1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Laura Palombi

    Laura Palombi Nuovo Iscritto

    Salve sono Laura e ultimamete sto affrontando una serie di problemi generati da una gestione un po' particolare.
    Nel condominio dove mi trovo 2 scale da 18 interni stanno per adeguare i locali e la caldaia per il riscaldamento.
    Ciò comporta, fra gli altri oneri, di istallare dei camini o canne fumarie per la nuova istallazione e per l'adeguamento alla norma vigente.
    Dato che la palazzina è di sei piani vorrei sapere se tale istallazione può essere fatta anche senza un ponteggio semplicemente sfruttando le aperture sui muri perimetrali come finestre e balconi.
    E' possibile che resti a discrezione della ditta appaltatrice se istallare o meno dei ponteggi.
    Grazie a chiunque abbia una risposta
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    lavorare dal balcone o dalle finestre, sarebbe alquanto pericoloso e non credo sia possibile in materia sulla sicurezza.
    Le soluzioni sono: installare il ponteggio, oppure noleggiare il camion con il braccio, che senz'altro ha un onere maggiore e più difficoltoso nello spostamento. :daccordo:
     
  3. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Confermo quanto detto da Alessia, specificando che non sempre il costo della piattaforma è maggiore di quello dei ponteggi, dipende da molteplici fattori, come ad esempio la quntità di spazio disponibile per le impalcature e il tempo di utilizzo, bisogna confrontare diversi preventivi. Aggiungo poi che la scelta, se utilizzare o meno i ponteggi, è a discrezione del Direttore dei Lavori e/o (se c'è) il Responsabile della Sicurezza che sono appunto responsabili, insieme al Committente (qui presumo sia l'amministratore del condominio), della Sicurezza dell'intero cantiere, ossia dell'incolumità dei lavoratori e di aventuali terzi, e dei beni presenti sul luogo a qualsiasi titolo (l'edificio, gli eventuali alberi circostanti, eventuali auto in sosta, strade, ecc.)
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non credo sia sicuro lavorare dai balconi e forse non tutti i condomini sarebbero disposti a prendere ferie per consentire l'ingresso di estranei in casa propria. oltre a ripulire etc etc. e poi chi risponderebbe di eventuali danni all'interno? è ovvio che la ditta si rifiuta.. e questo aprescindere dalle norme sulla sicurezza dei lavoratori.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x Laura Palombi l'impresa che ha preso l'appalto deve consegnare al direttore dei lavori il DURC, e dopo la responsabilità passa al direttore dei lavori, ora bisogna vedere quante canne si deve montare, se è solo una per la caldaia o se invece si deve collegare anche gli sfiati delle cucine, se è solo una è meglio un ponteggio, che dovrà essere messo in sicurezza ed è il più sicuro e non costa più di una piattaforma movibile. ciao adimecasa;):daccordo:
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per esperienza diretta credo che la soluzione migliore sia quella della piattaforma mobile. Per alcuni motivi.
    Poiché la zona di lavoro è verticale, per il montaggio della canna fumaria usando il carro ponte occorre lo stesso tempo che serve per il solo montaggio del ponteggi che, non dimentichiamolo, va ancorato ai muri. E quindi si apre il problema delle "toppe" da chiudere e ritinteggiare a fine lavori e che comunque lasceranno sempre la loro impronta. Per il tempo nel quale il ponteggio resterà in opera occorrerà provvedere all'assicurazione contro i furti di tutti gli appartamenti sui quali si affaccia il ponteggio medesimo. Ed infine, il noleggio del ponteggio fisso non è che sia proprio a buon mercato rispetto al noleggio di una piattaforma mobile. La scelta fra ponteggio o piattaforma sono i condomini a doerla fare in sede di capitolato d'appalto al quale l'appaltatore dovrà sottostare.
     
    A arianna26 e ada1 piace questo messaggio.
  7. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Ferme restando le considerazioni sopra esposte in merito alla Sicurezza e alla responsabilità civile e penale in capo a: Direttore dei Lavori, Committente, Impresa appaltatrice, trovo corrette e sagge le osservazioni di Luigi in merito alla valutazione della convenienza econimica delle soluzioni possibili.
     
  8. Massimiliano Lusetti

    Massimiliano Lusetti Membro dello Staff

    C'è anche un altra possibilità. Ci sono imprese che effettuano lavorazioni in facciata senza installazione di ponteggi o gru ovviamente tutto in sicurezza secondo piani di sicurezza specifici di edilizia acrobatica con tecniche alpinistiche.
    Se si devono montare canne fumarie in alluminio e ancorarle in facciata la spesa può essere ancora più contenuta rispetto all'uso di una piattaforma mobile. Per tutto il reso concordo con Stefano e Luigi
     
  9. Laura Palombi

    Laura Palombi Nuovo Iscritto

    Grazie a tutti, apprezzo ogni consiglio. La situazione ora mi è chiara, esporrò tutto nella prossima riunione di condominio. Saluti. Laura
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Il condominio dispone di area circostante x poter manovrare la piattaforma ???????? ciao adimecasa:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina