1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ENZO49

    ENZO49 Nuovo Iscritto

    Buongiorno, sono il proprietario di un immobile dato in locazione ad un conduttore che dopo due anni sono riuscito a sfrattare (per le vie legali) per morosità. Il suddetto conduttore oltre a non avermi pagato l'affitto per due anni non ha pagato: le utime bollette dell'ENEL e del Gas; e come se non bastasse, ho appena ricevuto una lettera di una società di recupero crediti denominata "CONFACTOR SPA" che riporta in sintesi: "PREAVVISO DI VENDITA GIUDIZIARIA, Si comunica che previo ordine del tribunale si procederà all'asporto dei beni presenti nell'immobile, se necessario con l'intervento della forza pubblica e forzando la porta in caso di assenza". Nella lettera non viene fatto cenno nè al creditore nè alla natura del credito vantato. Sarei grato se qualcuno mi suggerisse il comportamento da tenere per non finire nei guai. Grazie, un saluto a tutti.
     
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Manca una precisazione importante : ma sia le utenze del gas e dell'Enel a chi sono intestate ? e la lettera della Confactor a chi è indirizzata?
    Se il tutto risulta a nome del conduttore,non è un problema tuo
    Diverso è il conto se tu hai affittato l'appartamento già ammobiliato e non esiste un contratto con tanto di elenco dei beni esistenti all'interno attestanti la tua proprietà, e le utenze risultano a tuo nome.
    Ciao
     
    A ENZO49 piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma le utenze di chi sono? a me sembra assurdo che vendano un bene tuo per debiti di qualcun altro...
     
  4. ENZO49

    ENZO49 Nuovo Iscritto

    Sia le utenze Enel e Gas nonchè la lettera della confactor sono intestate al conduttore. L'immobile l'ho affittato ammobiliato con tanto di contratto registrato, ma però non ho avuto l'accortezza di fare la lista dei beni contenuti nell'appartamento. Grazie per la risposta gia data e per la futura a seguito delle precisazioni di cui sopra.
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se dal contratto l'appartamento risulta ammobiliato secondo me con l'aiuto di un legale dovresti riuscire ad ottenere che sequestrino solo i suoi suppellettili. specie considerando che lo hai dovuto sfrattare.
     
  6. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Se l'inquilino non ha più la residenza nel tuo appartamento perché dovrebbero entrare in casa tua?
    Tu sei stato autorizzato ad aprire la corrispondenza del tuo ex inquilino?
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Credo che occorra vedere anche se all'atto della consegna delle chiavi al conduttore, ad inizio locazione, facesti la cessione fabbricato alla Questura.
     
  8. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Scusa, che abbia fatto o meno la cessione del fabbricato alla Questura cosa cambia?
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sono un esperto, ma credo che in caso di rapporti poco leciti intrattenuti dal conduttore nell'immobile, al locatore che NON abbia fatto la cessione fabbricato possa essere addebitata la cosiddetta "culpa in vigilando".
     
  10. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Cioè il proprieario dovrebbe vigilare sulla regolarità dei pagamenti delle bollette di luce e gas. E la denuncia in Questura della cessione di fabbricato servirebbe a sollevarlo da questo onere? Mi sembra invece che sia nata per altr finalità.
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Parlavo (non sono stato chiaro) di attività illecite svolte nell'immobile. Il proprietario che non avesse fatto la cessione fabbricato potrebbe avere anche guai giudiziari.
     
  12. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Colpa mia non avevo capito.
     
  13. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    salve,
    scusate questo mio tardo intervento... mi riallaccio a quanto gia' scritto da beppebre

    se (come credo) tu non sei autorizzato ad aprire la corrispondenza del tuo ex Conduttore , e se l'hai ricevuta non era una raccomandata ... farei finta che le poste l'abbiano smarrita, oppure la richiuderei apporrei sulla busta la scritta trasferito in seguito a sfratto e la imbucherei in una qualsiasi buca delle lettere o proverei a riconsegnarla al portalettere che la rispedisca al mittente

    questo e' quanto farei io ... ma e' solo un mio parere ;)
     
  14. ENZO49

    ENZO49 Nuovo Iscritto

    Certo, va da se che io non ero autorizzato ad aprire la posta del conduttore ma la tentazione è stata più forte. Credo che seguirò il tuo consiglio; rispedisco la lettera alla Cofactor apponendo sulla busta "trasferito in seguito a sfratto". Ciao e grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina