1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Rosa Dimaggio

    Rosa Dimaggio Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    situaz casa muro.JPG situaz casa muro.JPG
    Buongiorno! Questa foto è stata fatta da una delle finestre di casa mia. Il cortile che si vede è mio, e il muro in pietra ne è il confine. Al di là del muro c'è un "giardino", più alto rispetto a casa mia di 2 metri (il muro di pietre ne è anche contenimento), e pertinente all'edificio che si vede, composto da pianoterra e due piani per un totale di 6 appartamenti. Ora, questo edificio ha alle spalle 25 anni di abbandono, è finito all'asta innumerevoli volte e in mano a proprietari sconosciuti che non se ne sono mai curati. A me crea due grossi problemi: il primo è l'acqua. Sul lato della mia proprietà, come si vede, non c'è grondaia, per cui quando piove l'acqua convogliata cade tipo cascata sull'angolo del muro di confine, l'ha scavato e adesso rischia di venire giù, così poi viene giù anche la terra che contiene... Quella striscia nera verticale è il segno che ha lasciato l'acqua cadendo. Il secondo problema problema riguarda i piccioni: da sempre, il sottotetto, che è aperto, è abitato da piccioni. Anche parte dell'ultimo piano. Al momento ce ne saranno un'ottantina: piume a chili nel giardino, uova rotte e tutto il resto. Ci sarebbero anche un paio di coppi che stanno su per miracolo (si vedono sull'angolo)... Ora, cosa posso fare per l'acqua, i piccioni e il resto? la situazione dell'edificio al momento è questa: due degli appartamente sono stati acquistati all'ultima asta, ristrutturati e affittati senza però intervenire sulle altre parti in alcun modo (perciò piccioni, muffa nera..tutto al suo posto), questo da una ditta del paese. Gli altri quattro sono nuovamente in mano a curatori o a nullatenti o a proprietari non rintracciabili (ho chiesto in Comune). Ho fatto una segnalazione all'ufficio tecnico del Comune l'anno scorso, segnalando tutto e chiedendo che venissero contattati i proprietari, ma non ho ricevuto nessuna risposta.
    Grazie e scusate la prolissicità!!! E scusate anche per la foto, non sono riuscita a ridurla!!
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Su cosa puoi fare in generale per combattere il degrado non so consigliarti. Per lo specifico dei piccioni ti posso suggerire di ricorrere agli ultrasuoni. Io ho dovuto combatterne un discreto numero il cui sudicio cadeva proprio sul balcone della cucina. Uno schifo. Ho lasciato puntato contro di loro per qualche giorno l'emettitore di ultrasuoni e mi è andata bene: hanno traslocato.
     
    A Rosa Dimaggio piace questo elemento.
  3. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Io renderei la cosa pubblica denunciando lo stato di abbandono dell'edificio e la sua pericolosità.
    Non sono un tecnico ma a buon senso denuncerei lo stato dei fatti:
    al comune, se piove dentro o l'acqua non viene raccolta e convogliata ciò può provocare danni alla stabilità dell'edificio stesso e alle proprietà dei vicini (muro di recinzione/contenimento sul confine);
    ai vigili del fuoco, se ci sono coppi che potrebbero cadere e arrecare danni alle persone e lo stesso vale per il muro di contenimento;
    alla ASL, per la presenza dei numerosi piccioni, per i loro residui organici, per la sporcizia che producono e che non viene in nessun modo limitata.
    ai proprietari/curatori attuali, quelli conosciuti o meno, in quanto di sicuro il tetto e forse anche il sottotetto è in quota di loro proprietà e quindi sono anche loro responsabili e devono "agire".
    Luigi
     
    A Elisabetta48 e Rosa Dimaggio piace questo messaggio.
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ha ragione Luigi, ci sono dei proprietari che addirittura abitano lì, sono quindi responsabili per la loro parte ma anche in solido con gli altri, unica differenza è che il Comune non può intervenire sullo stillicidio dell'acqua, che è regolato dal C.C., può però ricevere tramite la Polizi aMunicipale una denuncia per il pericolo della caduta dei coppi, non so se l'ASL possa fare qualcosa relativamente ai piccioni, comunque se ti muovi denunciando tutto: Per tutto quello che si può riferire al diritto potresti anche ricorrere al Giudice di Pace
     
    A Rosa Dimaggio piace questo elemento.
  5. Rosa Dimaggio

    Rosa Dimaggio Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti per gli utili consigli! Purtroppo qui non c'è polizia municipale, questo è un piccolo paese di 250 abitanti e le case abbandonate (e in vendita) sono quasi la metà.. Diciamo che tendenzialmente ognuno cura i propri interessi e non si cura del resto. E chi fa la voce più grossa ha ragione. Anche i due appartamenti che praticamente sono circondati dal degrado, come possono essere affittati? Secondo me l' ASL può fare dei problemi ai propietari. Posso fare una lettera al Comune e all'ufficio tecnico dicendo che se non intervengono presso la proprietà, segnalerò il tutto alle (varie) autorità competenti? Ci siamo chiesti tra l'altro come può un edificio andare all'asta per 20 anni di seguito ed essere sempre comprato da fantomatiche "ditte" e proprietari nullatenti senza che a un Comune venga il sospetto di traffici poco legali. L'edificio poi è sulla via principale, che attraversa il paese, e dalla parte opposta alla mia, sulla strada, è pericolante anche un balcone.
     
  6. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se sono proprietari non sono nullatenenti.
    Se un balcone è pericolante e sta sulla pubblica via chiama i vigili del fuoco per una verifica.
    Che un comune non abbia la Polizia Municipale mi sembra strano (ma in Italia tutto è possibile), ma il comune da chi riscuote l'IMU, o la tassa rifiuti?
    Se la metà delle case sono in vendita e non si vendono questo può spiegare perché da tanto tempo non si vendono gli appartamenti, poi con un edificio in quello stato è ancora più difficile.
     
  7. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    La grondaia a me sembra ci sia (canali e pluviali), forse c'è qualche infiltrazione locale- dai serramenti colore bianco, su due piani, a me sembra sia abitato e questi rifatti recentemente. Per i piccioni ritengo sia l'ASL da contattare perché sono portatori di malattie. Se vi sono pericoli di crolli chiedi un sopralluogo dei VF. Comunque il responsabile del mantenimento decoroso degli immobili è affidato al Sindaco, vedi il regolamento di igiene e edilizio locale. Se nessuno dei precitati responsabili dei controlli ti segue rivolgiti ad un avvocato che potrà ingiungere ai proprietari, anche se solo due, di provvedere in merito.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    chiarisciti le competenze: il Comune non può intervenire sui trasferimenti delle proprietà, le vendite all'asta sono gestite dai tribunali, non è possibile che un nullatenente possa acquistarlo, per quanto poco, si deve pagare
    Il comune può eventualmente intervenire sui pericoli generati dai fabbricati sulla pubblica via, sul decoro e sul riapetto delle norme igieniche ma in modo generico, l'ASL può dichiarare l'alloggio non igienico ma ci devono essere veramente grossi problemi
    Non è possibile che non eisista un organo di polizia, per quanto piccolo il Comune, c'è qualcuno incaricato di gestire l'ordine pubblico
     
  9. Rosa Dimaggio

    Rosa Dimaggio Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Dunque, i carabinieri vengono dal comune vicino, 4 km, e non c'è niente altro. I vigli del fuoco hanno un presidio con volontari del posto solo d'estate (per il pericolo incendi), per il resto sono a Savona. Lo so che sembra incredibile che a 25 km dalla riviera ci siano situazioni di questo tipo, eppure...i serramenti bianchi sono appunto di uno dei due appartamenti rimessi a posto e affittati. Nel piano di sopra ci abitano i piccioni, come nel sottotetto. Grondaia? Vi allego un dettaglio dell'angolo da cui piove sul mio muro di confine. Il resto del tetto va in accordo..La "grondaia" che si vede è fessurata per tutta la sua lunghezza, e su questo lato il pluviale non esiste più. Come fa un nullatenente a comprare un appartamento all'asta? Qualcuno gli da i soldi e lui fa da prestanome. Poi si chiede un prestito, garanzia l'appartamente che si è comprato e non si restituiscono i soldi, così la banca rimette all'asta l'unità abitativa...Fino alle ultime disposizioni in materia di controllo sui flussi di denaro, questo era fattibilissimo, ora non saprei.
     

    Files Allegati:

  10. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Anche se ci fosse un solo proprietario, questo deve intervenire se la copertura crea pericolo al confinante. Fai scrivere da un avvocato, prima però farei delle raccomandate con ricevuta di ritorno ai proprietari e p.c. al sindaco, alla asl e ai V.F., non è importante se i V.F. sono a Savona. Per maggior impatto fai scrivere ad un avvocato.
     
    A Rosa Dimaggio piace questo elemento.
  11. Rosa Dimaggio

    Rosa Dimaggio Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie ancora a quanti intervengono per sbrogliare la matassa!!:ok:[DOUBLEPOST=1383141434,1383141182][/DOUBLEPOST]Purtroppo però non conosco gli indirizzi dei proprietari, che tra l'altro non sono di questo paese. Si può fare raccomandata al Sindaco e che sia poi il Comune ad inoltrarla? Si suppone che il Comune abbia tutti i dati dei proprietari.
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Speriamo che il prestito della banca superi la somma a disposizione del prestanome, altrimenti si va in perdita :maligno:. Bando alle battute: quelli che ora abitano la casa stanno messi peggio di te. quelli del secondo piano hanno il sottotetto invaso dalle bestie. Lascia per un attimo i litigi e cerca di coinvolgerli. più siete e più contate.
     
  13. Rosa Dimaggio

    Rosa Dimaggio Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sarebbe bello, ma le due unità abitate (su sei) sono affittuari che fanno capo a una casa di cura per persone con problemi vari (chi droga, chi depressioni, chi squilibri vari...del resto chi mai in pieno possesso di facoltà abiterebbe, pagando, una casa in cui ti piove in testa sia l'acqua che il piccione morto....), per cui non ci posso fare affidamento. :shock: le altre quattro unità sono disabitate da 25 anni. Quanto al prestanome, conviene di sicuro, almeno fino a tempi recenti. Io abito qui da dieci anni ed è sempre stato così, casa all'asta (intera, tutte le unità abitative), nuovi proprietari mai visti, l'anno dopo casa all'asta, e così via. E mettendo all'asta le singole unità è cambiato poco. Comunque i problemi sono reali, per questo devo trovare una soluzione!:confuso:
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Problema di difficile soluzione perché il comune potrebbe intervenire solo nel caso fosse pericolante. Essendo una proprietà privata poco si può fare. Puoi denunciare il fatto che si specula su poveri disgraziati facendolo vivere in condizioni bestiali. Ovvero fare una denuncia ai NAS, carabinieri, all'asl per i piccioni, come ti hanno già suggerito. Puoi sporgere una denuncia alla polizia per danneggiamenti dovuti ad infiltrazioni, all'incuria. Ma per quanto riguarda la palazzina, un privato e' libero di conservarla come vuole.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina