certo, la clausola è brutta, ma brutta brutta, nondimeno riterrei più utile consigliare al Cliente di parlarne con l'Agenzia in modo pacato (facendo capire che non è fesso) e dare alla stessa la possibilità di lavorare utilmente per il buon fine del mandato. A fare i muscoli, anzi ad usarli, ci sarà ancora tempo. Mia personale opinione.
     
    A Jrogin, bolognaprogramme e piace questo elemento.
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    per somiglia troppo ad una clausola vessatoria che dovrebbe prevedere almeno la doppia firma.
     
  8. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Lei non specifica se Sua moglie ha conferito l'esclusiva all'agenzia. Ma ciò è marginale, in quanto la clausola è certamente vessatoria. Al fine di dirimere ogni perplessità Si rechi presso la Camera di Commercio di Torino, alla sezione relativa alle agenzie immobiliari e chiedete il fac simile che le agenzie immobiliari hanno il dovere di depositare presso detta sede al fine di verificarne la conformità. Ove non fosse depositato, o depositato in maniera difforme, fate, sempre in detta sede, un esposto.
     
    A arianna26 piace questo elemento.
  9. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bravo raflomb! bel suggerimento.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina