1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. SFRIGOLO

    SFRIGOLO Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve, sono proprietario di una bifamiliare al 50% con la mia ex moglie, la casa è stata chiusa per due anni con vari tentativi di venderla ma inutili. A luglio abbiamo deciso di affittarla con regolare contratto. Il conduttore giorni fa mi ha telefonato comunicandomi una grossa perdita nell'impianto senza capire dove fosse, un dipendente delle Nuove Acque alla lettura del contatore lo aveva avvisato. Abbiamo accertato con l'idraulico che la perdita era in un tombino dell'impianto d'irrigazione del giardino. Arriverà una bolletta salata, circa 150mc di acqua consumata. Io come locatore come mi devo comportare??.....spetta a me pagare?? Trovare un compromesso?? O spetta tutto al conduttore???.....
     
  2. Betty Boop

    Betty Boop Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La mia e' un'ipotesi : se la perdita fosse stata nel tubo, del muro del bagno ,tu proprietario,avresti dovuto riparare e pagare

    Se il tubo rotto e' nel giardino, di cui sempre Tu sei proprietario,
    Cambia poco , secondo me devi pagare Tu

    Poiche' devi fornire la casa in condizioni idonee e con gli impianti a posto.
    (Tubi sani compresi.)
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sscusa @SFRIGOLO se non avessi affittato chi avrebbe pagato il consumo dell'acqua?
     
  4. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In quanto tempo?
     
  5. SFRIGOLO

    SFRIGOLO Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ...non sappiamo se il tubo si è rotto al momento che il nuovo inquilino ha messo in funzione il contatore, o in un successivo momento, quando abbiamo lasciato la casa era tutto a posto, e per due anni il contatore è stato staccato. Non credo sia giusto che la bolletta dell' acqua debba pagarla io in quanto ci saranno anche mc che ha consumato l'inquilino.
     
  6. SFRIGOLO

    SFRIGOLO Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    L'inquilino è subentrato il 1 agosto.
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'inquilino arriva il 1 di agosto, fa partire l'impianto di irrigazione per bagnare il prato e si innesca la perdita. Avrei capito che l'inquilino fosse li da 3 anni. Ma lui che colpa ne ha se subito dopo aver preso possesso della casa si apre una falla nell'impianto.
    In ogni caso, il consumo umano di acqua, secondo gli addetti ai lavori (per calcolare i fabbisoni idrici o per dimensionare gli acquedotti e gli scarichi), è di cira 250 l/giorno a persona.
    Per irrigare il prato bisognerebbe usare l'acqua piovana raccolta dai tetti.
     
  8. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Cosa buona e giusta, ed è così che ho fatto, raccolgo l'acqua dal tetto e tramite un pozzetto sifonato la mando in un pozzo per innaffiare l'estate.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina