1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Michela Badulescu

    Michela Badulescu Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sono proprietaria di un appartamento e di un posto macchina (per quale pago tassa di proprietà ICI).nel mio condominio ci sono anche posti macchina per uso comune dei condomini.In famiglia abbiamo 2auto .Un mese fa, andando in ferie fuori città con una delle due macchine, abbiamo parcheggiato l'altra auto su uno dei posti comuni condominiale lasciando il posto di proprietà libero.Vorrei sapere se esiste una norma che stabilisce che devo prima occupare il posto proprio e poi quello comune come mi è stato contestato dal l'amministratore.grazie
     
  2. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il posto auto privato è una tua proprietà" privata" quelli condominiali sono di tutti chi arriva prima parcheggia e tu non hai nessun oblico di occupare prima il tuo privato,su quelli condominiali hai uguale diritto degli altri.
     
  3. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Già, ma per una questione di rispetto verso gli altri condomini, assentandosi per un periodo da casa, sarebbe stato bene occupare il proprio posto e permettere agli altri di posteggiare.
     
  4. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    cortesia va bene ma:^^: non e' un obbligo.pertanto l'amministratore non poteva contestare nulla.
     
  5. tumultuoso

    tumultuoso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Certo che esiste una norma, non ricordo il numero, è scritta nel codice del buon senso e anche in quella del rispetto! E' possibile che in Italia ci debba essere sempre una legge scritta per ogni situazione banale risolvibile semplicemente con ragionevolezza? Polemiche a parte, se non esiste una norma nel regolamento condominiale non c'è nulla di illegale, c'è solo un mancato rispetto verso gli altri in quanto il posto auto, di libero utilizzo, viene occupato in modo permanente togliendo la possibilità a chi ne potrebbe usufruire per ragioni più prioritarie.
    A mio parere, il rispetto per gli altri, quando non regolamentato da leggi scritte, ha più importanza di una sentenza giudiziaria, pertanto se i tuoi motivi di parcheggiare l'auto nel posto libero non sono giustificabili, allora l'amministratore ha pienamente ragione. E' probabile che dopo questa situazione, tale amministratore, proporrà in assemblea una nuova direttiva da aggiungere all'infinita lista delle norme dei temibili regolamenti condominiali.
    Saluti.
     
  6. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    credo che l'amministratore non fara proprio nulla,visto che non puo' prevaricare la legge.pertanto nessuna nuova direttiva anche se approvata in assemblea ,quello che e' comune(tale e' tale rimane).qualsiasi cosa facesse sarebbe cassata. dura lex sed lex :fiore:
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    da decenni vivo un problema analogo: nel complesso residenziale dove abito c'é una via privata ad uso esclusivo dei residenti il cui accesso è regolato da un cancello scorrevole telecomandato. C'é una signora che, a causa una patologia del proprio figlio, dispone di un posto riservato sulla pubblica via. Tuttavia la signora prima entra nella via privata se trova posto parcheggia e lascia la macchina parcheggiata giorno e notte. Ovviamente il posto in strada e libero. Diversi condomini hanno contattato la signora per invitarla almeno alla sera ad usare il suo posto in strada ma la signora non ci sente. Così quando si rincasa la sera giriamo e giriamo per cercare un posto per parcheggiare e sai che giramento di b.... vedere il vuoto del posto riservato.
     
  8. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Michela come hai letto non tutti la pensiamo allo stesso modo è certo che avere rispetto per gli altri è una cosa auspicabile ma nel mondo in cui viviamo è più unica che rara, certamente l'occupazione non è stata fatta con proposito cattivo, pertanto io farei cosi chiederei all'amministratore chi si è lamentato della cosa, certamente non lui, tranne che non è vietato dal regolamento condominiale, se lui ti dice perché? gli rispondi per chiedere scusa dell'accaduto al mio condomino per mantenere buoni rapporti e per fargli capire che è stato un caso accidentale, questo perché cosi facendo capirai se è lui che è un petulante e vuole pungolarti o c'è qualche bisbetico che non ha grilli per la testa e una volta individuato.....dovrà sbagliare e all'ora....... :sorrisone: :fiore:
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L
    La signora preferisce parcheggiare nel condominio perché ha paura che le rubino l'auto quando è parcheggiata per strada. D'altronde il diritto di parcheggiare nel condominio ce l'ha come tutti gli altri condòmini. Quindi, se il parcheggio per invalidi non dispone altrimenti, lei non è tenuta ad usare il posto sulla strada.
     
  10. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il problema è che:L'amministratore non ha detto lei avrebbe potuto fare così.Ma bensì lei non ha rispettato la legge perchè quello che ha fatto non lo poteva fare.A questo punto presumo che l'amministratore e ignorante e incompetente anche se sono convinto che sia stato spinto da condomini presuntuosi e maleducati più di colui che ha parcheggiato la macchina facendolo magari in buona fede.(doveva partire ha preso una macchina ed è partito).Quindi in questi casi rispettiamo le leggi senza sentimento.!!!!!!!!!!!!!!!!:rabbia:
     
  11. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Io con la signora ho un buon rapporto. Un giorno ci siamo incontrati perché avevamo le auto parcheggiate vicine. PArlando del fatto che si era comperata una macchina nuova la signora mi ha mostrato la fiancata opposta con una riga dall'inizio alla fine della fiancata. La signora giustamente sospetta che gliel' ha fatta qualcuno che parcheggia, o non ha parcheggiato, all'interno della via privata in segno di ritorsione.
    Al di là del problema familiare che le consente di avere il segnale di handycap, che non vale nessun posto riservato, il problema è che in effetti lei usa il posto riservato nella pubblica via come posto di riserva: ci parcheggia solo se non trova posto all'interno della proprietà condominiale.
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dategli un posto riservato dentro e fate rimuovere quello esterno magari con l'accordo della signora:fiore: ma la domanda di Michela?
     
  13. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Benito Juarez , grande politico messicano diceva " el respeto del derecho ajeno es la paz" " il rispetto del diritto altrui è la pace " Gesù disse " non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te".
    Ad una persona educata bastano queste due massime.
    Se poi vogliamo eaminare il caso sulla base delle norme vigenti mi sembra che nei parcheggi liberi non sia permessa una sosta prolungata nel tempo che impedisca agli altri di usare il bene comune
     
    A arianna26 piace questo elemento.
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ti sembra facile mettere daccordo non 8 condòmini ma 8 condomìni. Il posto esterno lo può far rimuovere solo lei o la Polizia Locale. D'altrocanto lei ha tutto il diritto, come gli altri proprietari o conduttori, di parcheggiare all'interno se c'é posto.
     
  15. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    seguito al mio commento di poco fa. Invito i partecipanti a questa discussione a leggersi la sentenza della cassazione n.3640 del24 febbairo 2004 quanto mai chiara ed esplicativa
     
  16. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
  17. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    non leggo da nessuna partre l indicazione dei giorni.
    comunque 10 giorni non sono pochi soprattutto se non sai quanto devi aspettare perchè il responsabile non si è preso la briga di dirtelo[DOUBLEPOST=1375971725,1375971475][/DOUBLEPOST]citare la durata di un lungo periodo in termini macroeconomici mi sembra una arrampicatura sugli specchi
     
    A arianna26 piace questo elemento.
  18. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'amministratore non può che eseguire le delibere dell'assemblea dei condòmini, quindi non può inventarsi niente.
     
  19. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non ho nessuna intenzione di arrampicarmi sugli specchi, a secondo dei casi possono essere troppi come possono essere pochi ,il pari uso nelle cose comuni non vuol dire nello stesso momento ma chi prima e chi dopo, ora si parla di posti auto condominiali senza regolamento condominiale, ora se io devo mettere nel cortile un cassone perchè devo fare dei lavori è giusto che chieda l'autorizzazione ma se io parcheggio una macchina convinto di tornare l'indomani e poi succede che manco 10 giorni non devo dare nessuna spiegazione a nessuno se l' amministratore si permette ad alzare la voce lo mando a quel paese (voglio essere presuntuoso)sono legalmente convinto di non essere in torto.Quindi se il condominio ha soldi da buttare può agire legalmente.
    A quando si capisce nella sentenza postata si parla di tempi molto lunghi.Infatti tolgono una macchina e c'è ne parcheggiano un'altra (una 126)quini qui si può parlare di appropriazione.
     
  20. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    non ho speranze di convincerti laddove il problema è solo di normale cortesia.
    Ammetterai che utilizzare un posto macchina lasciando vuoto il proprio garage in
    presenza di un generale problema di parcheggi insufficienti è quantomeno anomalo.
    Ma tant è !
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina