1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. salvo87

    salvo87 Nuovo Iscritto

    salve a tutti ho un quesito da porre;
    ho una piscina privata come categoria d/6, su questa ne usufruiscono 2 unità immobiliari distinte e separate tra loro con identificativo di particella diverso ,e sono confinanti con la part.lla dovè è ubicata la piscina.
    1) essendo una piscina privata non c'è nessuno scopo di lucro, ne usufruiscono solo due fratelli con le rispettive abitazione limitrofe alla piscina, per entrambi ripeto identificato di particella all'urbano diverso, quindi penso che la categoria d/6 sia errata
    2)i proprietari mi chiedono se è fattibile fare un frazionamento della piscina! mi spiego meglio non proprio la piscina ma l'area urbana che occupa la piscina l. il terreno che gli gira attorno e di 640 mq ,invece la piscina di circa 25 mq.
    se qualcuno ha affrontato una situazione simile essendo io con poca esperienza mi potrebbe dare un'aiuto?
    le mie domande sono;
    posso fare un DOCFA di variazione e divisione della piscina? assegnando la piscina come C/4 e non D/6 e metterla come pertinenza esclusiva alle 2 u.i.u.? e in più posso fare la divisione dell'area urbana assegnando quindi altri 2 sub di cui un sub e di pertinenza di un fabbricato e l'altro sub di pertinenza di un'altro? oppure devo fare un frazionamento con PREGEO? grazie
     
  2. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    Se ho ben capito parliamo di 2 case indipendenti su 2 mappali "a" e "b" distinti, che usufruiscono di un terzo mappale "c" su cui insiste la piscina con area pertinenziale, intestata ad entrambi i fratelli dico bene? Per prima cosa immagino che chi ha indicato la categoria d/6 l'abbia fatto semplicemente perché la categoria C/4 non è contemplata nel paese/città in cui insiste la piscina, per cui bisogna prima verificare se il docfa lo possa accettare per quel comune. Per quanto riguarda dividere la piscina dall'area che le sta intorno secondo me occorre un frazionamento con pregeo, in quest'ambito la piscina assumerà un suo mappale per l'esatta proiezione che ha (da classificare D/6 o se possibile C/4) e l'area esterna potrà diventare un'area urbana (F/1).
     
    A salvo87 piace questo elemento.
  3. salvo87

    salvo87 Nuovo Iscritto

    esatto! quindi in poche parole dovrò fare il frazionamento con Pregeo, un dubbio..dovrò andarmi a battere la piscina ed escluderla dal frazionamento credo! facendo questo frazionamento mi ritrovo la sagoma della piscina e due aree di mq uguali queste due aree F1 posso accorparli alle u.i.u. già presenti? perchè mi spiego bene. in un fabbricato hanno fatto un'ampliamento..questo ampliamento ricade per gran parte sull'area della piscina, per fare anche l'ampliamento volevo procedere la pratica in questo modo: frazionamento e mappale con prege9 nel 10 non trovo la tipologia giusta! dopo aver fatto il frazionamento inserisco anche l'ampliamento..essendo proprietari entrambi i fratelli si fanno un'atto di divisione.ognuno avrà la propria area con la piscina in comune
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina