1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. loryz

    loryz Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti
    vorrei sottoporre un quesito a proposito di una situazione che sembra un po' complicata ma magari lo è solo per me.
    Abbiamo trovato una villetta che ci piace e che vorremmo acquistare, il proprietario è disponibile alla permuta parziale con il nostro appartamento che comunque è intenzionato a vendere. Ci consente di andare a vivere nella villetta prendendoci i tempi che vogliamo per il trasloco, nel frattempo tenterà di vendere l'appartamento. Ci ha proposto un contratto di comodato d'uso gratuito a termine (fissato da noi) durante il quale noi abiteremmo nella casa nuova pur essendo ancora proprietari dell'altra, che intanto lui sta provando a vendere. A conclusione del termine stabilito per il contratto avverrà il rogito per l'acquisto della nuova casa che diventerà quindi prima casa per noi e, e se non venduto l'altro proprietario si intesterà il nostro vecchio appartamento (che comuque è sempre in vendita).

    Spero di aver ben spiegato la situazione.

    Ora la mia domanda è:
    questa procedura è comunemente usata o comunque fattibile, oppure strana?
    nel periodo di durata del contratto di comodato l'intestazione delle utenze gas, luce ecc è come se fosse per una seconda casa e quindi più onerosa?
    lo stesso problema si presenta per la residenza. quando trasferirla?

    grazie per tutte le risposte
    Lory
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Dunque, devo dire che da parte del venditore c'è molta disponibilità e l'operazione, nel suo insieme, non ha controindicazioni, almeno per Voi, molto di più per il venditore.
    Consiglio di codificare l'accordo con l'aiuto di un Notaio di tua fiducia.
    Le utenze che temi care, non saranno poi così care, nulla in confronto ai vantaggi generali della proposta.
    La residenza, la potete trasferire anche subito, in funzione del comodato, a tempo, ma il vero lasso di tempo dovrebbe interessare il venditore che deve poter incassare una cifra a conguaglio della permuta e che vuole realizzare, e quindi avere i tempi commerciali, per vendere la vostra vecchia unità.
     
    A loryz piace questo elemento.
  3. Areszed

    Areszed Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Spostando la residenza, però, l'appartamento - che non è ancora stato venduto e risulta ancora di proprietà - diventa questo "seconda casa" con conseguente maggiore quota IMU e maggiori oneri per le spese di utenza, anche a zero consumi.
    Quali sono le clausole per il comodato d'uso? Il venditore può sospendere quando vuole, per esempio se l'appartamento in permuta non è venduto entro un certo termine ? Quali sono le garanzie per quanto riguarda un eventuale miglior prezzo "spuntato" dal venditore al momento della vendita? A chi spetterebbe l'eventuale maggior ricavo ?
     
    A loryz piace questo elemento.
  4. loryz

    loryz Nuovo Iscritto

    Grazie per le risposte e per le riflessioni che scattano automaticamente.

    In effetti con il contratto di comodato quale delle diventa seconda casa? per quanto riguarda la scadenza del comodato è già stabilito nella proposta di preliminare: 11 mesi ai termini dei quali ri chiude con il rogito e il venditore si intesta l'appartamento.

    Il contratto di comodato dovrà comunque essere ben studiato, come ha suggerito Adriano.

    Un altro problema è : se dovesse succedere qualcosa durante gli 11 mesi? es fallimento dell'impresa ecc.ecc. - In relazione a questo sarà necessario fare registrare il preliminare?


    Per quanto riguarda i maggiori ricavi dalla vendita è un bel dilemma, ancora non è stata avviata la trattativa
    c'è solo una nostra proposta, ma dubito, nel caso accettassero tal quale, riescano a venderlo a maggiore prezzo. Nel caso positivo, meglio per loro.
    Comunque questo è un punto di riflessione.

    Grazie a tutti
    Loredana
     
  5. loryz

    loryz Nuovo Iscritto

    Ringrazio tutti per l'attenzione ed i consigli
    Purtroppo la vicenda si è già chiusa
    perchè il costruttore si è tirato indietro
    non si sa perchè, affermando diversamente
    da quanto aveva già detto, che non accetta più la permuta.

    Grazie a tutti.

    Loredana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina