1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. orlandoagatino

    orlandoagatino Nuovo Iscritto

    Mi è capitato di assistere un comportamento professionale da parte di qualche notaio un pò discutibile. Esempio se un privato vende un appartamento entro cinque anni dall'acquisto e perde le agevolazioni fiscali , il notaio è tenuto a farsi dare dal venditore un assegno pari alla differenza dell'IVA o dell'emposta di registro (secondo i casi) pagata con i benefici? E se il notaio non ha provveduto a questo (cosa che spesso i notai fanno) come può regolarizzare il venditore che ha perso il diritto alle agevolazioni nei confronti del fisco?
     
  2. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    in tema di attività discutibile dei notai
    non se so se si possa chiamare interessi privati in atti d'ufficio ma la segretaria di un notaio si è gestita in proprio con gli eredi l'acquisto di una parte di casa cui noi eravamo interessati !!
    ha contattato gli eredi , li ha invitati nello studio e si è comprata la casa (prima sierqa già impossessata delle chiavi di detta casa ...)
    evidentememente al notaio tutto ciò andava bene !!!!! e quel che è peggio l'ordine dei notai non ha fatto una piega ...
     
  3. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Si confermo che seguento la norma, il notaio può chiedere al venditore un assegno per coprire l'eventuale differenza, anche a tutela dell'acquirente.
    Nel momento che il venditore nell'arco di un anno dalla data del regito di vendita della prima casa ne riacquista un'altra, basta che si rechi dal notaio con la dimostrazione dell'acquisto e il notaio gli restituirà la somm a suo tempo depositata.
    Nel casi in cui il notaio non abbia trattenuto la somma e il venditore non abbia riacquistato un'ulteriore prima casa facendo decadere i benefici, si dovrà preoccupare personalmente o con l'aiuto di un professionista di procedere alla regolarizzazione della sua posizione fiscale.
    Nulla di grave.
    Saluti
    Andrea
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina