1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. yndzone

    yndzone Nuovo Iscritto

    Salve,
    Ho un grosso problema oltre ad avere grossi dubbi su come muovermi.
    Io ho un'attività di ristorazione per cibi di asporto, dove in alcuni casi le persone sostano nel locale per mangiare qlcosa al volo.
    All'inizio di ottobre, intorno al 10 circa, sono stati montati davanti alla facciata del locale le impalcature per svolgere i lavori al palazzo.
    Da premettere che su questa facciata cè la mia entrata principale con una vetrina enorme visibile anche a 200metri di distanza da tutte le angolazioni.
    Montando questa impalcatura, hanno coperto 1/4 della mia vetrina, intorno alle impalcature hanno chiuso tutto con dei pannelli di plastica non trasparenti. quindi io sono tutto coperto, mi hanno lasciato solo il passaggio dell'entrata, sopra coperto, coprendo per intero la mia tabella, a sinistra 1/4 di vetrina e sulla destra hanno creato una specie di ascensore, per fare i lavori ad una casa all'ultimo piano dove fanno salire e scendere di tutto, tra cemento e sassi di ogni tipo.
    Il risultato ora è:
    1) chi non mi conosce, non mi vede piu da nessuna parte, ma soltanto se si trova di fronte alla mia entrata e ad una distanza ridotta.
    2) ho il locale sempre pieno di polvere, e mi tocca buttaro cibo almeno ogni ora, per tenerlo sempre fresco e senza polvere.
    3) chi entra resta turbato dalla polvere che vi trova.
    4) io sono allergico alla polvere.
    5) da quando incassavo 500euro solo dalle 9,00 di mattina fino alle 15,00, ora mi trovo ad incassare 100euro per tutto il giorno.
    6) la mattina trovo sempre bidoni e massi di ogni tipo davanti l'ingresso e devo aspettare sempre 30minuti prima che li tolgano.
    Il proprietario del mio locale ne tanto meno il condominio hanno mai inviato una lettera per comunicarmi che avrebbero iniziato i lavori.
    Io ora non so come comportarmi, e credo che mi vedro costretto a chiudere il locale, perche non riesco piu ad andare avanti cosi.
    Mi puo dire come posso muovermi per richiedere un risarcimento danni, e verso chi?
    Condominio, Proprietario del mio locale o proprietario della casa che stanno ristrutturando o addirittura alle aziende che eseguono i lavori?
    Mi dica tutti i passi che dovrò fare insieme al mio avvocato.
    La ringrazio in anticipo e spero di ricevere quanto prima sue risposte, perche mi sto esaurendo.
    Grazie
    Giuseppe
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    purtroppo succede a tutti i negozi sotto ai palazzi da ristrutturare.La facciata dell'immobile è sempre proprietà comune.
    mi sembra strano che non ti abbiano avvisato se sei locatario del locale.
    se il negozio sta sotto il palazzo chiunque sia il proprietario, deve contruibuire alle spese per millesimi di proprieta'.
    per cui quando in assemblea e' passata la delibera a fare i lavori tutti i proprietari sono stati avvisati anche quelli che non vanno in assemblea o hanno votato per il no ai lavori.
    per cui il tuo proprietario lo sapeva.
    correttezza imponeva almeno di avvisarti.
    per quanto riguarda la polvere ti capisco, e' un'angoscia anche per chi abita negli appartamenti quando si ristruttura, peggio ancora per chi vende alimentari.
    I teloni sono di legge, il montacarichi una necessita' per il materiale pesante.
    il risarcimento danni all'impresa mi sembra fuori luogo, loro hanno fatto un contratto con il condominio dopo delibera e quindi cosa devono pagare??
     
  3. yndzone

    yndzone Nuovo Iscritto

    quindi devo subire le perdite d'incasso in silenzio senza nessuna rivalsa?
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    guarda da me hanno ristrutturato per un anno ..............un disastro, sotto una banca grande, tanti disagi,
    altri due negozi...............ed un ristorante accanto che non fa parte del condominio ma che sicuramente ha avuto dei disagi.
    non ti dico il dramma dei posteggi.
    un rumore assordante...............polvere, caldo, freddo, sporco dappertutto.
    nessuno ha fiatato.
    prova a chiedere ad un avvocato ma penso che sara' dura ottenere qualcosa.
    sicuramente il tuo proprietario e' stato scorretto come pochi.
    ci sono delle associazioni - UPPI - dopo per pochi euro puoi consultare un avvocato che ti illuminera'.
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    non concordo con "acquirente",oltretutto non si tratta di lavori relativi alla facciata,ma su un appartamento all'ultimo piano; che a Milano si operi come scrive "ynzone" lo escludo. Ho fatto pure io lavori su edifici con negozi senza mascherare le vetrine, creare polvere e lasciare residuati di cantiere sui marciapiedi. A Milano si creano sottopassi a mezzo di ponteggi per transitare lungo le vetrine, se serve si paga al Comune l'occupazione di suolo pubblico per elevatori e cantiere,opportunamente recintati e segnalati. Se l'impresa per operare con il minor costo ha una gestione di cantiere da "terzo mondo" non è giusto che altri soffrano. Io ritengo che l'ASL e Vigili Urbani possano intervenire.
     
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Il tuo avvocato a Napoli, sembra che ne abbia già uno da come scrivi, se ben ferrato in materia del diritto amministrativo con ripercussioni civilistiche ti dirà come affrontare la situazione ... a parte questo lascia stare le associazioni da pochi euro :disappunto:e rivolgiti ad un professionista esperto in queste materie.
    Il presunto risparmio sul legale in questi casi è sconsigliabile.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    prima di fare qualunque cosa ti chiedo puoi dimostrare il mancato guadagno? se sì, cioè se prima emettevi scontrini per 500 e adesso per 100 informati con un esperto se i ponteggi sono stati posti are gola d'arte. se sì, puoi dolerti della scorrettezza del proprietario ma di poco altro, perchè anche se il proprietario ti avesse avvisato avresti potuto farci ben poco. se no prova a rivalerti verso il condominio che ha affidato i lavori da eseguire in quel modo.
     
  8. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    caro avvocato l'Uppi e' un'ottima associazione dove ci sono fior di avvocati e professionisti.
    pagare 70 euro per un primo consiglio e poi decidere se continuare mi sembra meglio che pagarne 500 euro per lo stesso consiglio.
    ma capisco che ognuno cerca di portare acqua al proprio mulino.:shock:
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    dipende da che lavori devono fare se sul condominio oppure su un appartamento di un condomino, il proprietario poteva anche non essere al corrente se l'intervento è privato, il disagio è previsto nei contratti di locazione per opere necessarie di improrogabili e importanti interventi e per la conservazione:daccordo:
     
  10. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    caro acquirente anonimo di Milano, vedo che ho colto nel segno con la mia precedente risposta, evidentemente in tema di acqua al mulino non a caso proponi ora espressamente e parli di UPPI, prima genericamente di associazioni cui rivolgersi per pochi euro, qualificandone in tal modo la qualità, aggirando le tariffe forensi sempre vigenti anche per l'assistenza stragiudiziale.

    A parte questo, stai tranquillo, nessuna acqua al mio mulino legale di Roma, che ne ha abbastanza da 17 anni, ma solo a quella, se proprio vuoi interpretarla per ribattere, del collega di Napoli che sta seguendo con professionalità e correttezza il buon yndzone e che quindi non si vede perchè ora debba rivolgersi all'UPPI che tu sponsorizzi facendone ora il nome (a proposito non era vietato nel forum ?).
    E poi da dove ti viene la favola del primo consiglio a 500 euro:disappunto:, sei forse una vittima degli avvocati milanesi o di altre sedi che non aspetterebbero altro che vampirizzare i malcapitati clienti ?
    E con questo termino la polemica ... del mulino.:risata:
    Avv. Luigi De Valeri
     
  11. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    ma che polemica e polemica................
    con tutto il rispetto lei ha memoria corta...................
    anche in passato, qualche settimana fa, ho letto che un avvocato (si ricorda????) consigliava ad un utente di contattarlo direttamente presso il suo studio per risolvere il problema.
    infatti ho visto che la moderazione ha tolto quell' invito dopo che qualcuno si era lamentato.:sorrisone:
    non tutti hanno i soldi per pagare un avvocato e l ' onorario e quindi prima meglio chiedere ad un avvocato di una associazione che ti dice la stessa cosa facendoti pagare 1/5.
    poi decidere se vale la pena continuare o meno.
    no, io,grazie al cielo, non ho mai avuto fregature da un avvocato perche' non ne ho mai avuto bisogno
    ma una ora con un buon avvocato qui a milano costa la cifra che le ho detto..................
    anche di piu', dipende dal professionista che trovi.:sorrisone:
    per quanto riguarda l'UPPI io non ho secondi fini......................
     
  12. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    dipende dal professionista che vi trovi. l'associazione con cui ho a che fare io per lavoro non scrive nemmeno in italiano... inutile dire che per rispondere più che capire tiri ad indovinare, ti tieni sul generico e preghi che nessuno si rivolga più a simili cialtroni. credimi i privati cittadini che scrivono senza assistenza legale spesso sono più chiari.
     
  13. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    in tutte le categorie, anche in uno studio privato di un avvocato ci puo' essere l'incompetente. :sorrisone:
    poi tutti sono liberissimi di pagare quello che vogliono ma se qualcuno da' un consiglio di rivolgersi ad un avvocato senza spendere una fortuna, forse sarebbe piu' corretto non intervenire dicendo di lasciar perdere.
    sul forum ci si da' dei consigli, alcuni buoni altri meno...............sara' chi legge a decidere.
     
  14. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sono d'accordo ma sai qual'è il problema, del resto non risolvibile? è che spesso hi si rivolge ad un esperto, profumatamente pagato o meno, non è in grado di valutarne la competenza, dunque magari si fida a sproposito. certo in ogni caso meglio fidarsi spendendo pochi euro che molti soldi ma questo non toglie che spessa si abusa della qualifica di associazione a tutela di... pensa che tempo fa sentii dire in tv dal presidente di una importante associazione che i punti sulla patente li restituiva il ministero dei trasporti. cosa che qualsiasi membro delle forze dell'ordine può facilmente smentire.. come dire? nemmeno prima di esporsi in tv si era preoccupato di informarsi correttamente..
     
  15. yndzone

    yndzone Nuovo Iscritto

    avvocati a parte, che non è il mio primo problema, è vero il mio non è competente.
    Ma volevo solo capire i passi da muovere, e come farlo.
    In oltre si, posso dimostrare la perdita di denaro.
    Ed in oltre, la cosa fondamentale è che un una trave di ferro dell'impalcatura è montata davanti alla mia vetrina e davanti alla tabella sopra la vetrina.
    cioe ora mentre vi parlo, 1 mese fa avevo il loocale pieno, ora non ho un anima, e davanti al mio ingresso ci sono delle taniche.
    Cioè a volte gli omicidi accadono per *******, io non ho piu la forza di litigare, quindi ho gli apro la testa o li de3nuncio o diffido?
    che devo fare?
     
  16. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    sono d'accordo...............dipende anche dai casi, qui si sta parlando di immobiliare non di penale.
    di cialtroni e' pieno di mondo in tutti i campi, come ci sono bravi professionisti sia nelle associazioni che negli studi privati.
    la differenza sta nell'onorario.:occhi_al_cielo:
     
  17. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ma quanto devono durare questi lavori? a roma ci sono numerosi palazzi con impalcature ma luci accese, insegne riprodotte sulle impalcature etc si vede benissimocosa c'è dietro, magari puoi provare a riproduure l'insegna su un cartello e affiggerlo all'esterno del ponteggio, così la vedranno tutti. quanto alle denuncie pensa che a Roma hanno ristretto la tangenziale per mesi e mesi, paralizzando il traffico, costringendo i pendolari ad inventarsi fantasiosi percorsi alternativi e... senza porsi il minimo problema. pensa a quanto potrebbe considerare il tuo..
     
  18. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto



    perche' il tuo avvocato non e' competente?? cosa ti ha consigliato?
    e cmq stai calmo..........non fare stupidate.
     
  19. yndzone

    yndzone Nuovo Iscritto

    4 mesi

    Aggiunto dopo 1 ....

    ma qui ragazzi parliamo di diritto privato, che centra il comune.
    Condominio privato, ditta privata, proprietario di un appartamento da ristrutturare
     
  20. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Raccomandata all'ASL,ai Vigili Urbani per la polvere e verifica della regolerità del ponteggio,alla proprietà del locale evidenziando per la polvere e il ponteggio riducono gli utili , non disdegnerei dal fare presente il tutto anche a impresa costruttrice,direttore dei lavori e amministatore deil condominio. Il tutto con raccomandata con ricevuta di ritorno...non a parole.......Con riserva di chiedere danni. Certo sarebbe opportuno fare scrivere da un avvocato. Un po di impegno ci vuole,ma "chi non risica non rosica"
     
    A acquirente piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina