• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ManuMutti

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno abbiamo creato il condominio quasi 2 anni fa. Con il covid è stata rimandata l'assemblea. Siamo 4 proprietari io e mia mamma abbiamo poco più del 50% . Abbiamo dato la disdetta della polizza fabbricati nominale ( intestata a mia mamma che copre metà del fabbricato ) in vista della riunione condominiale per approvare una nuova polizza condominio. Il problema è che la riunione non è stata ancora convocata e noi non vogliamo rimanere scoperti, ma nemmeno pagare totalmente una polizza per poi doverne pagarne un 'altra. Cosa si può fare ? Conviene magari fare solo RC e poi dopo la riunione che dovrebbe essere entro un mese approvare in assemblea la nuova o fare direttamente la nuova intestata al condominio con il rischio però poi di non essere rimborsati dagli altri perché non approvata in assemblea ? Grz per la risposta ed eventuali altre soluzioni.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Abbiamo dato la disdetta della polizza fabbricati nominale ( intestata a mia mamma che copre metà del fabbricato )
la polizza globale fabbricato condominiale è diversa dalla polizza fabbricato personale. Secondo me dovete nominare un amministratore interno che chieda il C.F. del condominio e stipuli una assicurazione per tutto il fabbricato. Forse la assicurazione va studiata non con un assicuratore (che non conosce poi i meccanismi del risarcimento) ma con un perito assicurativo (che è quello che nel momento del bisogno determina il risarcimento dei danni): poi stipulate l'assicurazione.
 

ManuMutti

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Si certo ma c'è sia C.F. che amministratore che pero' non ha ancora convocato l'assemblea nonostante l'urgenza e la polizza fabbricati personale sia scaduta.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Si certo ma c'è sia C.F. che amministratore che pero' non ha ancora convocato l'assemblea nonostante l'urgenza e la polizza fabbricati personale sia scaduta.
Siete in 4 ...se avete tutta questa urgenza nulla ti impedisce di farvi fare dei preventivi da varie compagnie di assicurazione, selezionarne un paio e farli valutare dagli altri. Basta che 3 siano concordi e firmino per benestare copia del preventivo per trametterlo all'amministratore che lo conclude.
 

BeppeX88

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Fatevi una polizza singolarmente, con poco più di 130 euro all'anno a testa coprite molti più sinistri che con quella condominiale
 

BeppeX88

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Appartamento 120 mq, provincia di Venezia valore 180000
Assicurato contro furto, mobili e oggetti 40000, ripristino porta blindata (solo lavoro) presenziamneto guardia giurata per 24 h
Incendio
Allagamento
Assicurazione civile proprietario e ospiti
Assicurazione contro fulmini e danni apparecchi (GIÀ USATA UNA VOLTA rimborsato TV da 500 euro senza battere ciglio)
Ci sono anche altre garanzie che non ricordo
140 euro all'anno con HDI
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
ma sopratutto se il postino scivola sulle scale mentre sta andando a mettere la posta nelle cassette postali chi lo paga?
Dubito che le cassette postali siano dislocate sopra le scale...nello specifico un "postino" è coperto dall'INPS/INAIL (o meglio dal suo datore dei lavoro) per i rischi professionali.
 

BeppeX88

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Le cassette per legge devono essere all'esterno, se il postino cade all'interno del condominio sono problemi suoi
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Dubito che le cassette postali siano dislocate sopra le scale
nel condominio dove abito le cassette sono nell'androne, come da progetto approvato nel 1960, per raggiungerle o semplicemente per passarci davanti e andare a prendere l'ascensore o salire le scale, bisogna salire 3 gradini per raggiungere il solaio di calpestio del piano rialzato.
un "postino" è coperto dall'INPS/INAIL (o meglio dal suo datore dei lavoro) per i rischi professionali.
verissimo; ma questi enti si rivalgono nei confronti del proprietario degli spazi comuni.
Le cassette per legge devono essere all'esterno
verissimo; ma per le nuove costruzioni: per quelle già esistenti deve essere Poste Italiane che chiede al Condominio l'adeguamento alle norme di legge.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
verissimo; ma questi enti si rivalgono nei confronti del proprietario degli spazi comuni.
Dovrebbero dimostrare che il percorso era reso scivoloso perché erano in corso le pulizie, che non vi erano segnalazioni ed il postino non aveva modo di rilevare l'insidia.
Solo un giudice ubriaco avvalerebbe una colpa.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
E comunque i prezzi sono molto più alti .
bisogna fare il paragone a parità di offerta. Chiedi ad un assicuratore di farti un preventivo per una assicurazione condominiale di 4 appartamenti ed un preventivo di 4 assicurazioni per i proprietari che coprano con gli stessi massimali le medesime partite assicurative.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Manu ma scusa non vi parlate tra voi? come già detto scambiatevi il numero di cellulare fate una chiamata collettiva con whatsapp e decidete quale compagnia scegliere poi avvisate l'amministratore la vostra decisione e lui va a firmare e pagare per conto vostro, non si muove? fate un'auto convocazione lo rimuovete eleggete uno di voi che provvederà a fare la polizza e poi con calma eleggete un nuovo amministratore.
Dai volendolo fare si può fare nel giro di un mese per aspettare i decorso dei termini si fa oppure tutti d'accordi un bel calcio nel sedere all'amministratore e via dovrà essere lui a corrervi dietro.
 

ManuMutti

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Il problema è proprio questo . Ci ho messo 15 anni a portare dalla mia parte il 4 proprietario .Eravamo senza millesimi con metà proprietà nostra e metà di mia zia che poi ha venduto al quarto. Con mia zia non ci parliamo . Con 21 appartamenti non ha mai voluto non solo avere un amministratore ma anche fare un condominio ! La mia paura è che se questo non porta a termine il lavoro facendo l'assemblea (tra l'altro i millesimi ce li ha consegnati e anche la bozza di regolamento) può essere che tutto vada a carte 48 ! Per carità
 

ManuMutti

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Il problema è proprio questo . Ci ho messo 15 anni a portare dalla mia parte il 4 proprietario .Eravamo senza millesimi con metà proprietà nostra e metà di mia zia che poi ha venduto al quarto. Con mia zia non ci parliamo . Con 21 appartamenti non ha mai voluto non solo avere un amministratore ma anche fare un condominio ! La mia paura è che se questo non porta a termine il lavoro facendo l'assemblea (tra l'altro i millesimi ce li ha consegnati e anche la bozza di regolamento) può essere che tutto vada a carte 48 ! Per carità . Tutto però millesimi ... deve essere approvato in assemblea con l'amministratore in carica.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, ho un problema per la seconda casa
Nel 1980 ho costriuito nel yerteno di mia proprieta' un annesso agricolo e nel 1985, con il condono ho chiesto la trasformazione come abitazione, ho pagato tutte le oblazioni al comune ora a distanza di anni volendo vendere la proprieta' non possi perche' la cucina nonostante la luminosita' 2 finestre, e' alta 225 ,ma nel condono era cosi'
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
BASTA!
Alto