1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag:
  1. oreste33

    oreste33 Membro Attivo

    Sono stato avvisato dalla inquilina del piano di sotto che c era un'abbondante perdita d'acqua proveniente dal mio bagno-e anche l'amministratore mi ha telefonato invitandomi ad intervenire
    Ho chiamato l'draulico che non è riuscito ad individuare subito la perdita - Successivamente i muratori hanno rotto mattonelle e massetto ma dai tubi di mia pertinenza non risultava nessuna perdita - solo alla fine si è scoperto che la perdita è da un tubo condominiale legato al riscaldamento e per ripararlo bisognerà intervenire anche al piano di sotto.
    Mi sembra scontato che i danni per l'appartamento di sotto vanno addebitati al condominio
    Oltre questo chiedo:
    Posso richiedere al condominio il rimborso delle spese per smantellare tutto il mio pavimento e poi rimontare tutto, compreso anche
    anche il water e la doccia che ho dovuto togliere per controllare ?
    come mi consigliate di procedere ?
    Grazie
     
  2. Anarchi60

    Anarchi60 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao, da ciò che descrivi, il tuo intervento rientra nelle more della ricerca del guasto ed avendo accertato che il guasto è condominiale, l'amministratore dovrà ampliare la richiesta di rimborso danni all'assicurazione anche per i tuoi danni arrecati per la ricerca stessa.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  3. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai diritto di rimborso per tutti i danni, compreso i rifacimenti pavimenti, rivestimenti e sanitari inclusi. Se l' assicurazione non è sufficiente il resto lo mette il condominio. Ovviamente senza il tuo contributo in quanto tu sei il danneggiato, così come il proprietario sottostante. Cautelati con molte foto pre e post operam .
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciò non risponde al vero.

    Il proprietario danneggiato, direttamente o indirettamente, da una perdita di un tubo condominiale è comunque tenuto a contribuire alla spesa comune.
    Cià vale sia per 'inquilino del piano di sotto che per @oreste33 (sempre su base millesimale)...salvo si sia in una situazione di Condominio parziale (tubo che non è a servizio dei danneggiati).
     
    A meri56 piace questo elemento.
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A me era successa una disavventura identica. Invece del tubo del riscaldamento si era rotto il discendente degli scarichi all' altezza del mio pavimento del bagno. Per la ricerca del guasto si era sfasciato tutto il bagno, rimossa la vasca ed i sanitari alla fine si era trovato il guasto . La cialtroneria dell' amministratore fece si che dovetti andare in causa. Per un guasto di 10 euro ed una mia proposta di rifusione delle piastrelle solamente (avevo intenzione abbastanza a breve di ammodernare il bagno .....) il cialtrone non volle nemmeno farla prendere in considerazione dai Condomini della mia scala (su 3). Risultato: il giudice condannò il Condominio (che aveva votato contro le mie richieste ) al pagamento integrale dei danni, della CTU e delle spese legali compreso il rifacimento totale del bagno . Totale 4500 euro . Ed io non dovetti pagare un centesimo. Eppure, la colonna veniva usata anche da me .....
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A parte che la spesa di 10 euro per mettere un manicotto di gomma nel punto della rottura della colonna -o meglio , dello sfilamento del tubo dal "bicchiere "- la feci io .
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il Condominio comprende tutti i condòmini, te compreso.
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A me risarci ' tutto senza la mia contribuzione in quota millesimale in quanto io solo fui il danneggiato .
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Si però anche tu avresti dovuto contribuire. Evidentemente l'amministratore non sapeva amministrare.
     
    A Dimaraz piace questo elemento.
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti sei risposto da solo...più che cialtrone ...un benemerito incompetente.
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    No, perché nella sentenza era scritto che io avrei dovuto contribuire alle spese per la sola riparazione del discendente condominiale mentre, come danneggiato, avevo titolo al risarcimento dei danni patiti, spese di giudizio, CTU e spese legali .E poiché avevo provveduto alla riparazione, a mie spese , della tubazione tutto il resto era a mio favore .
     
  12. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    in realtà tutto il danno conseguente all'evento, compreso il tuo intervento è stato causato dallo stesso. Pertanto, tutti danni, compreso quelli collaterali sarebbero dovuti essere a carico del condominio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina