1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alpe

    alpe Nuovo Iscritto

    ciao a tutti e scusate il titolo poco serio ma... rispecchia l'esposizione contorta della questione che vado a sottoporvi:

    Seconda casa attualmente in comproprietà indivisa.

    Chi ne deteneva l'intera proprietà, il Sig. Caio, vende a cinque fratelli, suoi lontani parenti, cinque quote del 10% ciascuna. A Caio rimane il 50 %

    Di questi cinque fratelli 2 vendono le proprie quote ad una stessa persona, un parente acquisito .

    Caio 50%, 3 fratelli 10% cadauno, parente acquisito 20%

    Caio passa amiglior vita e i suoi eredi nel giro di pochi mesi vendono il 50% ereditato a altro loro parente lontano informando i comproprietari solo ad atto firmato e solo verbalmente.

    Potevano farlo? C'è qualche irregolarità che permetta di opporsi ?


    Grazie
     
  2. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    La legge riconosce il diritto di prelazione ai coeredi non a tutti i comproprietari per cui potevano vendere a chiunque.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina