1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. valepiry

    valepiry Membro Attivo

    Buonasera a tutti.
    Ho urgentemente bisogno di un vostro aiuto ;)
    La situazione è questa: nel 2004 ho richiesto in comune a milano un " permesso di costruire in sanatoria " per condonare un magazzino facendolo diventare un laboratorio e con la domanda fatta ho pagato tutti gli oneri ( tanti !! ) di cui ho copia. Nel 2005 ho richiesto una visura in catasto essendo convinta che fosse tutto a posto. La scheda catastale e la visura in effetti risultano come laboratorio.
    Il problema è quetso: ho deciso di vendere il laboratorio e a pochi giorni dal rogito il notaio mi comunica che in comune la pratica della sanatoria non risulta essere " a posto " in quanto è stata fatta la richeista ma non ho il foglio che attesta che il comune ha accettato.
    Il geometra che ha seguito tutto dice che il comune solitamente non da risposte..
    Qualcuno mi sa indicare cosa devo fare? In che tempi riuscirò a recuperare qualche foglio che mi dica che sia tutto ok? C'è la possibilità che il comune mi abbia rifiutato la pratica? ( ma in questi anni il comune non mi ha mai mandato nessuna comunicazione) . E soprattutto...se il comune ha facoltà di rifiutare la mia richiesta...che fine hanno fatto i soldi versati?
    Grazie mille a chi mi vorrà dare una mano.
     
  2. castro

    castro Nuovo Iscritto

    ciao di norma gli oneri vengono richiesti dal comune una volta accettata la pratica e di solito a mezzo lettera direttamente al proprietario, comunque se hai tutti i documenti della pratica devi andare negli ufficio del comune in viale stelvio e con gli estremi della domanda in sanatoria ti danno tutto il fascicolo, portati anche la ricevuta del pagamento.
     
  3. valepiry

    valepiry Membro Attivo

    Grazie mille del consiglio....io non ho mai ricevuto la raccomandata...praticamente ho la richiesta fatta vidimata e protocollata dal comune con i conteggi degli oneri da pagare...e poi ho le ricevute del pagamento.
    Il notaio che sta gestendo la vendita ora però mi dice che facendo un controllo con il suo geometra la pratica risulta aperta e ferma. Io non so cosa mi devo aspettare e gli uffici comunali addetti sono aperti sono al mercoledi......quindi prima di una settimana non potrò sapere nulla e sono un po sulle spine. Secondo te che cosa può essere successo?
     
  4. castro

    castro Nuovo Iscritto

    di solito sono solo dimenticate sulla scrivania, oppure potrebbe mancare qualche documento oppure hanno chiesto qualche ulteriore chiarimento al tecnico e non è stato fornito, magari avevano disposto un sopralluogo e non hanno trovato nessuno, proverei anche a sentire il geometra che ti ha seguito.
    il mercoledì ricevono i tecnici in via pirelli ma io penso che tu debba andare in viale stelvio che di solito è dove si ritirano le pratiche sanate/condonate.
    comunque senti il tuo geometra perchè e lui che ti deve portare a termine la pratica.
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    I dipendenti comunali sono troppo indaffarati a ...."sbrigare pratiche"..., se non sei tu a rimuoverli dal torpore nel qule giacciono forse i tuoi pronipoti sapranno cosa manca per completare la pratica. Tieni presente che ho trovato un comune che addirittura si è dimenticato di chiedere i saldi dei condoni perdendo ogni diritto a riscuoterli.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    devi far intervenire il tuo tecnico che ti ha istruito la pratica, se mancano dei documenti dovrebbe essere stato informato dal tecnico del comune, non credo che abbia fatto solo la tua pratica in quel comprensorio, lai pagato fallo correre a sbrigare quello che non ha fatto al momento opportuno:daccordo:
     
  7. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    la tua situazione è comune a molti e cioè la mancata chiusura della pratica... a volte anche per ragioni di risparmio infatti i proprietari credono che i professionisti si divertono a inoltrare pratiche
    mi spiego meglio se è stato richiesto un PdC in sanatoria teoricamente quando hai pagato gli oneri avresti dovuto ritirare anche il titolo abilitativo quindi devi contattare il tecnico e/o andare direttamente in comune a ritirare lo stesso altrimenti vedrai che loro hanno bisogno di un asseverazione per la conformità delle opere realmente eseguite i comuni non possono controllare quindi ti serve un professionista abilitato che certifica la regolarità. tutto qui
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina