1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Fabry100

    Fabry100 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno, circa dieci giorni fa, un vicino, che usufruisce di un garage sotto all' appartamento in mia locazione mi ha avvisato di avere una perdita d'acqua proveniente dal soffitto del suddetto garage. Ho chiamato la mia padrona di casa, dopo qualche giorno è passato un idraulico che, vedendo la perdita dal garage e salendo a vedere il mio bagno (dove non avevo avuto nemmeno una perdita esterna) ha confutato che il bagno ha 40 anni e deve essere rifatto completamente. Premesso che la proprietaria ha già detto che le spese saranno tutte a suo carico, una domanda: posso chiedere l'utilizzo di un bagno di fortuna, sprovvisto comunque di doccia, situato in un magazzino della palazzina? E nel caso che la cosa non fosse possibile, posso chiedere un rimborso alla proprietaria se devo spostarmi tempopraneamente in una struttura a pagamento ?(tipo residence, pare che i lavori dureranno più di due settimane se tutto fila liscio e in casa siamo tre bimbi e due adulti) Attendo risposta e ringrazio tutti anticipatamente...
     
  2. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Intanto la locatrice potrebbe far riparare il bagno senza rifarlo completamente. Quindi il disagio della sua famiglia durerebbe soltanto un giorno.
     
  3. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Probabile che la perdita stia nelle condutture a pavimento. Dubito che il ripristino si risolva in 24 ore. Vero che potrebbe essere comunque contenuto il disagio
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Una volta individuata la perdita rifare la tubazione non necessita di molto tempo. Dopo di che il bagno si usa evitando le zone prive di pavimento. Quando una casa è abitata dal proprietario è raro che debba abbandonare l'alloggio nel corso dei lavori.
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Nel caso dovessi restare senza poter usufruire del servizio, puoi pretendere il rimborso degli oneri sostenuti per trasferirvi in una struttura esterna di pari dignità.
     
  6. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Prima di tutto occorre vedere che cosa prevede il contratto di locazione in questi casi.
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Certamente, se questa ipotesi è trattata nel contratto, non esiste problema.
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Ha diritto soltanto a quanto previsto dall'art. 1584 c.c., se ne ricorrono le condizioni. O a quanto eventualmente sia stato previsto nel contratto, in deroga a detta norma.
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Indipendentemente dalla sua durata, se l'esecuzione delle riparazioni rende inabitabile quella parte della cosa che è necessaria per l'alloggio del conduttore e della sua famiglia, il conduttore può ottenere, secondo le circostanze, lo scioglimento del contratto.
    Se però il locatore offre, per tutto il tempo necessario alla riparazione il godimento di altra abitazione, sopportandone tutte le spese, e la sostituzione non appare gravosa per il conduttore, la richiesta di risoluzione avanzata dal conduttore non sarebbe accolta.
    Ciò non implica che il conduttore abbia diritto alla sostituzione.
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ho letto anch'io gli articoli di legge e mi sembra assurdo che se mi si guasta il bagno e non posso utilizzare l'abitazione devo accamparmi in casa ed usare il bagno chimico. Io pretenderei una soluzione civile.
     
  12. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il tempo più lungo è quello che passa tra la posa delle mattonelle e la loro calpestabilità: tre giorni, non di più.
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il problema non sono le mattonelle, ma il water con la relativa fognatura. Fra demolire la condotta e ripristinare almeno la funzionalità, non il pavimento, ci passano almeno due giorni o più. Nel frattempo, cosa faccio, la trattengo?
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma la riparazione è veramente necessaria se il water sta bene? Bisogna rifare anche la doccia? Nel momento io, come locatore, provvedo al ripristino della funzionalità del locale bagno riparandolo ho fatto il mio dovere. D'altronde:
    - se il contratto di locazione è un 3+2 il locatario non contribuisce per nulla
    - se il contratto è d'altro tipo male che vada deve pagare gli interessi legali sul capitale impiegato per i lavori e d'altronde il tasso è, dal 1° gennaio 2016, dello 0,2% (per un lavoro di 1.000 euro l'integrazione del canone è pari a 2 euro/mese).
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Si è ventilata l'ipotesi di rifare totalmente il bagno per cui per un certo periodo non è a disposizione degli inquilini.
     
  16. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'ipotesi è stata fatta dalla postante, inquilina.
     
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se i lavori possono essere eseguiti con un minimo disagio, potrebbero essere sopportati. Il problema si poneva se non ci fosse la possibilità di usufruire del servizio per i bisogni fisiologici.
     
  18. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Occorre definire l'intervento che risolve il problema nella sua immediatezza: occorre rifare veramente tutto il bagno oppure no? Ad esempio, se una guarnizione non svolge più la sua funzione sostituisco la guarnizione.
     
  19. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Vista l'età dell'impianto ritengo che la corrosione abbia indebolito le condotte e visto che si dovrà smantellare il bagno per sostituire le tubature, sarà il caso per rifare anche lo scarico fognario.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina