• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Mauza87

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#1
Salve volevo chiedere informazioni per quanto riguarda l'appartamento in cui abitiamo. La casa è stata pignorata al proprietario di casa e noi possiamo rimanerci fino al 2021 poiché abbiamo un contratto stipulato prima dello sfratto. La mia domanda è ora che ci hanno detto di pagare al istituto giudiziale, se non lo facciamo cosa succede? So che saremo sfrattati, ma dopo quanto tempo? Abbiamo un bambino di 5 anni. Sentiamo dire che non succede niente se non paghiamo, ma non so! Il fatto è che vorremmo almeno recuperare 3 mesi di caparra per poter cercare un altro alloggio! Un' altra domanda è se dobbiamo dare preavviso al istituto giudiziario che c'è ne vogliamo andare oppure non c'è ne bisogno? vi ringrazio
 

luciano1949

Membro Attivo
Proprietario Casa
#2
In pratica state pagando "il nuovo prprietario" che, mantiene il contratto stipulato, la vostra cauzione, "teoricamente" dovrebbe esservi restituita al termine del contratto, ma dico teoricamente perchè dovreste chiarire la situazione con l'ufficiale giudiziario che dovrebbe avervi contattato, sono rogne che hanno sempre dei risvolti che sono vari a seconda di chi conduce la situazione, potreste, gli ultimi tre mesi, saltare le quote d'affitto specificando che possono detrarle dalla cauzione, e vedere la risposta.
Una curiosità, perchè vorreste abbandonare la casa prima del 2021?
 

Mauza87

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#4
Salve, la casa è piccola è questo il motivo! L'abbiamo affittata prima di avere il bambino cmq grazie per le vostre risposte!
 

luciano1949

Membro Attivo
Proprietario Casa
#5
Salve, la casa è piccola è questo il motivo! L'abbiamo affittata prima di avere il bambino cmq grazie per le vostre risposte!
Il custode giudiziario avrà gia fatto tutti i suoi conti e difficilmente sarà d'accordo a scindere un contratto che gli procura solo lavoro e grattacapi, vi conviene contattarlo e vedere le sue intenzioni, magari la casa è destinata all'asta e ha già "sott'occhio" qualche sua conoscenza interessata e snellirebbe il"favore" magari no... sentitelo e esponete il vostro problema, sia che ve ne andiate e per la cauzione, almeno saprete di che male o bene state trattando, cmq auguri.
 

griz

Membro Storico
Professionista
#6
Salve, la casa è piccola è questo il motivo! L'abbiamo affittata prima di avere il bambino cmq grazie per le vostre risposte!
se la vostra intenzione è cambiare casa non fate altro che farlo, sicuramente è più pratico non pagare i canoni, non credo che il custode giudiziario abbia voglia di affrontare il problema, il suo scopo è fare in modo che l'immobile non si deteriori quindi il fatto che sia occupato e magari anche ben tenuto è un vantaggio. Ovvio che nel momento in cui venisse venduto il vostro diritto ad abitarlo non esisterebbe più. Potrebbe anche essere che nel giro di qualche mese vi venga ingiunto lo sgombero ma se già avete intenzione di andarvene...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto