• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giuseppe2812

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno,

sono proprietario di una villetta a schiera (frazionamento del terreno avvenuto lo scorso anno) che confina nella parte anteriore per 6,30 m con la villetta del vicino. Il divisorio di confine è composto per 1 m di altezza (limite massimo previsto anche dal REC) in muratura e sovrastato da ringhiera per altri 60 cm. Il mio vicino ha deciso in maniera del tutto arbitraria e senza chiedere permesso di fissare dei pali in ferro dello spessore di 5 cm in modo da elevare l'altezza della ringhiera di altri 80 cm per 5,20 partendo dal ciglio della strada e il restante 1,10 m elevato di ulteriori 50 cm per un totale di 1,30. Detto ciò ha installato una rete verde ombreggiante e delle canne di bambu in aderenza alla ringhiera.

Tutto ciò è regolare ? Posso appellarmi in qualche modo ?

Sul muro ortogonale a quello di confine, a 80 cm dal confine stesso è presente una finestra che ora non gode più del diritto di veduta.

Vi ringrazio per l'aiuto
 

magia2002

Membro Attivo
Proprietario Casa
Dipende dalla tua situazione . Tu un domani lo scantinato lo vorresti utilizzzare come cucina rustica oppure come da certificato di agibilita' lo destini a posto auto - locale di sgombero .Il sottotetto lo vorresti utilizzare come stanza da letto-hobby-stireria ecc oppure come certificato di agibilita' lo destini a locale di sgombero -locale tecnico ecc.
Se tu sai gia' che tu stesso non rispetterai il REC - leggi urbanistiche - effettui degli abusi perseguibili anche penalmente con delle multe salatissime ,il mio consiglio e' "vivi e lascia vivere". E' ovvio che se tu inizi a chiamare i vigili per controllare delle difformita' alla casa del tuo vicino , anche a distanza di dieci anni lui ti restituira' il favore alla prima occasione .
 

raffaelemaria

Membro Assiduo
Professionista
vista la foto,non mi sembra che il vicino abbia commesso abusi. Certamente non è bello a vedersi e, cosa che tutti sottovalutano quando ci si rinchiude alla vista dei vicini, si diventa più appetibili per i topi d'appartamento.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Non c'è legge che lo possa vietare ed ognuno in casa vorrebbe un po di privacy. Piuttosto il balcone di entrambi i fabbricati non sono in regola perché dovrebbero avere una parte frontale che non permetta la veduta laterale che disti dal confine 75 cm per parte. Questa norma può essere disattesa se i due fabbricati sono stati acquistati dalla stessa impresa. In tal caso esiste la "destinazione del padre di famiglia".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto