1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. dinodm

    dinodm Nuovo Iscritto

    Salve,
    ho un pignoramento sulla busta paga per un debito con findomestic. All'inizio del pignoramento circa 4 anni fà il debito ammontava a 13.800,00 + spese per 3.700,00, ad oggi risultavano in amministrazione ancora 28 rate residue del pignoramento di € 239,36. Ho richietso il conteggio per estinzione anticipata all'ufficio legale di findomestic che mi ha comunicato che il debito residuo ammonta ancora a 13.000,00 in quanto finora ho pagato solo spese e interessi. Ho fattoil calcolo che finora dalletrattenute in busta paga ho pagato circa 10.800€,è possibile una situazione del genere. Come mai da documenti ufficiali rilasciati dallamia amministrazione risulta come scadenza del pignoramento luglio2013?
    GrAZIE
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    se sei sicuro di quello che hai gia' pagato porta tutti i documenti da dove risultano le trattenute e fai fare un bel controllo da
    un contabile/commercialista.............
    se hanno sbagliato i conteggi, il contabile te lo fara' presente.
     
  3. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Caro amico,
    da una situazione del genere e da come la hai presentata non solo io, ma penso che anche molti altri, non siamo capaci di dirti cosa può essere successo e se il conteggio fornitoti può essere esatto o meno.
    L'unica cosa fa fare,ma non è possibile con questo mezzo, sarebbe di entrare in possesso di tutta la documentazione inerente il prestito partendo dall'inizio ,vedere quante rate erano state pagate prima del pignoramento e con quali ritardi, visionare il contenuto di questo atto e verificare l'ammontare del pignoramento ,vedere tutta la documentazione inviatati dalla finanziaria,e se hai ricevuto quanto meno prima del pignoramento anche un atto di precetto nel quale è stato riportato il totale del debito richiesto, controllare dagli stipendi le rate trattenute,vedere gli interessi maturati e le spese legali reclamate, ecc.
    In sostanza deve essere ricostruita tutta la storia e la contabilità del finanziamento che però può essere fatta solo con una documentazione cartacea certa e non con i pochi dati forniti. Resta poi da chiarire l'anomalia della data finale luglio 2013,
    infatti se il debito attuale è pari a € 13.000 e se la trattenuta mensile è di € 239 resterebbero ancora da pagare circa 54 rate, con una scadenza finale 2016.
    Avendo del tempo a disposizione sarebbe un lavorino impegnativo ma interessante .
    Ciao
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    secondo me ti conviene correre da un commercialista e conti rifatti alla mano verificare quantoprima come stanno le cose.
     
  5. Giovanni de Matteis

    Giovanni de Matteis Nuovo Iscritto

    Ma chi te l'ha fatta fare....... Purtroppo spesso si tratta di strozzini autorizzati da cui bisogna stare ben lontani !
     
  6. Antennaria

    Antennaria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    :applauso: concordo con "Alberto Fontanelli" circa l'unica soluzione per capire se il conteggio è corretto....
    purtroppo capita spesso con tante "finanziarie" .... che più che finanziarie sono strozzini legalizzati... :rabbia: che all'atto dell'offerta del finanziamento ... non si presta sufficiente attenzione alle mille clausole e vessazioni sfavorevoli ... e che in caso di malaugurato ritardato od omesso versamento fanno lievitare le spese in modo esorbitante ..... :-o
    quindi meglio armarsi di santo coraggio e analizzare minuziosamente ... prima di firmare alcunchè....
     
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me meglio firmare il meno possibile..
     
    A Antennaria piace questo elemento.
  8. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Tu saresti, dunque, quello che ha richiesto la lettera per formulare il saldo e stralcio. Se Findomestic ha già ottenuto il pignoramento del quinto dello stipendio sicuramente non l'accetterà, ove non venga proposta una somma consistente.
    Ciò premesso, dal calcolo che tu hai fatto, il credito residuo a favore di Findomestic sarebbe in linea teorica di € 6.700,00, alle quali, però, devi aggiungere gli interessi di mora non sui ratei, ma sull'intera somma, in virtù della decadenza dal beneficio di rateizzazione
    Concludo: tutto quello che ti viene richiesto in più (da 6.700 a 13.000) sono da addebitarsi ad interessi di mora, è assurdo, eccessivo, ma è così. Quello che dovrai conoscere, ed è un tuo diritto, è:
    1) il tasso d'interesse che ti stanno applicando (che dovrebbe risultare anche dal contratto di finanziamento);
    2) e senon sussiste il c.d. anatocismo, vietato dalla legge, che sarebbe il calcolo non solo degli interessi di mora sul capitale, da sul capitale oltre interessi contrattuali. In semplificazione gli interessi non si possono calcolare anche sugli interessi già maturati, ma solo sulla sorte capitale.
    Vai da un buon commercialista.
     
    A arianna26 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina