• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

tyubaz

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Perchè se lo stato,tramite Equitalia non può pignorare la prima casa, un privato può farlo? è così anche all'estero o è solo una porcata tutta itaGLiana?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se uno ha contratto dei debiti, deve restituire e rifondere il creditore. Non può avvalersi del fatto che l'unico bene pignorabile sia la prima casa e pertanto sentirsi sollevato dal suo dovere, magari lasciando il creditore che con difficoltà va avanti pagando la pigione.
 

tyubaz

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Eh si, pare che oltre ai diritti in Italia ci siano anche i doveri...
Pare...
...ci sono casi e casi, se io non pago il mutuo, se non pago l'affitto: ok è giusto togliere anche la prima casa, ma mettiamo il caso che succeda altro, un esempio successo a mio cugino; lui insieme ai suoi fratelli hanno ereditato un debito abbastanza consistente, il creditore col sistema barbaro del creditore in "solido" essendo l'unico debitore ad avere la casa di proprietà e gli altri essendosi fregati del debito e non avendo nulla da perdere non hanno partecipato al pagamento del debito che è caduto tutto sulle sue spalle; finale: si è visto pignorare la casa, ha dovuto chiedere un congruo prestito e accollarsi tutto lui. Non mi sembra giusto. I furbi si salvano, hanno tutto intestato a figli e moglie, mio cugino l'ha preso nel di-dietro. Vive di pensione ed ora non slo ha un mutuo sulle spalle a 68 anni, ma deve pure pensare a fare causa ai fratelli e pagare l'avvocato. PARLATE ANCORA DI GIUSTIZIA? Possibile non ci sia un altro modo per perseguire i cugini furbetti? io non credo!
 

rita dedè

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se i cugini furbetti sono nullatenenti.......... c’è ben poco da perseguire!
Certo, al momento della apertura della successione, tuo cugino, avrebbe dovuto valutare se gli conveniva accettare o no L ereditá.
Oppure, valutare di accettare L eredità con beneficio di inventario. Oppure
Poteva rinunciare ai suoi diritti ereditari.
Insomma, un paio di mosse le poteva fare.........
Poi, bisogna vedere la provenienza della casa pignorata, era un bene del de cuius? Tuo cugino ci abita già da prima della apertura della successione?
O da subito dopo?
Questo starebbe a significare accettazione tacita dell eredità, e già qua si sarebbe buttato la zappa sui piedi!
Può darsi che gli altri eredi abbiano optato per una rinuncia ai diritti ereditari, e tuo cugino no!
I debiti che il decuius lascia ai suoi eredi possono per legge essere non onorati, facendo dei passi che la legge consente!
 

tyubaz

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Se i cugini furbetti sono nullatenenti.......... c’è ben poco da perseguire!
Certo, al momento della apertura della successione, tuo cugino, avrebbe dovuto valutare se gli conveniva accettare o no L ereditá. NON SOSPETTAVA DI UNA CATASTROFE SIMILE, ERA IMPOSSIBILE
Oppure, valutare di accettare L eredità con beneficio di inventario. Oppure
Poteva rinunciare ai suoi diritti ereditari. RIPETO: ERA IMPOSSIBILE PREVEDERE
Insomma, un paio di mosse le poteva fare.........
Poi, bisogna vedere la provenienza della casa pignorata, era un bene del de cuius? Tuo cugino ci abita già da prima della apertura della successione? SI, DA MOLTI ANNI PRIMA E NON ERA UN BENE DEL DEFUNTO.
O da subito dopo? NO

Questo starebbe a significare accettazione tacita dell eredità, e già qua si sarebbe buttato la zappa sui piedi!
Può darsi che gli altri eredi abbiano optato per una rinuncia ai diritti ereditari, e tuo cugino no! NESSUNO AVEVA RINUNCIATO
I debiti che il decuius lascia ai suoi eredi possono per legge essere non onorati, facendo dei passi che la legge consente!
Non erano debiti, ma una causa persa dagli ormai defunti,che gli eredi hanno ereditato.

...ma a parte tutto, dico io: se un credito può essere preteso dagli eredi, perchè se l'erede non ha nulla intestato non ci si può rifare su moglie convivente alla quale per furbizia, è stato tutto intestato? agli eredi il citriolo e sempre...alla moglie del furbetto no? mi sembra una cahhzzhata!!!!! comunque tutte queste furbate ,giuste per carita', che tu suggerisci, non vengono in mente a chi è sempre stato onesto e rigoroso, ma solo a chi è abituato a fregare il prossimo o chi è spesso stato fregato...e non è il caso del mio povero cugino!!!!!
 
Ultima modifica di un moderatore:

rita dedè

Membro Attivo
Proprietario Casa
Beh, se i coeredi di tuo cugino, hanno intestato le loro proprietà ad altre persone, prima che si costituisse il debito, non si può più imputare il sospetto che abbiano voluto rimanere nullatenenti per non pagare il debito che il decuius non oneró ai tempi che era in vita.
Se invece i passaggi di proprietà risultano fatti ad una data dopo la costituzione del debito........ allora forse qualcosa si potrebbe recuperare........
I creditori, aggrediscono là dove è meno dispendioso e più veloce il recupero del credito! E questo la legge non lo vieta!

Ora tuo cugino dovrebbe procurarsi un insieme di documenti che provino, la mancata volontà da parte dei suoi coeredi, di onorare il debito del defunto, ed intentare una causa per farsi restituire ciò che tuo cugino ha pagato, oppure sta pagando, per conto dei suoi coeredi!
La teoria io la conosco così, la pratica poi........... poi.........poi!
 

tyubaz

Membro Assiduo
Proprietario Casa
I coeredi di mio cugino, suoi fratelli e quindi anche cugini miei, son mezzi delinquenti,per non dire tutto, dall'età della ragione hanno cominciato a intestare tutto a mogli e figli, proprio in previsioni di loro malefatte, che son state parecchie!!!!! il loro padre, mio zio, faceva uguale; lo stato dovrebbe trovare un sistema, visto che le pensa tutte, per evitare queste ...furbizie legalizzate!!!!
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Non erano debiti, ma una causa persa dagli ormai defunti,che gli eredi hanno ereditato.
Gli “eredi” non dovevano accettare l'eredità.
comunque tutte queste furbate ,giuste per carita', che tu suggerisci, non vengono in mente a chi è sempre stato onesto e rigoroso,
Non è una “furbata” , e neanche una cosa strana , è l’unica cosa saggia se i debiti superano il patrimonio .
 

romettor

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Andare prego all'art. 2740 CC. Se faccio debiti debbo pagarli altrimenti con la scusa della 1 casa mia poi c'è la 1 casa di mia mogli etc. frego tutti e me la trida della mi invulnerabilità. Per essere nullatenente lo devo essere veramente. Certo i veri ricchi occultano e c'è chi ne fa un mestiere.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Ma i debiti con Equitalia, non sono debiti e basta, o sono crediti degli italiani, che dovrebbero essere utilizzati per i servizi alla comunità
 
S

sambo

Ospite
Perchè se lo stato,tramite Equitalia non può pignorare la prima casa, un privato può farlo? è così anche all'estero o è solo una porcata tutta itaGLiana?
In USA, dipende da che tipo di debito e'. Se sono soldi che hai chiesto per studiare, li devi restituire, se sono tasse, li devi restituire, se sono debiti di mutui/carte di credito/auto non pagate, soldi dovuti all'ospedale o medici, prestiti di ogni altro tipo eccetto studi e qualche altra cosa specifica che non sto qui a spiegare, puoi dichiararti in "bancarotta" e la prima casa te la lasciano.
E quindi ecco che tutti i Romani riempirono gli USA. No scherzo dai.
 
S

sambo

Ospite
comunque tutte queste furbate ,giuste per carita', che tu suggerisci, non vengono in mente a chi è sempre stato onesto e rigoroso, ma solo a chi è abituato a fregare il prossimo o chi è spesso stato fregato...e non è il caso del mio povero cugino!!!!!
Vero che "furbo" in Italia puo' spesso significare "mafioso e delinquente" ma in questo caso forse significa solo furbo nel vero senso della parola. Cioe' tuo cugino ha fatto una cosa stupida e ora ne paga le conseguenze. E non dico che e' stupido lui, tutti facciamo cose poco sagge ogni tanto, io il primo.
 

romettor

Membro Ordinario
Proprietario Casa
insomma, come nel caso dei cugini: PARARSI e stare attenti. Comunque leeredità si possono ben accettare col beneficio d'inventario o rinunciarle cosi tanti saluti ed a ognuno il suo cugini furbetti o cugini furboni....
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
Mi auguro che tutto questo un giorno finirà e che ci butteremo alle spalle questa triste vicenda.
Sognatrice '80
Alto