1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Un cittadino svizzero sarebbe interessato all'acquisto di un terreno agricolo in Italia, con finalità di investimento. Considerato che il potenziale acquirente non soggiorna in Italia e che tra Svizzera e Italia è operante una convenzione bilaterale (quindi c'è reciprocità), l'operazione può essere ritenuta fattibile? Ed eventualmente, a quali condizioni?
    Cercando qua e là sul Web non ho trovato riferimenti all'ipotesi di acquisto di terreni agricoli...
    Grazie a chi vorrà darmi indicazioni utili!
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non risulta che con la Svizzera esista un Accordo bilaterale in materia di promozione e protezione degli investimenti (BIT - Bilateral Investment Treaty).
    Non è, comunque, verificata la condizione di reciprocità per gli svizzeri non residenti se l'acquisto dell'immobile è finalizzato a un investimento di capitali, eccezion fatta per gli immobili a uso commerciale.
     
    A lcapelli53 piace questo elemento.
  3. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie anzitutto. Nel frattempo credo di aver capito che un cittadino svizzero potrebbe acquistare in Italia un immobile (max 200 mq.) e l'eventuale terreno pertinenziale (max 1000 mq.) per un utilizzo tipo "casa di vacanza"... In linea puramente accademica, si potrebbe considerare praticabile l'acquisto del terreno in argomento attraverso un veicolo societario, tipo Società Anonima?
     
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Io penso che un cittadino Svizzero possa comprare tutto quello che vuole in Italia, di sicuro so che ogni tassazione correlata al fabbricato/terreno, viene pagata come se fosse un cittadino Italiano residente in Italia.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  5. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sulla base di ulteriori miei approfondimenti ritengo che il contributo di Nemesis fosse centrato: per chi fosse interessato al tema, allego un documento che mi pare rappresenti bene le possibilità attuali, nel rispetto del principio di cui all'art. 16 delle pre-leggi C.C., e tenuto conto delle attuali "condizioni di reciprocità".
    Buona giornata a tutti.
     

    Files Allegati:

    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  6. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ringrazio il contributo che puntualmente ci mostra l'agguerrita lotta che facciamo per scoraggiare investimenti da parte di stranieri ed in particolare modo a favore del mercato immobiliare che per, sentimento comune ,avrebbe tanto bisogno.
    Quindi un Cittadino Svizzero -notoriamente benestante- che volesse comprare un terreno o un Ristorante non lo può fare, salvo perdere la sua cittadinanza.
    Che problema c'è, vi direte Voi, un cittadino Svizzero che ha servizi favolosi con tassazioni dell'ordine del 20% sul reddito, opterà entusiasta per la cittadinanza Italiana dove a fronte di una tassazione marginare del 43% avrà i ben noti servizi che lo Stato Italiano regala a tutti noi!
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  7. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Capisco e condivido lo sfogo, ma attenzione a non esagerare: un ristorante (attività commerciale) uno svizzero lo può comprare liberamente quando vuole. Per le abitazioni, oltre ad una di max 200 mq. con terreno pertinenziale di max 1000 mq., dovrebbe dimostrare che soggiorna in Italia con continuità, senza rinuncia alcuna alla cittadinanza svizzera...
    Il C.C. disciplina allo stesso modo il rapporto con i non residenti in genere...
    Alla prossima...
     
  8. ACTARUS

    ACTARUS Membro Attivo

    Buongiorno a tutti, come cittadino svizzero non mi risulta che ci sia alcuna limitazione ad investimenti in Italia di qualsiasi tipo, e miei concittadini hanno acquistato sia poderi in Toscana che proprietà coloniche e appartamenti. Se a qualcuno risulta il contrario gradirei una documentazione in merito, si puà sempre imparare cose nuove.
    Grazie.
     
  9. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il documento che ho allegato al penultimo mio messaggio (vedi sopra) è redatto da un primario studio (legale e consulenza) svizzero con filiali a Lugano, Ginevra e Zurigo: se hai la pazienza di aprirlo e di leggerlo, ritengo potrai soddisfare la tua curiosità...
    Nel caso in cui il cittadino svizzero sia soggiornante in Italia, il discorso è invece diverso...
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti. Non esiste reciprocità, dato che la vicina Svizzera ha adottato già nel lontano 1966 (con la Lex von Moos), e poi con le varie modificazioni (Lex Celio, Lex Furgler, Lex Friedrich e l'attuale Lex Koller) restrizioni all'acquisto di immobili da parte di stranieri residenti all'estero.
     
    A lcapelli53 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina