1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Sareganega

    Sareganega Nuovo Iscritto

    buongiorno, faccio una domanda:un bene è stato donato a due coniugi al 50% dai suoceri. Il bene in oggetto viene ceduto in permuta ad una terza persona, con la quale si procede ad un atto di acquisto di altri beni, oltre alla permuta. Se venisse retrocessa la donazione a uno dei due coniugi a permuta avvenuta, cosa succederebbe? Ci rimette anche il tezo soggetto che ha acquisito il bene donato? E cosa succede se la donazione viene retrocessa ad entrambi i coniugi, che ormai se ne vivono tranquilli altrove? Grazie
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    a parte che revocare la donazione e' molto difficile............si fa solo per ingratitudine profonda o per fatti gravi.
    La donazione, come ogni contratto, può sciogliersi solo per le cause previste dalla legge. In due casi ne è ammessa la revoca: ingratitudine del donatario e sopravvenienza di figli.
    il problema non e' tanto la revoca quando il suocero e' ancora in vita, il problema grosso sarebbe all'apertura della successione se saltassero fuori eredi che potrebbero reclamare la loro quota di legittima.
     
  3. Sareganega

    Sareganega Nuovo Iscritto

    Le cause gravi ci sono. Stiamo parlando dei miei genitori che si sono informati già da un avvocato che garantisce che i presupposti per la revoca ci sono e vi risparmio i motivi. L'interessato è mio fratello e sua moglie. Io vorrei sapere che cosa accadrebbe se i miei ritirassero la donazione dopo che il bene è stato già venduto/permutato. Possono riprendere possesso della casa?
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    Una volta revocata la donazione il donatario deve ovviamente restituire i beni con tutti i suoi frutti o, se il bene è stato venduto, il prezzo che il donatario ha ricavato.

    La revoca mi fa perdere il bene che io ho acquistato dal donatario? (chi ha ricevuto la donazione)
    La revoca ad ogni modo non pregiudica i diritti di coloro che abbiano acquistato il bene dal donatario prima che il donante abbia chiesto la restituzione del bene al donatario (questi terzi conserveranno quindi i loro diritti).
    Nel caso di beni immobili sarà tuttavia necessario che i terzi abbiano trascritto l’atto di acquisto nella conservatoria dei registri immobiliari anteriormente al momento in cui il donante ha chiesto la restituzione del bene al donatario.

    avvocati24ore.it La donazione dei beni
     
  5. Sareganega

    Sareganega Nuovo Iscritto

    Grazie mille della risposta, chiarissima.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina