1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. daigoro

    daigoro Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ogni tanto qualche dubbio mi assale....ed eccomi nel sito "chiarificatore", punto costante di riferimento !!!
    Veniamo per l'appunto al dubbio:
    essendo già da tempo nudo proprietario di un appartamento in cui ho anche la mia residenza, lo scorso Ottobre (2013) ho anche acquistato da mio padre l'usufrutto(che era a suo nome) diventando pieno proprietario dell'immobile in questione. Relativamente alle tasse comunali, che sono sempre arrivate a nome di mio padre, come mi devo comportare ? Deve essere mia cura comunicare qualcosa al Comune oppure il Comune "automaticamente" (tramite catasto o altra via notarile) invierà a mio nome le varie tasse a loro spettanti dal 2014 ?
    Grazie anticipatamente a tutti coloro che vorranno "chiarirmi le idee".
     
  2. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Questa soluzione, banale, taglia la testa al toro.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Sta a te pagare i tributi
     
  4. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Pagare i tributi non è solo un dovere, è anche un obbligo. Quindi ci sono sanzioni.
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
  6. daigoro

    daigoro Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Naturalmente le varie tasse sono tutte pagate, anche se, ad esempio, la TARES a nome di mio padre. Naturalmente l'IMU, come indicato nel730-740, è stata pagata in proporzione fino ad ottobre 2013 da mio padre e successivamente da me.
    Per quanto indicato da Alberto no, non ho mai sentito parlare di dichiarazione IMU nè mi è mai stata indicata da notai o commercialisti vari; la pago normalmente con gli F24 anche senza aver mai fatto questa dichiarazione ai Comuni di riferimento. Quindi mi state dicendo che non esiste alcun meccanismo automatico ad esempio fra catasto e comune e che devo essere io ad andare all'ufficio tributi a comunicare che le tasse devono essere a mio nome ??? Ora capisco xchè in questo paese in tanti non pagano le tasse !!!
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La dichiarazione IMU si presenta solo quando ci sono delle variazioni sullo status dell'immobile, senza che ci sia l'intervento del notaio, ad esempio quando da abitazione principale la tieni a disposizione, la dai in locazione, la dai in comodato, hai una variazione della rendita catastale o altro. Se la vendi non sei obbligato a presentarla, lo farà direttamente il notaio, lo stesso dovrebbe avvenire in caso di riunione dell'usufrutto con la nuda proprietà (naturalmente se avviene con atto notarile). Le tasse le deve pagare il titolare del rapporto fiscale, ad eccezione della dichiarazione dei redditi di in defunto che verranno dichiarate da un rappresentante/erede o chi altro previsto dalla legge.
    Ergo tu essendo diventato pieno proprietario dell'immobile devi farti intestare la posizione fiscale, cartelle esattoriali etc, dal giorno successivo alla dipartita di tuo padre.[DOUBLEPOST=1406818676,1406818412][/DOUBLEPOST]
    Io, insieme ai miei fratelli, ho ereditato un immobile costruito all'inizio del 1800, quando esisteva ancora la Casa Savoia (regnava la buonanima di Carlo Alberto) ed il Regno di Sardegna. Secondo te le cartelle esattoriali e gli avvisi a chi dovrebbero essere indirizzati ? Al Mio trisavolo di cui non ricordo nemmeno il nome ed il luogo di sepoltura ?
     
    Ultima modifica: 31 Luglio 2014
  8. daigoro

    daigoro Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Forse io non sono stato felice nel descrivere la situazione: io ho acquistato l'usufrutto da mio padre con regolare atto notarile e relative registrazioni (catasto, registri immobiliari,agenzia delle entrare,ecc..). In tal modo sono diventato unico proprietario di questo immobile dove ho anche la residenza principale. Ora la domanda è questa: il Comune come viene a conoscenza del fatto che io sono diventato unico proprietario ? Devo essere io a comunicarlo oppure, nell'ambito degli adempimenti notarili vi è anche una comunicazione al Comune di appartenenza ? Oppure attraverso delle visure catastali fatte da loro ?
    Per quanto riguarda "CasaSavoia", per prendere possesso della tua fortunata eredità avrete sicuramente formalizzato con atto notarile la successione e quindi onorato regolarmente a tutti gli adempimenti (ossia il tuo trisavolo può riposare in pace senza l'assillo di ulteriori bollettini di pagamento e/o F24).
    Purtroppo scrivendo spesso si fraintende, voglio chiarire non c'è alcun intento polemico ma solo la curiosità di capire.
    Di nuovo grazie
     
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Non abbiamo mai fiducia, a torto, degli uffici competenti, di nome e di fatto. Nella fattispecie, l'ufficio tributi comunale.
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cerca di prenderla con ironia. Quì nessuno ha l'intenzione di polemizzare, ma penso che ha volte l'utilizzo di esagerazioni, iperbole, enfatizzazioni di fatti, avvenimenti, norme, etc aiuti a "memorizzare" le cose ed i concetti.
    Per quanto riguarda il tuo caso specifico, avendo accorpato usufrutto e nuda proprietà a tuo nome con atto notarile, non dovrai presentare nessuna Dichiarazione IMU. Dovrai compilare il Mod. F24, quando previsto, direttamente con il tuo nome, e fare prestare attenzione che i bollettini compilati direttamente dal Comune, e relativi al periodo post morte di tuo padre, siano correttamente intestati. I Comuni sono molto "lenti" nel recepire le variazioni, ed è pertanto consigliabile comunicare gli aggiornamenti ai fini dei vari tributi comunali. Nelle grandi città, certi servizi sono affidati a delle municipalizzate che si dimostrano ancora più lumache del Comune.
    Saluti.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    :confuso::confuso: Brrrrrrrrrrr Merito un due in italiano.......pago l'ammenda: :soldi::soldi::soldi::disappunto::disappunto::disappunto:
     
  12. daigoro

    daigoro Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ok,come sempre grazie a tutti per il contributo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina