1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. palmi

    palmi Membro Ordinario

    Nel mese di gennaio 2011 ho acquistato un fabbricato rurale il cui accatastamento ai fabbricati è datato novembre 2010, fatto in funzione della vendita. L'immobile è della fine dell'800 e risponderebbe a tutti i requisiti per rientrare nel piano casa fatta eccezione per la data di accatastamento che avrebbe dovuto essere entro il 2009. Se lo spirito della legge è quello che l'accatastamento abbia il fine di dimostrare la preesistenza dell'immobile, io non avrei problemi ad attestarlo diversamente, se invece viene posta come conditio sine qua non, io non rientro. Chiedo cortesemente a chi abbia nozioni a riguardo di farmi luce sulle eventuali possibilità.
     
  2. bubba

    bubba Nuovo Iscritto

    Salve, ho un problema simile. So che il fabbricato è ante 42 ma risultava accatastato come fabbricato rurale dal 1991. E' passato poi al catasto urbano nel 2011 come c/2, è possibile che il comune consideri come data di accatastamento la data di passaggio al catasto urbano e non quella precedente??

    Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina