1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ansenise

    ansenise Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Premessa:
    Il portiere del nostro condominio, dopo essere stato in ferie per tutto il mese di dicembre scorso, è tornato al lavoro il 7 gennaio. Dopo circa 5 giorni abbiamo visto al suo posto, in guardiola, un carello nel quale l'amministratore (suo zio) avvertiva che il portiere sarebbe stato 3 gg. assente per malattia. Trascorsi tali giorni, dal momento che continuavamo a vedere la sua sostituta, ci siamo chiesti cos'altro era successo e, per vie traverse, abbiamo appreso che il portiere avevo preso l'aspettativa non retribuita.
    Quesiti:
    Secondo voi un portiere può chiedere l'aspettativa non retribuita? Se sì, sempre o con determinate motivazioni? Per quanto tempo? Senza preavviso? Come si fa con l'alloggio del quale fruisce? Vuoi vedere che ci tocca dare l'indennità di alloggio alla sostituta (altra cugina)?
    I consiglieri (tra i quali, indegnamente, io) non sono stati informati di nulla dall'amministratore.
    Grazie grazie grazie.
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    L'aspettativa non retribuita è contemplata anche se per motivi personali e si usa inserire nella lettera che presumo, abbia consegnato all'amministratore, per quanto tempo permane la sua assenza.

    L'alloggio rimane sempre e comunque al portiere fino a scadenza del suo contratto.
    Comunque il condominio doveva essere avvisato che era stato provveduto ad una sostituzione, ma l'alloggio spetta al portiere assunto e alla sua famiglia (moglie e figli) se ne ha, altrimenti no, perchè il portiere è assicurato tramite gli enti previdenziali, la zia no.

    Comunque qualora fosse in malattia, e visto che l'amministratore è suo zio, accertatevi che consegni regolarmente i certificati medici e che questi vengano consegnatio all'Inps.
     
    A Antonio Azzaretto, ansenise e arianna26 piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    cominciate a verificare sia la malattia, che la documentazione eventualmente prodotta per l'aspettativa.
     
    A ansenise piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina