• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

yssmast

Membro Attivo
Proprietario Casa
#1
Volevo sottoporre un quesito in merito alla possibilità' di effettuare una permuta di quote immobiliari. Io e mia sorella siamo proprietari al 50 % di un appartamento ereditato dai nostri genitori. Mia sorella a sua volta dispone di un immobile di totale proprietà'. Ora mia sorella vorrebbe acquisire il mio 50 % e cedermi in cambio la sua casa. Il problema sta nel fatto che il sottoscritto dovrebbe versarle una quota di conguaglio a copertura del valore della sua casa. Dato che non dispongo in questo momento di denaro sufficiente per perfezionare l"operazione, volevo sapere se è' possibile effettuare una permuta nella quale mia sorella dichiara di aver già ricevuto in precedenza la somma (facendo chiaramente un atto di fiducia). oppure una dichiarazione che il sottoscritto verserà la somma dovuta in maniera differita rispetto all'atto notarile.
E' fattibile redigere un atto notarile di questo tipo senza andare incontro a irregolarità ?
Grazie a tutti.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#3
Al limite potrebbe essere permuta con compravendita per l'eccedenza del valore della casa di tua sorella che tu acquisterai. Tua sorella potrebbe dichiararsi soddisfatta per avere ricevuto il prezzo corrispondente alla vendita in tempi precedenti o in cambio di aiuti familiari svolti nel tempo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto