• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Robcava

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#1
Buonasera a tutti. Sono nuovo di questo forum e voglio porre il seguente quesito
Al 28 febbraio 2016 e scaduto contratto di locazione 4+4 canone libero ed avevo inviato regolare disdetta all'inquilino sei mesi prima.
Non riesco a decidere prima dell'anno prossimo se rinnovare contratto all'inquilino o avviare procedura di sfratto per finita locazione
Posso tenere per cosi tanto tempo (più di un anno) l'inquilino con contratto scaduto (che fra l'altro vuole rimanere) senza avviare procedura di sfratto ?
Grazie a chi vorrà rispondermi
 

Un giocatore

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#2
Deciditi su quello che vuoi fare: ignorare la disdetta da te data presentando la proroga all'Agenzia delle Entrate con ravvedimento operoso e puoi procedere con lo sfratto.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
#3
Posso tenere per cosi tanto tempo (più di un anno) l'inquilino con contratto scaduto (che fra l'altro vuole rimanere) senza avviare procedura di sfratto ?
Lo puoi fare, nel senso che devi decidere tu se vuoi liberare l'immobile avviando la procedura di sfratto per finita locazione oppure continuare la locazione con lo stesso inquilino.
Però nella situazione attuale non sei in regola dal punto di vista fiscale. Se non hai comunicato nulla all'Agenzia delle Entrate il contratto risulta chiuso alla scadenza del 28 febbraio 2016. Mentre tu stai incassando i canoni dall'inquilino e, secondo quanto scrivi, li incasserai per ancora un anno.
Hai valutato la possibilità di stipulare un contratto transitorio con lo stesso conduttore per la durata stabilita tra di voi? (La durata massima prevista dalle legge è 18 mesi).
 

Robcava

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#4
Grazie per le risposte. Al momento io non sento di rinnovare in nessuna altra forma il contratto ma allo stesso tempo non voglio avviare una procedura di sfratto costosa e che può creare disagio a tutti. Tra un anno invece lo scenario i sarà più chiaro. Chiedo solo se posso tenere un inquilini così tanto tempo dopo la disdetta senza avviare formalmente una procedura di sfratto
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
#5
Chiedo solo se posso tenere un inquilini così tanto tempo dopo la disdetta senza avviare formalmente una procedura di sfratto
A mio parere se l'inquilino rimane nel tuo appartamento per più di un anno senza un contratto di locazione o di comodato (uso gratuito dell'immobile) si configura un'occupazione senza titolo. Che non è una situazione regolare.

Inoltre non è chiaro a quale titolo tu incasseresti i canoni di locazione e se e come pagheresti le relative imposte. Anche qui potrebbe trattarsi di un'irregolarità abbastanza seria dal punto di vista fiscale.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
#6
Sicuramente non dovrebbe incassare i canoni a titolo di canone, ma di indennità di occupazione. Poi quanto possa durare quella situazione senza azioni legali per ottenere la liberazione dell'alloggio, non saprei.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
#7
Sicuramente non dovrebbe incassare i canoni a titolo di canone, ma di indennità di occupazione.
Non concordo con questa opinione.
Le somme riscosse in assenza di contratto di locazione sono assimilabili ai canoni oppure hanno natura risarcitoria in base alla volontà delle parti.
Se il proprietario avesse posto in essere delle azioni volte a rientrare in possesso dell'immobile (nel caso di cui stiamo parlando avrebbe dovuto iniziare uno sfratto per finita locazione), incasserebbe l'indennità di occupazione.
Se invece semplicemente non ha rinnovato il contratto e/o non ne ha stipulato uno nuovo, le somme che incassa hanno la natura di canoni di locazione. E in quanto tali devono essere soggette a tassazione.
Somme riscosse senza contratto di locazione: risarcimento o canone?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto