1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Marinarita

    Marinarita Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Nel mio condominio nell'anno 2014 è stato eseguito un intervento straordinario relativo al rifacimento del tetto con lo smaltimento dell'amianto. l'Amministratore ha attivato la pratica che consente di usufruire della detrazione fiscale all' Agenzia delle Entrate. I versamenti per le prestazioni dei lavori effettuati dall'Impresa che ha eseguito l'intervento relativo al rifacimento del tetto e dello smaltimento dell'amianto, si devono effettuare solamente con bonifico bancario o postale oppure a mezzo di un assegno:domanda:Nel caso venissero presentati dei pagamenti mediante assegni bancari o postali si ha diritto ugualmente della detrazione fiscale:domanda:Quali documenti deve presentare l'Amministratore, quando l'intervento al tetto è stato ultimato:domanda:
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il pagamento doveva essere fatto con BONIFICO, leggi a pag. 13 della Guida:
    http://www.qualenergia.it/sites/def...uida_Ristrutturazioni_edilizie_marzo_2016.pdf

    Mi pare che il pagamento effettuato con assegno bancario da parte del tuo "amico" amministratore sia un altro buon motivo per prenderlo a calci ove non batte il sole.
    Con tale pagamento ha impedito alla banca o alle poste di effettuare la trattenuta della R.A.
    Leggi anche a pagina 15, Come si può perdere la detrazione.
     
    Ultima modifica: 10 Dicembre 2016
    A Marinarita piace questo elemento.
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Citi il 2014 ma non spieghi se e quando i lavori siano stati eseguiti e saldati.

    Se il pagamento è stato fatto allora tutto è perduto...salvo una via "stretta e impervia".
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E soprattutto non conosce come sia stato eventualmente disposto il pagamento.
     
  5. Marinarita

    Marinarita Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Salve, rispondo a Alberto B, Dimaraz, Nemesis: la Manutenzione Straordinaria 65% ha avuto inizio il 15.10.2015 e a causa di diverse interruzioni causate dalle piogge, è terminata il 18.02.2015. Per quanto concerne la verifica della documentazione, tuttora sebbene noi due condomini "strarompi"(questo è il soprannome che ci hanno assegnato alcuni condomini) abbiamo chiesto più volte per iscritto all'Amministratore di fissare una data per un'Assemblea Straordinaria per discutere il consuntivo relativo allo svolgimento dei lavori e dei pagamenti effettuati per il Rifacimento del Tetto e la Rimozione dell'Eternit. Premetto, che noi non siamo in possesso dell'Estratto Conto dell'anno 2014, (come sapete, a seguito della nostra richiesta, siamo in attesa che ce lo consegni la Banca) per cui, non abbiamo potuto verificare se la prima fattura, quale acconto per ordine lavori, e la seconda fattura, quale acconto per inizio lavori, siano state saldate a mezzo Bonifico bancario o con Assegno bancario:domanda:Per quanto riguarda la terza fattura Manutenzione Straordinaria 50%, quale quota Rimozione Eternit, è stata soluta, e lo abbiamo verificato sull'Estratto conto fornitoci (se veritiero) dall'Amministratore all'Impresa mediante Bonifico bancario datato 27-12.2015. Per le pratiche Edilizie: la prima Fattura del 05.06.2015 CertificazioneEnergetica- Fattura Pro-Forma saldata all'Architetto X Y a mezzo Assegno bancario....non dovrebbe essere saldata con Bonifico:domanda::domanda::domanda:Poi, sempre per competenza dell' Architetto, dovrebbe essere stata pagata una fattura relativa alla Certificazione Energetica che riguarda la CIA-Avv Parc. pari a € 1.750,00 che l'Amministratore dichiara di non aver potuto saldare per mancanza di fondi, così come il suo compenso pari a € 1.100,00 quale pratica del 2% per la Manutenzione Straordinaria:affermazione:Io, vi ho partecipato la informazioni che conosco... chiedo a Dimaraz, qual'è la via stretta e impervia che ha citato come ipotesi di un'eventuale possibilità di "salvataggio" per noi condomini per poter usufruire del "Bonus" o se dobbiamo rassegnarci:sob::disperato::affermazione:
     
    Ultima modifica: 11 Dicembre 2016
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Infatti ho scritto "Se e Quando".
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dall'ulteriore spiegazione la "via" si complica ulteriormente... visto che sarebbero diversi "fornitori/fatture".
    La "via" è "discutibile" dal punto di vista della "liceità" e necessita che vi sia "disponibilità" da parte di chi aveva fatturato.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 11 Dicembre 2016
    A Marinarita piace questo elemento.
  8. Marinarita

    Marinarita Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Grazie Dimaraz, cmq penso e spero che potremo avere una visione più chiara, il giorno che la Banca, e poi l'Amministratore ci faranno finalmente pervenire gli Estratti conto del 2014,del 2015, e del 2016:affermazione:Inoltre, prima dell'Assemblea Ordinaria del 2017 chiederemo all'Amministratore di poter visionare tutta la documentazione relativa all'anno 2016, comprensiva della pratica del tetto, bonifici e quant'altro:affermazione:Ovviamente, noi nel corso dell'Assemblea Ordinaria, non approveremo il consuntivo, ne il preventivo, e poi chiederemo la sua REVOCA presentando e sviluppando una relazione scritta (che faremo pervenire ai condomini qualche giorno prima dell'Assemblea) da allegare al verbale, concernente tutte le motivazioni,(causate dal suo operato non trasparente nei confronti dei condomini) per le quali riteniamo di non confermare il suo incarico:pollice_verso:Se tutti gli altri condomini, confermeranno la sua nomina, noi prenderemo tutti i provvedimenti idonei per non farlo più operare nel nostro condominio:applauso::affermazione:
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se l'assemblea è anche per il rinnovo del mandato allora evitate la revoca.
    Una revoca è sempre facoltà della maggioranza ma in assenza di motivi validi (colpe/negligenze) dimostrati vi obbliga a saldare il suo compenso anche per il periodo rimanente.
    Una nuova nomina equivale a revoca e sarebbe bene arrivare già organizzati con candidati/proposte alternative altrimenti, anche passasse la revoca, l'amministratore resterebbe in carica in regime di prorogatio imperii.

    Quindi consultatevi informalmente con gli altri svariati giorni prima e non in prossimità.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E io ho aggiunto il "come".
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quello era già insito neilla domanda e comunque esplicitato da @alberto bianchi

    Anyway reperita juvant
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  12. Nautilus

    Nautilus Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Marinarita, anche dai tuoi precedenti interventi ho capito che te sei in guerra permanente con l'amministratore e con la stragrande maggioranza degli altri condomini. Spero ferventemente che nel mio condominio non capiti mai una come te. Ma insomma, l'amministratore vi ha rilasciato per il 2015 e vi rilascerà per il 2016 la certificazione per la detrazione fiscale in cui dichiara di aver adempiuto a tutti gli obblighi di legge ? Se sì perché ti agiti tanto? Spetta a lui sapere come e quando deve pagare. Scusami per la franchezza.
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Forse non hai letto bene...ma non è chiarito se abbia adempiuto a fare le cose secondo norma.
    Se ha pagato con assegni...il bonus telo attacchi al tram dei desideri
    Che "spetti a lui" è vero ...ma questo non significa che chi patirebbe in prima persona eventuali errori non debba tenere gi occhi aperti.

    Ma se a te non interessa sapere se qualsuno si approffitta della tua "credulità"...allora hai ragione.
    "paga e ...tasi" (tanto per stare in argomento con le prossime scadenza)..
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  14. Marinarita

    Marinarita Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Ciao Nautilus, ho aperto ora il computer e ho visto che Dimaraz, gentilmente, mi ha preceduta nella risposta, specificando la mia problematica:affermazione:Se tu avessi seguito le mie vicende condominiali, avresti notato che Dimaraz, Hug, Alberto Bianchi, e Nemesis da molto tempo, hanno condiviso tutte le mie vicende e mi hanno dato degli ottimi consigli perchè hanno compreso che, il mio condominio a causa dell'Amministratore (e dei condomini non hanno capito e pertanto hanno "abboccato" a tutti i suoi intrighi) ha subito a partire dal 2010 a tuttoggi un'infinità di danni:affermazione:Ti riferisco solo questo per farti capire che tipo di "Amministratore è: durante un'Assemblea Straordinaria, con all'ordine del giorno il "Rifacimento del Tetto" avrebbe voluto farci intendere, che il nostro condominio non aveva diritto al "BONUS PER LA RIMOZIONE DELL'AMIANTO" Ma come, lo Stato da anni non sta facendo una campagna per convincere la popolazione italiana a smaltire l'AMIANTO:domanda:Dico la verità, io che sono mite di carattere, l'ho contestato con veemenza chiedendogli,a muso duro se pensava che noi condomini fossimo ignoranti per non capire la gravità della sua "affermazione":affermazione:E questo, grazie al cielo, è uno dei pochissimi danni che siamo riusciti a sventare:affermazione::affermazione::affermazione:
     
  15. Nautilus

    Nautilus Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il cosiddetto "bonus per la rimozione dell'amianto" è stato approvato ad ottobre 2016 e riguarda le strutture produttive (fabbriche, capannoni etc). Per i condomini è da anni valida la detrazione fiscale per opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, fra cui la bonifica dell'amianto. Avresti ragione se l'amministratore avesse fatto eseguire questi lavori senza ottemperare alla normativa sulle ristrutturazioni edilizie.
     
  16. Marinarita

    Marinarita Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Guarda che avevamo ragione perchè poi aveva ammesso di aver sbagliato e ha applicato il bonus al 50% perciò è dimostrato che lui lavora con i piedi:pollice_verso::affermazione:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina